FIR VERSO LA RICOSTITUZIONE DEL PATRIMONIO FEDERALE ENTRO IL 2019 Stampa
La FIR Informa - News
Domenica 17 Novembre 2019 14:03

Roma – Il Consiglio Federale della FIR ha approvato all’unanimità, nella riunione di ieri a L’Aquila, la prima variazione al bilancio preventivo 2019.

La variazione evidenzia un incremento delle entrate per 1.918.837€, determinata dalla differenza tra i maggiori ricavi per 2.068.837 e i minori proventi per 150.000€.

In conseguenza di quanto sopra, il Consiglio ha altresì approvato con voto unanime un aggiornamento del piano di ricostituzione del patrimonio federale, che prevede il recupero di una somma di poco superiore a 1.9 milioni di euro, 1.5 milioni dei quali a carico del corrente esercizio.

In virtù del nuovo piano approvato dal Consiglio, la Federazione confida di completare già nel corso del 2019 la ricostituzione del fondo di dotazione, con un anno di anticipo rispetto a quanto previsto dalle disposizioni CONI.

Il Presidente della FIR, Alfredo Gavazzi, ha dichiarato: “La ricostituzione del patrimonio della FIR, che auspichiamo di finalizzare con un anno di anticipo, è un traguardo importante per questo Consiglio, che ha dovuto sanare alcune situazioni pregresse di non semplice gestione. Abbiamo lavorato con grande impegno per raggiungere questo risultato, tappa fondamentale per proseguire con serenità nei nostri progetti di sviluppo del rugby in Italia”.