IL CONSIGLIO FEDERALE CONCEDE L’INDULTO IN VISTA DELLA RIPRESA DELL’ATTIVITA’ AGONISTICA FACOLTATIVA Stampa
La FIR Informa
Giovedì 22 Aprile 2021 10:56

 

Il Consiglio Federale, nella sua prima riunione del 9 aprile 2021, ha manifestato l’intenzione di concedere l’indulto ai tesserati con sanzioni disciplinari in essere comminate dagli organi giustizia federali antecedentemente al 31 dicembre 2020. 

In un contesto storico particolare e complesso per l’intero movimento, oltre che per il Paese tutto, il provvedimento adottato dal Consiglio Federale è volto a facilitare ed includere in vista della ripresa dell’attività agonistica facoltativa prevista a partire dal mese di giugno.

Sono esclusi dal provvedimento di indulto i tesserati incorsi in sanzioni di radiazione, violazione delle normative antidoping, illeciti sportivi e sanzioni per comportamenti contro gli ufficiali di gara.

La richiesta di indulto potrà essere indirizzata dai diretti interessati all’attenzione dell’Ufficio del Giudice Sportivo Nazionale ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) entro il 22 maggio 2021.