ITALRUGBY, DE CARLI: "GLI INFORTUNI HANNO CAMBIATO IL GIOCO IN MISCHIA CONTRO IL SUDAFRICA" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 07 Ottobre 2019 11:53

de carli catt 6nazioni19Toyota City (Giappone) – Doppia seduta di lavoro tra campo e palestra per la Nazionale Italiana Rugby che ha iniziato ufficialmente la marcia di avvicinamento al quarto match del Girone B contro gli All Blacks in calendario sabato 12 ottobre al Toyota City Stadium alle 13.45 locali (6.45 italiane), partita che sarà trasmessa in diretta su Rai 2 con telecronaca di Andrea Fusco e Andrea Gritti.

Presenti sul campo anche i due nuovi arrivati nel gruppo Azzurro – Giosuè Zilocchi e Danilo Fischetti – che prenderanno il posto di Simone Ferrari e Marco Riccioni che hanno già fatto rientro in Italia. “Abbiamo avuto due infortuni importanti – ha esordito Giampiero De Carlioccorsi a Ferrari e Riccioni durante il primo tempo di Sudafrica-Italia, fattore che ci ha costretto a giocare mischie no-contest in corso d’opera. Abbiamo lavorato tutta la settimana con un determinato tipo di gioco che non comprendeva questa eventualità. Il nostro pacchetto di mischia è competitivo e sono sicuro che lo avrebbe dimostrato anche in questa occasione”.

“In rosa abbiamo giocatori validi che sapranno mostrare il proprio valore in campo, oltre ai due nuovi arrivati Zilocchi e Fischetti che ci daranno una mano sia con le loro qualità, sia con la loro voglia di mettersi in gioco in una partita importante come quella contro gli All Blacks. Sarà importante avere una grande concentrazione durante la settimana” ha concluso l’allenatore del reparto degli Avanti dell’Italia.

Man of the match contro la Namibia, Federico Ruzza è entrato a gara in corso nelle partite contro il Canada e il Sudafrica collezionando i primi 3 caps Mondiali della sua carriera Azzurra: “Per me è un onore essere qui e vestire la maglia dell’Italia. E’ importante farsi trovare sempre pronti quando si viene chiamati in causa. Oggi abbiamo iniziato a preparare la quarta partita del girone contro una delle squadre più forti al Mondo”.

“Giocare contro gli All Blacks? Chi non vorrebbe una volta nella vita giocare contro di loro: il confronto contro i Campioni del Mondo in carica è stimolante e spero, come tutti i miei compagni, di essere sul terreno di gioco sabato. Stiamo lavorando al meglio per il prossimo impegno: non vediamo l’ora di scendere in campo” ha concluso la seconda linea di Italrugby e Benetton Rugby.

 
 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito