RXT News


FESTE DEL RUGBY 2019, FIR VA IN META AD ANCONA INSIEME A POLFER E ANSF PDF Stampa E-mail
RUGBY X TUTTI
Domenica 19 Maggio 2019 13:18

 

feste rugby 2019 bambiniAncona – Tempo instabile, un cielo plumbeo nella prima parte mattinata con un sole caldo hanno fatto da contorno alla seconda ed ultima giornata dell’edizione 2019 delle Feste del Rugby. Circa 1600 giovani atleti, provenienti da tutte le regioni italiane, si sono sfidati sui campi presenti nella zona antistante il Palaindoor di Ancona sotto lo sguardo attento degli educatori presenti.

Testimonial d’eccezione dell’evento nel capoluogo marchigiano, organizzato in totale sinergia tra FIR, Polfer e ANSF, è stato Marco Fuser, seconda linea del Benetton Rugby inserito nella preliminary squad dell’Italrugby in vista della preparazione estiva per la Rugby World World Cup in Giappone: “Quando ero bambino, a Villorba, Alessandro Troncon partecipò ad un nostro allenamento e per me e tutti i miei compagni fu un’emozione grandissima poter avere l’opportunità di confrontarsi con un giocatore della Nazionale Italiana Rugby, uno dei più grandi. Queste giornate fanno bene alla promozione del nostro sport e io come tutti i giocatori che saranno convocati nell’Italrugby abbiamo una grande responsabilità di essere da esempio per tutti questi ragazzi. Far sentire il nostro sostegno e la nostra presenza in questi eventi, oltre a essere un piacere, è molto importante. Inoltre, unire la promozione dei valori del rugby alla cultura del rispetto delle norme in ambito ferroviario dona un valore aggiunto a queste giornate” ha dichiarato la seconda linea azzurra.

“Conoscevo il mondo del rugby da spettatore, ma vivere una giornata dall’interno è stata una emozione indescrivibile. I valori dello sport, e in particolare della palla ovale, si sposano in maniera perfetta con la promozione del rispetto delle regole in materia di sicurezza ferroviaria. Il terzo tempo, aggiungo, assume una funzione anche sociale. Il sostegno in ogni ambito è fondamentale e nel nostro mestiere è importantissimo” ha dichiarato Vincenzo Macrì, Dirigente del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, Umbria e Abruzzo.

Leggi tutto...
 
LO SNOW RUGBY CONQUISTA PLAN DE CORONES PDF Stampa E-mail
RUGBY X TUTTI
Lunedì 25 Febbraio 2019 12:30

snowrugby19Si terrà sabato prossimo, 2 marzo, nella località sciistica del Trentino Alto Adige la quarta edizione dello Snow Rugby, tutto al femminile, organizzato da FIR sotto la supervisione del Manager federale del Beach e Snow 5s Rugby Italiano, Zeno Zanandrea.

Il calcio d’inizio è previsto per le ore 13.00, mentre il campo da gioco a quasi 2.300 metri di altitudine qualifica la manifestazione di Snow 5s Rugby come la più “alta d’Europa”. Tuffi e placcaggi in alta quota sono estenuanti, l'aria pura indubbiamente un toccasana.

Quattro le squadre che si sfideranno in questo splendido scenario montano: le "Ricce" del Rugby Villorba, le “Red Phanters" Treviso, formazione storica e vincitrici di ben ventitré scudetti italiani, le "Valsugirls" Padova, tre volte Campionesse d'Italia nelle ultime quattro stagioni, e il Badia, protagoniste indiscusse insieme al Ferrara del Girone Sud del Campionato di Serie A Femminile. Un quadrangolare tutto Veneto con squadre di alto livello nel panorama rugbystico italiano.

Il formato del torneo è un rapido succedersi di partite da 10 minuti ciascuna, quanto basta a sfinire le "guerriere delle nevi". In una partita di rugby a cinque si possono vedere anche 20 segnature, una meta ogni 30 secondi, per una sfida velocissima quasi in apnea per l'aria rarefatta, i muscoli spinti a limiti più alti, e per la fatica del combattimento corpo a corpo.

Leggi tutto...
 
A CATANIA IL 9 FEBBRAIO GIORNATA INTERNAZIONALE RUGBY XV PDF Stampa E-mail
RUGBY X TUTTI
Lunedì 04 Febbraio 2019 10:07

 

siciliaPer la prima volta in assoluto le selezioni regionali U16, U18 e U20 femminile saranno impegnate in incontri internazionali. Un evento speciale, la Gionata Internazionale Rugby XV, che avrà luogo sabato prossimo 9 febbraio, a partire dalle ore 10, al campo sportivo CUS Catania: a sfidare le compagini siciliane saranno l’Association Cantonale Génevoise (Ginevra, maschile) e Switzers Rugby (Svizzera, femminile), che arriveranno a Catania venerdì 8 febbraio con una delegazione composta da 50 elementi.

Sarà una giornata di rugby a tutto tondo, tra gli incontri previsti sul terreno della Cittadella Universitaria e il corso d’aggiornamento (ore 10:30) per allenatori livello “adolescenti”, organizzato dal responsabile regionale Giuseppe Berretti. Il clou del programma dell’evento internazionale è rappresentato certamente dalle sfide tra le varie selezioni: alle ore 11 in campo le Under 18; a seguire, alle 12:15 si sfideranno le Under 16; in chiusura, prima di lasciar spazio al classico e ricco terzo tempo, alle 13:30 sarà il turno delle donne Under 20.

Un evento organizzato e promosso dal Comitato regionale FIR Sicilia e dal Cus Catania, padrone di casa.

 

 
SERGIO PARISSE VICINO AL PROGETTO MIXAR PDF Stampa E-mail
RUGBY X TUTTI
Giovedì 24 Gennaio 2019 10:28

mixar parisse

Con l'avvento del 2019 è iniziato il secondo anno del progetto MIXAR - Mixed Ability Rugby for All, che vede la FIR leader del progetto per lo sviluppo di un percorso formativo comune a livello europeo nel rugby integrato.. Con l'obiettivo di continuare a diffondere i valori del rugby e sostenere il progetto, ha voluto far sentire il proprio supporto anche il Capitano della Nazionale Italiana Rugby Sergio Parisse, che ha inviato i propri saluti a tutti i partner coinvolti.

Nel primo anno del progetto i tecnici italiani impegnati con i rispettivi club nell'attività del rugby integrato sono stati a Bradford (Inghilterra) e Cork (Irlanda), condividendo esperienze e best practices con allenatori britannici, spagnoli e fiamminghi.

In questo secondo anno si dovranno invece raccogliere i frutti di quanto è stato seminato, per questo sono previsti dei concentramenti territoriali affinché i tecnici coinvolti possano diffondere questa attività a chiunque voglia avvicinarsi per la prima volta al mixed ability.

Il prossimo settembre a Roma vi sarà l'ultimo meeting del progetto MIXAR che vedrà partecipare in un grande evento finale, ospiti della FIR, l'organizzazione internazionale Imas, il club irlandese dei Sunday's Well Rebels, le federazioni di Spagna e Fiandre, e l'università spagnola di Salamanca che ha l'obiettivo di certificare scientificamente le attività del progetto

 
EUROPEAN MASTERS A TORINO NEL 2019 PDF Stampa E-mail
RUGBY X TUTTI
Martedì 22 Gennaio 2019 15:57

Touch Jo Upton14-770x519-2Ancora il Piemonte, ancora Torino capitale europea dello sport “Over 30".

Dopo l’enorme successo dei World Masters Games, disputati nell’agosto 2013 con la partecipazione di oltre 19 mila atleti da tutto il mondo, il Capoluogo piemontese è pronto nuovamente ad ospitare gli European Masters Games Torino 2019: una festa dello sport, dell’amicizia, del turismo, della socializzazione, dell’enogastronomia e dell’intrattenimento aspetti fondamentali, che faranno cornice alle gare sportive.

30 discipline, (di cui 3 anche paralimpiche: atletica, nuoto e tiro con l’arco) per un totale di 165 specialità; 66 siti di gara in 13 città della Regione Piemonte, sono alcuni dei numeri di questo evento in programma dal 26 luglio 2019.

Fra le discipline sportive inserite nei giochi, il Rugby sarà protagonista.

Rugby, giocato nell’insolito format a 10 giocatori: 5 cinque in mischia e cinque tre quarti con due categorie di età, superiori ai 35 e ai 45 anni; regole per la sicurezza di over 65 e 75 anni. 

La sede degli incontri, grazie alla fattiva collaborazione con il CUS Torino, sarà l’Impianto Sportivo Angelo Albonico, in strada del Barrocchio a Grugliasco, comune della cintura torinese.

Le iscrizioni sono già aperte sul sito https://www.torino2019emg.org/ dove sono inoltre disponibili tutti i dettagli organizzativi e logistici della manifestazione.

 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 5
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito