TOP12


MOGLIANO VA VISITA AL PETRARCA NELL'ULTIMO DERBY DI STAGIONE PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 22 Marzo 2019 08:12

 

 

266d7f39-a1c7-4849-98e4-e463006f018bMOGLIANO - Può sembrare quasi strano, dopo una stagione farcita di partite tra squadre venete, ma quello di sabato 23 marzo rappresenterà, per i biancoblù, l'"ULTIMO DERBY" dell'annata sportiva 2018/19. Nelle ultime tre giornate, infatti, verranno affrontate nell'ordine Calvisano, Valorugby e I Medicei. Il Petrarca è in piena lotta per i primi 4 posti che valgono i playoff, Mogliano invece tenterà di conquistare la salvezza matematicamente. Dopo la fondamentale vittoria sulla Lazio di domenica scorsa, i tecnici propongono qualche avvicendamento per far rifiatare alcuni dei giocatori maggiormente utilizzati. Toai Key riprende il ruolo di terza linea centro al posto di Bocchi, mentre in regia, ritornato a disposizione del Club dopo le ottime prestazioni nel 6 Nazioni Under 20, sarà Giacomo Da Re ad essere schierato al posto del neozelandese Jackman. Anche Mirco Finotto, dopo la parentesi azzurra, torna flanker titolare con Mogliano mentre lo scozzese Glen Faulds sarà utilizzato come estremo, con lo spostamento di Facchini all'ala e di Guarducci come secondo centro.
Sintetico e che va dritto al punto il commento di Andrea Cavinato, capo allenatore biancoblù: "Dobbiamo ancora raggiungere la certezza matematica della permanenza in Top 12, perciò domani possiamo con una gran partita e portando a casa punti mettere il sigillo ad un Campionato per Mogliano molto importante. Sarà per alcuni giocatori e me una grande e bellissima emozione tornare al Geremia e giocare contro la squadra campione d’Italia".
Sulla stessa lunghezza d'onda quello dell'assistente allenatore Salvatore Costanzo alla vigilia della partita: "Sabato sarà una sfida interessante e fisicamente durissima. Incontriamo il Petrarca a casa loro, una squadra che non ha bisogno di presentazioni, solida, fisica e che negli ultimi due anni ha dettato legge in Campionato. Da un po' di tempo sta incontrando qualche piccola difficoltà, per infortuni squalifiche e utilizzo di giocatori come permit player, ma comunque è riuscita quasi sempre a raggiungere risultati positivi, segno che si tratta di una squadra cinica e quadrata, con una rosa profonda quanto basta per sopperire alle varie assenze. Da parte nostra arriviamo da tre partite che per noi erano molto importanti, dove forse non abbiamo brillato a livello di gioco ma in due di queste siamo comunque riusciti a trovare la vittoria, indispensabile per la corsa alla salvezza che però non è stata ancora matematicamente raggiunta. Credo che l’aspetto fondamentale in questo match sarà la difesa ed il placcaggio, fasi di gioco nelle quali ultimamente abbiamo peccato abbastanza. Difesa e fasi di conquista gestite al meglio ci potranno permettere di competere con Padova, ma dovremo anche riuscire a mantenere l'intensità e la concentrazione per tutti gli 80 minuti, senza pensare alla stanchezza, agli errori e a quello che di negativo può sempre accadere nell’arco di una partita di rugby."
Questa la probabile formazione che sabato 23 marzo 2019, alle ore 15:00, scenderà in campo presso gli impianti della Guizza di Padova (diretta streaming sul canale Youtube e sull'App Ufficiale della Federazione Italiana Rugby):

Faulds; Pavan, Guarducci, Zanatta, Facchini; Da Re, Fabi; Toai Key, Corazzi (Cap.), Finotto; Delorenzi, Caila; Michelini, Ferraro, Buonfiglio

a disp: Ceccato, Di Roberto, Cincotto, Vizzotto, Carraretto, Gubana, Gallimberti, D'Anna



L'incontro sarà diretto dal Sig. Manuel Bottino (Roma), con la collaborazione dei giudici di linea Stefano Bolzonella (Cuneo) e Marco Panin (Rovigo). Quarto uomo il Sig. Roberto Lazzarini (Rovigo).

 

 

 
MATCH-CLOU AL BATTAGLINI, IL XV SCELTO DA CASELLATO PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 22 Marzo 2019 07:29

rovvcalIl match clou della diciannovesima giornata di TOP12 va in scena domani alle 15 allo Stadio “Mario Battaglini” con lo scontro al vertice tra FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta e Kawasaki Robot Calvisano, rispettivamente prima e seconda nella classifica del Campionato.

Sarà l’arbitro internazionale Marius Mitrea (Udine) a dirigere la partita, coadiuvato dai giudici di linea Matteo Liperini (Livorno), Stefano Pennè (Milano) e dal quarto uomo Massimo Brescacin (Treviso). La sfida sarà visibile in diretta sui canali Facebook, YouTube e sull’App della Federazione Italiana Rugby.

Alla vigilia del match l’allenatore dei Bersaglieri, Umberto Casellato, commenta: “Noi e Calvisano abbiamo fatto un percorso simile a livello di gioco, risultati e classifica. Per entrambi l’inizio è stato altalenante ma poi abbiamo inanellato una serie di vittorie che ci hanno permesso di arrivare dove siamo ora, in vetta alla classifica. Siamo consapevoli che domani sarà una battaglia, ci siamo allenati bene e con serenità quindi siamo pronti per questa ulteriore tappa del nostro cammino. Sarà una sfida molto affascinante e sono sicuro che il nostro pubblico sarà anche in questa importante occasione il 16° uomo in campo”.

Questo il XV rossoblù annunciato per la partita: Cioffi; Barion, Majstorovic, Antl, Angelini; Mantelli, Chillon; Halvorsen, Lubian, Vian; Canali, Nibert; D’Amico, Momberg (cap.), Brugnara. A disposizione: Rossi, Vecchini, Pavesi, Ferro, Cicchinelli, Mantovani, Piva, Visentin.

 
CALVISANO, LA FORMAZIONE PER IL BIG MATCH CON ROVIGO PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 22 Marzo 2019 07:27

foto argentiniConfermata, ad esclusione dello squalificato Pierre Bruno, la formazione che, sette giorni fa, ha sconfitto il Petrarca al Patastadium di Calvisano.

Chiesa; Van Zyl, Panceyra-Garrido, Lucchin, De Santis; Pescetto, Casilio; Vunisa,Casolari,Martani; Van Vuren, Andreotti; Leso, Morelli, Fischetti.

A disposizione:Manfredi, Brarda, Gavrilita, Cavalieri, Zdrilich, Semenzato, Bordoli, Balocchi

" La partita presenta molte difficoltà - ha dichiarato Massimo Brunello -  In primo luogo per il fatto che si giochi a Rovigo, al Battaglini non è mai facile vincere per nessuno, in secondo luogo per la posta in gioco, chi perderà probabilmente dovrà dire addio al primo posto nella regular season. Per di più,  Rovigo è in un ottimo stato di forma e pratica un gioco in grado di segnare punti in ogni momento della partita. Noi sappiamo cosa fare, cercheremo di farlo al meglio, ma potrebbe anche non bastare. Sarà una partita molto dura e speriamo possa divertire gli appassionati"

 
TOP 12: LE DESIGNAZIONI ARBITRALI DEL XIX TURNO PDF Stampa E-mail
Campionati
Mercoledì 20 Marzo 2019 11:13

 

logo top12Roma – Il CNAr, Commissione Nazionale Arbitri della FIR, ha reso note le designazioni arbitrali per la diciannovesima giornata del Campionato Italiano TOP12 in calendario domenica 23 marzo alle ore 15.00.

TOP12 – XIX giornata
23.03.19 - ore 15.00

Argos Petrarca Padova v Mogliano Rugby
Arb. Manuel Bottino (Roma)
AA1 e AA2: Stefano Bolzonella (Cuneo) e Marco Panin (Rovigo)
Quarto uomo: Roberto Lazzarini (Rovigo)

Lazio Rugby 1927 v Valorugby Emilia
Arb. Andrea Piardi (Brescia)
AA1 e AA2: Gianluca Gnecchi (Brescia) e Maurizio Costantino (Roma)
Quarto uomo: Paolo Schilirò (Catania)

Lafert San Donà v Toscana Aeroporti I Medicei
Arb. Gabriel Chirnoaga (Roma)
AA1 e AA2: Luca Trentin (Lecco) e Francesco Russo (Milano)
Quarto uomo: Eugenio Scrimieri (Milano)


Verona Rugby v Fiamme Oro Rugby
Arb. Federico Boraso (Rovigo)
AA1 e AA2: Dante D’Elia (Taranto) e Riccardo Bonato (Padova)
Quarto uomo: Andrea Laurenti (Bologna)

Rugby Viadana 1970 v Valsugana Rugby Padova
Arb. Riccardo Angelucci (Livorno)
AA1 e AA2: Clara Munarini (Parma) e Filippo Bertelli (Brescia)
Quarto uomo: Francesco Renzi (Parma)

Femi-CZ Rovigo v Kawasaki Robot Calvisano
Arb. Marius Mitrea (Udine)
AA1 e AA2: Matteo Liperini (Livorno) e Stefano Pennè (Milano)
Quarto uomo: Massimo Brescacin (Treviso)

 

 
TOP12, LA FEMI-CZ ROVIGO SOLA AL COMANDO A QUATTRO TURNI DAL TERMINE PDF Stampa E-mail
Campionati
Domenica 17 Marzo 2019 17:17

 

risultati TOP12 XVIIICALVISANO STACCATO DI UN PUNTO, IL VALORUGBY RISALE IN TERZA POSIZIONE

Roma –Quattro giornate ancora da disputare nella regular season del TOP12, ma gruppo delle semifinaliste ormai virtualmente definito a conclusione della diciottesima giornata del massimo campionato nazionale.

I Bersaglieri rossoblù della Femi-CZ Rovigo, con la vittoria per 45-0 nel derby veneto di ieri sulla matricola Valsugana, restano soli al comando: il Kawasaki Robot Calvisano vince infatti lo scontro d’alta quota contro i Campioni d’Italia in carica dell’Argos Petrarca Padova, ma il 10-3 non basta ai gialloneri bresciani per rimanere appaiati al XV di Casellato, che allunga di una lunghezza.

La sconfitta del “San Michele” costa la terza posizione al Petrarca, che mantiene undici lunghezze di vantaggio sulla prima inseguitrice della zona play-off - le Fiamme Oro Rugby oggi vittoriose 29-24 sul Viadana - ma si vede superare dal ValoRugby, che vince in casa 31-29 contro il Lafert San Donà e mette una pesante ipoteca sulla qualificazione alle semifinali: per i Diavoli emiliani sarebbe la prima volta nella storia.

Rafforzano la sesta posizione i Toscana Aeroporti I Medicei, la formazione fiorentina allenata dal veterano dei tecnici Pasquale Presutti vince 30-14 contro il Verona, impedendo agli scaligeri di allungare su Valsugana e Lazio nella corsa per la salvezza dove le aquile biancocelesti, pur sconfitte 28-22 al “Quaggia” dal Mogliano, riescono a portare a casa due punti bonus che mantengono vive le speranze capitoline.

Leggi tutto...
 


Pagina 10 di 356

sondaggio-MVP-2019

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito