Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Eccellenza
Eccellenza
Il XV del San Donà per il derby veneto contro Petrarca PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 17 November 2017 21:04
There are no translations available.

 09a0455E’ di nuovo tempo di derby: domenica 19 novembre il XV del Lafert San Donà ospiterà in casa Pacifici il Petrarca Padova nella 7 giornata di campionato di Eccellenza. Il kick off previsto per le 15 vedrà affrontarsi sul campo di via Tarvisio la squadra di casa, al quarto posto in classifica con 18 punti e con alle spalle un girone di andata più che positivo, e i vicini di casa del Petrarca Padova, 4 lunghezze davanti in classifica, fermati solo una volta dall’inizio della stagione dai campioni d’Italia del Calvisano.

“Stiamo per incontrare una delle squadre più forti del campionato”, dice l’allenatore Ansell ex tuttonero, “ che sta facendo un ottimo lavoro e ha perso solo una partita dall’inizio della stagione”.

La formazione schierata dai tecnici vede un solido pacchetto di mischia guidato dal trio Ceccato-Bauer-Michelini in prima linea, seguiti dai sudafricani Wessels e Erasmus in seconda e da Derbyshire-Vian-Catelan in terza linea. In cabina di regia ci saranno il giovane Crosato, di ritorno dal ritiro con la Nazionale U20 e Ambrosini a numero 10. Confermati come centri Bertetti e Pratichetti e il triangolo Falsaperla-Schiabel-Reeves nelle retrovie. “Abbiamo fatto un buon lavoro in settimana”, conclude Ansell, “perché sappiamo che ci aspetta una delle partite più difficili del campionato; l’obiettivo sarà comunque mantenere la concentrazione e vincere!”.

Questa la formazione probabile: Reeves; Schiabel, Pratichetti, Bertetti, Falsaperla; Ambrosini, Crosato; Derbyshire, Vian, Catelan; Erasmus, Wessels; Michelini, Bauer, Ceccato. A disp.: Zanusso, Dal Sie, Ros, Van Vuren, Giusti, Rorato, Lupini, Bardella. Arbitro: Schipani (Benevento)

 
La S.S. Lazio Rugby 1927 per la sfida dell'Acqua Acetosa contro Mogliano PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 17 November 2017 21:00
There are no translations available.

 

ceballos calcioEnnesimo banco di prova per la S.S. Lazio Rugby 1927, che nel settimo turno di campionato domenica 19 novembre, all'Acqua Acetosa ospiterà il Rugby Mogliano. Dopo la brutta e inaspettata sconfitta di Reggio il XV biancoceleste guidato da Daniele Montella è chiamato ad una reazione davanti al proprio pubblico "È arrivato il momento di tradurre le buone prestazioni in risultati" ha dichiarato l'allenatore biancoceleste "Domenica scorsa a Reggio gran parte della gara l'abbiamo condotta noi senza riuscire a raccogliere punti. Adesso è arrivato il momento di farlo"

A tentare di impedirlo un Mogliano reduce dalla sconfitta nel derby veneto di domenica scorsa contro Rovigo, e  che precede di un solo punto i biancocelesti nella classifica generale in penultima posizione. Una vittoria domenica potrebbe significare una svolta importante per entrambe le compagini in campo.

Sarà della sfida anche il capitano biancoceleste Carlo Filippucci, al rientro in campo dopo tre turni di stop per infortunio "Cerchiamo una rivincita dopo la brutta di sconfitta di domenica, per metterci finalmente alle spalle questo momento negativo e soprattutto per riuscire a concretizzare in punti pesanti la mole di gioco che solitamente esprimiamo in campo"le parole del capitano della S.S. Lazio Rugby 1927 "Per portare a casa il risultato servirà però molta determinazione e pazienza nel gestire il match"

Calcio d'inizio fissato al "CPO" Giulio Onesti per le ore 15. Fischietto affidato al bresciano Andrea Piardi.

S.S. Lazio Rugby 1927: Antl; Bonavolontá F., Di Giulio, Lo Sasso; Santoro; Ceballos, Bonavolontá D.; Cicchinelli; Filippucci (cap), Ercolani, Freytes, Pierini, Forgini, Cugini, Di Roberto.

A disposizione: Amendola, Corcos, Marsella, Romagnoli, Pagotto, Giangrande, Calandro, Lombardo

 

 
IL XV DELLE FIAMME ORO PER LA TRASFERTA A FIRENZE CONTRO I MEDICEI PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 17 November 2017 20:55
There are no translations available.

 

FIAMME ORO COPPARoma – Trasferta fiorentina per le Fiamme che, domenica 19 novembre, alle 15, faranno visita ai neopromossi “Medicei”, allenati dall’ex Pasquale Presutti.

I Cremisi arriveranno al “Padovani” forti della sonora vittoria casalinga ottenuta domenica scorsa con il Viadana, consapevoli che un risultato positivo contro i toscani, distanti solo di una lunghezza, riaprirebbe la lotta per il quarto posto, obiettivo stagionale della squadra allenata da Gianluca Guidi.

Contro i Medicei, sarà fondamentale dare conferma di quella tenuta mentale e di quell’essere squadra mostrati proprio con il Viadana e di continuare quel processo di crescita “passo dopo passo” più volte espresso dallo staff tecnico cremisi.

Però, contro la squadra dell’ex Presutti, che conosce fin troppo bene le dinamiche delle Fiamme, coach Guidi mette in guardia i suoi, consapevole che il reale valore dei Medicei non sia quello espresso nel primo turno del Trofeo Eccellenza, quando il XV della Polizia di Stato si affermò con un sonoro 45 a 10: «Non sarà un match per nulla semplice – ha detto il coach delle Fiamme – e sarà una tappa importante nel nostro cammino. Dovremo stare più che attenti, perché quella toscana è una squadra solida che sta dimostrando a tutti il proprio valore; questo non solo per le ottime individualità del team, ma soprattutto grazie ad una guida tecnica illuminata e coerente».

Pochi i cambi previsti, rispetto al XV vittorioso con il Viadana, dallo staff tecnico delle Fiamme nella squadra che scenderà in campo al “Padovani”. Niccolò Zago rileverà l’infortunato Fabio Cocivera a pilone sinistro, mentre Alain Moriconi e Giuseppe Di Stefano completeranno il terzetto in prima linea. In seconda, nessuna novità con l’accoppiata formata da Davide Fragnito ed Emiliano Caffini. In terza ritorna, dopo le esperienze con World XV e Barbarians, Simone Favaro. A completare il reparto ci penseranno Filippo Cristiano e capitan Mirko Amenta. In cabina di regia ci saranno ancora Luca Roden e Simone Parisotto, così come le due ali saranno di nuovo Andrea Bacchetti e Michele Sepe. Nessuna novità anche tra i centri, dove si registrerà la presenza di Matteo Gabbianelli e Samuel Seno, e nella posizione di estremo, con Chauncy Edwardson che vestirà la maglia numero 15. In panchina siederanno: Amar Kudin, Stefano Iovenitti, George Iacob, Matteo Cornelli, Matteo Zitelli, Luca Martinelli, Filippo Buscema e Roberto Quartaroli.

Arbitrerà l’incontro il signor Giuseppe Vivarini, Angelucci e Giovannelli saranno i giudici di linea e Masetti il quarto uomo.

 

 


Page 2 of 444

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito