L’ITALIA “A” SUPERA LA ROMANIA 33-6 A PIACENZA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 13 Novembre 2009 20:48

Piacenza – Un’Italia “A” capace di rispettare in maniera impeccabile il piano di gioco, con una difesa aggressiva e un gioco offensivo efficace conferma quanto di buono fatto vedere in estate a Bucarest alla IRB Nations Cup e allo Stadio “Walter Beltrametti” di Piacenza supera per la seconda volta in pochi mesi la Romania, iniziando con un successo la propria stagione. Finisce 33-6, con quattro mete all'attivo per l'Italia "A".

Veloce nell’aprire il pallone, solida in mischia di fronte all’esperto pacchetto rumeno grazie alla prova maiuscola della terza linea Vosawai-Derbyshire-Minto, la squadra di Gianluca Guidi – dopo aver concesso un breve vantaggio ai balcanici in apertura di gara, con il piazzato di Vlaicu ad aprire le marcature – ha tenuto saldamente in mano le redini del match.

La meta di Buso al sesto ha dato all’Italia la testa dell’incontro, testa che la seconda rappresentativa azzurra capitanata da un Valerio Bernabò impeccabile in rimessa laterale non ha più lasciato consolidando il proprio vantaggio con tre piazzati dell’apertura rodigina Riccardo Bocchino e chiuso virtualmente il match al nono della ripresa, quando il flanker toscano del Petrarca Paul Derbyshire ha raccolto un rimbalzo favorevole dopo un calcio all’ala proprio di Bocchino.

Difesa protagonista anche in occasione della terza meta italiana, arrivata da un pallone recuperato poco fuori dai propri ventidue e portato al di là della linea di meta romena dall’ala Michele Sepe dopo una corsa di quasi ottanta metri.

Da incorniciare, allo scadere, la quarta e ultima meta messa segno dall’Italia “A”, dopo un calcio a seguire di Bocchino intercettato sotto i pali romeni da Roberto Quartaroli.

Tra una settimana l’Italia “A” tornerà in campo nel secondo e ultimo impegno internazionale di novembre affrontando allo Stadio Bruseschi di Palmanova (Udine) la Georgia.

Piacenza, Stadio Walter Beltrametti  - 13 novembre 2009

Match internazionale

ITALIA “A” v ROMANIA 33-6 (11-6)

Marcatori: p.t. 3’ cp. Vlaicu (0-3); 6’ m. Buso (5-3); 15’ cp. Bocchino (8-3); 19’ cp. Bocchino (11-3); 25’ cp. Vlaicu (11-6); s.t. 7’ cp. Bocchino (14-6); 9’ m. Derbyshire (19-6); 27’ m. Sepe M. tr. Bocchino (26-6); 41’ m. Quartaroli tr. Bocchino (33-6)

Italia “A”: Buso; Benvenuti, Pratichetti A.(1’ st. Patrizio), Quartaroli, Sepe M.; Bocchino, Semenzato (32’ st. Gori); Vosawai, Derbyshire (33’ st. Tveraga), Minto (30’ st. Reato); Bernabò V., Pavanello A.; Cittadini (1’ st.-32’ st.Ravalle), Giazzon (35’ st. D’Apice), Rizzo (27’ st. Sciamanna)

Romania: Vlaicu; Catuna (19’ st. Gal), Dascalu, Dumitru, Botezatu; Dumitras, Sirbu (1’ st. Calafeteanu); Tonita, Mihai, Burcea (30’ st. Ursache S.); Petre, Ursache V. (1’ st. Petrichei); Paulica, Tincu (25’ st. Dima), Toderasc (19’ st. Radoi)

Note: 24’ pt. giallo Semenzato (I), 5’ st. giallo Catuna (R), 40’ st. giallo Dima (R) 

 

facebook bar http://soundcloud.com/federugby

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
 
irb