PERONI TOP10, LA PRESENTAZIONE DELLA X GIORNATA PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 22 Gennaio 2021 18:04

 

logo peroni top10Roma – Due derby e la lotta al vertice sono due degli spunti più interessanti nella decima giornata del Peroni TOP10 in calendario nella giornata di domani con tutte le partite che saranno trasmesse su Facebook, Youtube e App FIR.

Si parte alle 14 con la sfida tutta emiliana tra il Colorno e il Valorugby: i padroni di casa sono reduci dalla vittoria – con bonus offensivo – contro la Lazio, mentre il XV di Manghi vuole riscattare la sconfitta in casa del Petrarca e provare a riagguantare la vetta della classifica.

Leggi tutto...
 
PERONI TOP10, LA FORMAZIONE DEL VALORUGBY PER IL DERBY CONTRO IL COLORNO PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 22 Gennaio 2021 16:41

formazione valorugby colorno gennaio2021Inizia da Colorno il girone di ritorno del Valorugby Emilia impegnato domani, sabato 23 gennaio, all’HBS Stadium contro i padroni di casa per il match di campionato valido per la prima giornata “discendente” del Peroni Top10.

I Diavoli vanno oltre Enza per cercare immediato riscatto dopo la sconfitta patita sabato scorso sul campo del Petrarca Padova: obiettivo centrare la vittoria per confermarsi nelle zone alte della classifica attualmente guidata dal Rovigo. 

“Colorno è una squadra ostica che contro di noi ha sempre disputato ottime partite – commenta coach Roberto Manghi – Però domani mi aspetto dai ragazzi una prova di carattere per riscattare la sconfitta di Padova. Chi scende in campo dovrà dare quel qualcosa in più per contribuire a conquistare i punti che abbiamo lasciato per strada fino ad ora. Anche a Padova abbiamo sciupato tante opportunità con errori anche banali a un passo dalla linea di meta. Dobbiamo essere più cinici nel capitalizzare la mole di gioco che facciamo: ci stiamo lavorando da settimane, stiamo perfezionando l’organizzazione in fase di conclusione delle azioni e già domani voglio vedere i frutti di questo lavoro applicati in partita. Su un campo che si preannuncia pesante causa pioggia, dovremo essere bravi a imporre il nostro gioco”.

Questa la formazione annunciata: Farolini (cap); Costella, Bertaccini, Vaega, Falsaperla; Rodriguez, Chillon; Amenta, Conforti, Ruffolo; Dell’Acqua, Du Preez; Randisi, Gatti, Sanavia. A disp.Muccignat, Romano, Mattioli, Devodier, Balsemin, Rimpelli, Paletta, Bacchi. All.Manghi

Il match dell’HBS Rugby Stadium di Colorno sarà diretto da Federico Vedovelli di Sondrio assistito da D’Elia (Bari) e Imbriaco (Bologna). Quarto Uomo: Paparo (Bologna).

Kick off alle 14. Match a porte chiuse. Diretta streaming sui canali Fb e YT della Federazione Italiana Rugby.

 
PERONI TOP10, IL XV DEL MOGLIANO PER IL MATCH CON IL CALVISANO PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 22 Gennaio 2021 13:39

formazione mogliano calvisano gennaio2021Nonostante ci siano ancora da disputare alcune parite della prima parte di Campionato, rinviate a causa del Covid-19, sabato 23 gennaio inizia ufficialmente il girone di ritorno del Peroni TOP10. Mogliano incontra per la prima volta in questo Campionato la squadra del Kawasaki Robot Calvisano, un match che alla vigilia si preannuncia molto duro contro una squadra quarta in classifica ma con tre partire da recuperare, lo stesso numero di gare di Mogliano. Per l'occasione faranno la loro prima apparizione stagionale con la maglia biancoblù, sia il pilone sinistro paolo Buonfiglio (permit con le Zebre) che partirà dalla panchina, sia quello destro Filippo Alongi (permit con Treviso). Dal Zilio e Pratichetti andranno a formare la coppia di centri titolare. Ritorna nel ruolo di estremo Giacomo Da re, con Piva ad affiancare Ormson in cabina di regia. Guarducci e D'Anna (riconvocato con la nazionale Seven per il prossimo raduno) alle ali. Ritornano nel quindici di partenza il tallonatore Ferraro e il terza linea Finotto, mentre saranno Bocchi e Baldino la coppia di seconde linee in campo dal primo minuto.

Queste le parole alla vigilia da parte del capo allenatore Salvatore Costanzo: "Con Calvisano sarà sicuramente durissima, in particolare dal punto di vista fisico, loro sono una squadra super attrezzata per arrivare a vincere il Campionato. Noi arriviamo a questo impegno da due sconfitte, nell'ultima ci siamo fatti sfuggire di mano una grande opportunità e adesso abbiamo bisogno di una bella prova di carattere da parte dei ragazzi. In queste due settimane siamo riusciti a lavorare bene, dovremo cercare di sfidarli sui loro punti di forza, sulle fasi di conquista e sulla prestanza fisica. Hanno degli ottimi portatori di palla e una difesa molto solida grazie alla quale prendono poche mete. Abbiamo la necessità di non sbagliare nulla nelle occasioni che ci si presenteranno in attacco e essere molto performanti in difesa, in poche parole i ragazzi dovranno essere pronti a disputare ottanta minuti di sacrificio per puntare ad un risultato positivo."

Questa la probabile formazione che sabato 23 gennaio 2021 dicembre, alle ore 15:00, scenderà in campo presso lo Stadio "Maurizio Quaggia" di Mogliano Veneto (Diretta streaming sulle pagine facebook e Youtube della Federazione e su quella del Mogliano Rugby 1969):

Da re; D'Anna, Dal Zilio, Pratichetti, Guarducci (v. Cap.); Ormson, Piva; Derbyshire, Corazzi (Cap.), Finotto; Baldino, Bocchi; Alongi, Ferraro, Garziera

a disp: Bonanni, Buonfiglio, Michelini, Sutto, Lamanna, Fabi, Cerioni, Abanga/Zanatta

L'incontro sarà diretto dal Sig. Marius Mitrea (Udine), con la collaborazione dei giudici di linea Riccardo Angelucci (Livorno), e Alberto Favaro (Venezia). Quarto uomo, Lorenzo Sacchetto (Rovigo).

 
PERONI TOP10, IL XV DEL CALVISANO PER L'ESAME MOGLIANO PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 22 Gennaio 2021 13:37

logo peroni top10I ragazzi Kawasaki all'esame Mogliano

Ancora in emergenza causa infortuni e  quarantene, Gianluca Guidi metterà in campo, per la gara con Mogliano, una squadra che ricalca quella schierata a Piacenza la settimana scorsa con l'impiego dal primo minuto di Lorenzo Michelini nel ruolo di tallonatore al posto dell'infortunato Luccardi.

Koffi farà nuovamente il suo ingresso in squadra, partendo dalla panchina.

A Mogliano, Salvo Costanzo, indimenticato pilone destro di molte stagioni calvine, cercherà di mettere in difficoltà Calvisano puntando proprio sull'efficienza del proprio pacchetto di mischia.

"Lo scontro dei pacchetti di mischia caratterizzerà la partita con Mogliano - ha dichiarato l'allenatore- e  i ragazzi in questa settimana si sono allenati focalizzando l'impegno su questo particolare impegno a cui saranno sottoposti. Di molto interesse anche i trequarti della squadra veneta, giovani e molto motivati. Per quel che riguarda la nostra prestazione sarà fondamentale la concentrazione e la capacità di reggere ritmi elevati per poter imporre e praticare il nostro piano di gioco"

Questa la formazione:

Trulla; Bronzini, Garrido-Panceyra (cap), Mazza, Susio; Hugo, Semenzato; Casolari, Martani, Zambonin; Venditti, Van Vuren; Leso, Michelini, Brugnara.

A disposizione: Antonini, Gavrilita, D'Amico, Koffi, Izekor, Albanese, Ragusi, De Santis.

 
PERONI TOP10, I LYONS PER LA SFIDA AL PETRARCA PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 22 Gennaio 2021 13:29

formazione lyons petrarca gennaio2021Peroni TOP10 arriva al giro di boa, con la prima giornata di ritorno alle porte. Sitav Rugby Lyons rimane l’unica squadra che ha disputato tutte le partite in programma, può tracciare un bilancio tutto sommato positivo di questa prima metà di stagione, con 3 vittorie e 6 sconfitte che la mettono al riparo da brutte sorprese. L’obiettivo ora è quello di replicare le prestazioni e puntare a ottenere ancora più punti per issarsi ai piani nobili della classifica, obiettivo sicuramente alla portata per i Leoni che con meno distrazioni possono togliersi altre soddisfazioni importanti.

Cercheranno di farlo partendo dall’ostico campo del Petrarca Padova, unica squadra imbattuta del campionato con 5 vittorie su 5 partite disputate finora. La sfida di andata tra le due squadre si è disputata solo il 27 dicembre scorso, dopo il rinvio della partita prevista come prima di stagione, e ha visto trionfare gli uomini di Andrea Marcato con una netta vittoria con punto di bonus difensivo. In quella sfida i Petrarchini piegarono la resistenza dei Lyons soprattutto grazie alle loro touche vincenti e alle successive maul avanzanti, un fattore a cui sicuramente i bianconeri dovranno ancora prestare attenzione. Dopo la vittoria del “Beltrametti” il Petrarca ha sconfitto anche il Valorugby Emilia in casa, nella loro unica partita del 2021 finora, con un’altra solida prestazione del pack di mischia.

In casa Lyons il calendario “regala” un’altra sfida difficile, con i Leoni che nelle ultime 4 sfide hanno affrontato le 4 squadre più quotate del campionato (in ordine cronologico Rovigo, Padova, Valorugby e Calvisano), e chiuderanno questo tour de force sabato con la seconda sfida al Petrarca Padova. Lo sforzo profuso nell’ultimo mese ha sicuramente segnato le forze dei bianconeri, che all’Argos Arena opteranno per qualche cambio alla formazione iniziale, per dare spazio a chi ha avuto meno occasioni per giocare e far rifiatare qualche elemento chiave, con un occhio alle allettanti sfide venture contro Fiamme Oro e Viadana.

In questa stagione si è subito imposto come titolare in mezzo al campo Giulio Forte, che dopo essere tornato in bianconero ha trovato molto spazio dando solidità in difesa e tanta esperienza al reparto arretrato. Con lui abbiamo analizzato la sfida di sabato, con un occhio anche al confronto tra le due squadre avvenuto meno di un mese fa: “Nella partita di casa è mancata un po’ di precisione nei momenti decisivi: questo fattore è l’ultimo step per ambire a grossi risultati da parte nostra, quello più difficile da raggiungere. Ad esempio, contro il Petrarca, dopo un primo tempo giocato alla pari, siamo stati condannati da alcuni errori banali in difesa da touche, che ci hanno condannato a difendere a pochi metri dalla nostra linea di meta. Su questo stiamo lavorando duramente con gli allenatori, e sono fiducioso che con il duro lavoro arriveremo ad ottenere ciò che cerchiamo.” Forte ha anche analizzato il momento della squadra, confrontandolo con la sua prima esperienza in maglia Lyons nel massimo campionato italiano: “Questo ciclo di partite contro le favorite allo scudetto è sicuramente probante, ma anche molto stimolante e abbiamo ottenuto risposte interessanti: Qualche anno fa era impensabile giocare a viso aperto contro squadre come Rovigo e Padova, mentre ora abbiamo la consapevolezza di poter mettere in difficoltà chiunque. Siamo una squadra che non molla mai, soprattutto in difesa, dove nelle ultime due sconfitte non abbiamo concesso il bonus offensivo, e questo è un ottimo segno. Siamo un bel gruppo, lottiamo fino al fischio finale e personalmente mi sto divertendo molto: questa squadra può fare grandi cose, abbiamo ottenuto ottimi risultati ma possiamo crescere ancora.”

Appuntamento dunque per le ore 15 di sabato 23, quando all’Argos Arena di Padova i Leoni proveranno l’assalto all’imbattutto Petrarca. La sfida è ai limiti dell’impossibile, ma da questi Lyons ci si può aspettare di tutto. Come sempre, la partita sarà visibile sul canale Youtube della FIR e sulla pagina Facebook Rugby Lyons 1963.

Sitav Rugby Lyons: Borzone; Cuminetti, Paz (vcap), Bruno (cap), Via G.; Katz, Efori; Masselli, Moretto, Bance; Salvetti, Tedeschi; Salerno, Borghi, Cafaro

A disp: Acosta, Canderle Fe, Canderle Fi, CIssè, Bottacci, Via A., Biffi, Di Lucchio

 


Pagina 1 di 572

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

logo pro14

CALENDARIO Guinness PRO14

logo pro14
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

covid-faq-fir

banner-assemblea-fir2021

Banner 300x150

banner cattolica

banner sitofederugby

banner_pdf

european rugby14

challenge cup

 

banner-newsletter-2020

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito