Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

INTERNATIONAL SERIES U18, L'IRLANDA BATTE 39-23 L'ITALIA NEL PRIMO TURNO
INTERNATIONAL SERIES U18, L'IRLANDA BATTE 39-23 L'ITALIA NEL PRIMO TURNO PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Saturday, 08 April 2017 20:54
There are no translations available.

irlanda italiaU18Cardiff (Galles) – Nel primo turno delle International Series 2017, in Galles, l’Irlanda U18 supera 39-23 l’Italia U18. Partita altalenante per gli Azzurrini che chiudono in vantaggio il primo tempo e restano a contatto con gli avversari fino alla seconda metà della ripresa dove gli irlandesi chiudono il match con tre mete in dodici minuti.

Dopo le prime battute di gioco molto equilibrate, l’Italia sblocca il risultato con un calcio piazzato di Rossi che muove il risultato sul 3-0. L’Irlanda non resta a guardare e pochi minuti più tardi realizza la prima meta del match con Ryan, trasformata da Byrne, che vale il momentaneo 7-3. Il vantaggio irlandese dura solo quattro minuti: il contro sorpasso Azzurro arriva con la meta di Giovannini trasformata da Rossi. Gli Azzurrini sfruttano il momento favorevole per allungare al 29’ con la meta di Massa e con il numero 15 della squadra di Dolcetto che trasforma. Nel recupero della prima frazione di gioco, al 36’ (match con due tempi da 35 minuti) l’Irlanda accorcia le distanze con un calcio piazzato di Byrne.

I primi punti della ripresa sono di marca irlandese con French che va in meta e Byrne che centra pali e pareggio al 39’. Il XV di McNamara trova la terza meta del match e il nuovo vantaggio con Kelly al 42’, ma Byrne sbaglia il secondo calcio del match (il primo era un calcio piazzato al 4’ sul punteggio di 0-0). Tra il 48’ e il 51’ sale in cattedra Rossi che con due calci piazzati riporta l’Italia in vantaggio sul 22-23 mantenendo il suo personale score sui calci immacolato. La partita è bella e molto combattuta con il risultato che cambia nuovamente al 58’ con la seconda meta personale di French che riporta avanti l’Irlanda. Al 64’ gli irlandesi mettono una ipoteca sulla partita con la meta di Scannell. Nei minuti finali l’Italia resta in inferiorità numerica per il giallo a Benchea e gli avversari ne approfittano per realizzare l’ultima meta del match con Penny e con il neo entrato Healy che trasforma e inchioda il risultato sul 39-23.

Gli Azzurrini scenderanno nuovamente in campo mercoledì 12 aprile alle 15.30 locali (16.30 italiane) contro la Scozia a Llanelli.

 

Cardiff (Galles), “Arms Park” – sabato 8 aprile 2017

International Series U18

Irlanda U18 v Italia U18 39-23 (10-17)

Marcatori: p.t. 14’ c.p. Rossi (0-3); 18’ m. Ryan tr. Byrne (7-3); 22’ m. Giovannini tr. Rossi (7-10); 29’ m. Massa tr. Rossi (7-17); 36’ c.p Byrne (10-17); s.t. 39’ m. French tr. Byrne (17-17); 42’ m. Kelly (22-17); 48’ c.p. Rossi (22-20); 51’ c.p. Rossi (22-23); 58’ m. French (27-23); 64’ m. Scannell (32-23); 70’ m. Penny tr. Healy (39-23)

Irlanda U18: Turner; Kelly, French, Ryan, Kernohan; Byrne, Casey (cap.); O’Donovan, Penny, Coleman; Murray, Baird; Masters, Scannell, McEniff

A disposizione: McKee, Wycherley, Clarkson, Hurley, Moloney, Allison, Foley, Healy, Barr, Moore, Wren

All. Noel McNamara

Italia U18: Rossi (74’ Bientinesi); Mazza, Scagnolari, Modena, Giovannini (48’ Dotti); Gentili, Piva (cap.) (62’ Romano); Ruggeri, Sturaro (55’ Maroncelli), Benchea; Finotto (55’ Chianucci), Butturini; Nocera (50’ Michielotto), Di Vietro (10’ Taddia), Mariottini (45’ Gemma)

A disposizione non entrati: Parolo, Fusco, Crisantemo

All. Mattia Dolcetto

Arb. Finley Brown (SRU)

Cartellini: 71’ giallo a Benchea (Italia U18)

Calciatori: Rossi (Italia U18) 5/5; Byrne (Irlanda U18) 3/7; Healy (Irlanda U18) 1/1

Note: giornata primaverile con temperatura di circa 18 gradi. Campo in buone condizioni

 
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito