RUGBY NEI PARCHI SBARCA A BOLOGNA CON MAURO BERGAMASCO Stampa
Impegno Sociale
Sabato 18 Maggio 2013 08:37

MauroBarbariansL'iniziativa "Rugby nei parchi" arriva a Bologna dopo il grande successo riscosso l'anno scorso a Milano e ripetuto in questi stessi giorni.

La società Reno Rugby sta per portare in città l'iniziativa "Rugby nei parchi", in collaborazione con il Rugby Grande Milano: l'idea è di avvicinare i più piccoli (e le famiglie) ad uno sport poco conosciuto, ma in grande espansione. Per tre sabati consecutivi, in tre parchi di città e provincia, i bambini tra i sei e tredici anni potranno provare l'emozione di giocare a rubgy.

Martedì 14 maggio l'evento è stato ufficialmente presentato, dall'Assessore allo Sport del Comune di Bologna, Luca Rizzo Nervo, dalla Consigliera Raffaella Santi Casali, dal Presidente del Comitato Regionale Emilia Romagna della Federazione Italiana Rugby Mario Spotti e da Raffaele Capone e Giovanni Cavallini rispettivamente Presidente e Vicepresidente della Reno Rugby Bologna.

Si comincia questo sabato 18 maggio al parco di Villa Serena (dove è atteso Mauro Bergamasco campione della Nazionale italiana e flanker delle Zebre), mentre il 25 maggio si giocherà al parco del Lido di Casalecchio di Reno. Gran finale l'8 giugno ai Giardini Margherita.
La giornata, inizierà alle 15,30 con la registrazione dei bambini e delle bambine, che dovranno essere accompagnati da un genitore. Dalle 15,45 alle 17,30, attraverso il gioco, verranno proposte le basi e i valori del rugby.
Dalle 17,30 alle 18,00 per tutti i bambini partecipanti ci sarà il 'terzo tempo', il momento collettivo che ogni squadra vive a fine match: i bimbi mangeranno insieme una merenda e avranno una maglietta in regalo.