VALORUGBY RICEVE CALVISANO NEL BIG-MATCH DELLA DECIMA GIORNATA Stampa
Campionati
Sabato 01 Febbraio 2020 08:53

formazione valorugby 02 02 2020Nove mesi dopo lo scontro valido per la semifinale Scudetto 2019, Valorugby Emilia e Kawasaki Robot Calvisano tornano ad incrociare i loro destini per il decimo turno di andata del Peroni Top 12 2019/2020.  
Al Mirabello domenica 2 febbraio (kick off alle ore 15) va in scena un vero e proprio big match di giornata con le squadre che attualmente occupano la seconda (i Diavoli a quota 36) e la terza piazza della classifica (Calvisano, 34). Chistolini e compagni, dopo il pareggio esterno sul campo delle Fiamme Oro, vogliono riprendere confidenza con la vittoria per mantenere la posizione e andarsi poi a giocare il titolo di “campione d’inverno” a Rovigo il prossimo sabato 8 febbraio. Tra il dire e il fare, c’è però di mezzo il Calvisano di coach Massimo Brunello. Una storia lunga 50 anni quella del club bresciano arricchita con 7 Scudetti, l’ultimo dei quali vinto proprio nella passata stagione. 
Dodici gli scontri diretti in massima serie tra i due club, tutti appannaggio del Calvisano. Lo scorso anno due match di campionato molto combattuti (23-18 a Calvisano il 5 gennaio 2019 e 16-21 alla Canalina il 27 aprile scorso) preludio alla doppia sfida in semifinale Scudetto vinta dai lombardi.
Questa la formazione annunciata da coach Roberto Manghi: Farolini; Ngaluafe, Paletta, Majstorovic, Vaeno; Rodriguez, Panunzi; Rimpelli, Favaro, Mordacci; Balsemin, Dell’Acqua; Chistolini (cap), Luus, Sanavia. A disp.Quaranta, Gatti, Randisi, Du Preez, Amenta, Fusco, Costella, Falsaperla. 
Arbitra l’incontro Marius Mitrea (Udine) assistito da Gianluca Gnecchi (Brescia) e Simone Boaretto (Rovigo). Quarto Uomo: Massimo Brescacin (Treviso)
Prima del kick off verrà osservato un minuto di silenzio in memoria di Kobe Bryant e delle altre vittime dell’incidente aereo costata la vita all’ex campione Nba cresciuto a Reggio Emilia e rimasto sempre legato alla città e alla gente reggiana.