LA FIR PIANGE LA SCOMPARSA DI GILBERT DOUCET, TECNICO DELLA ROMA TRICOLORE NEL 2000 E DEL CALVISANO Stampa
Campionati
Mercoledì 08 Luglio 2020 09:53

 

douchetLa Federazione Italiana Rugby ha appreso con profonda tristezza la notizia dell’improvvisa scomparsa, avvenuta ieri, di Gilbert Doucet, l’allenatore che nell’anno del Giubileo (2000) condusse la Rugby Roma alla conquista del suo quinto Scudetto, superando allo Stadio Flaminio L’Aquila Rugby 35-17.

Doucet, 64 anni (25 marzo 1956), era originario di Lourdes motivo per cui venne scherzosamente ribattezzato nell’ambiente romano l’ “Uomo dei Miracoli”.

Era arrivato in Italia nel 1998 per allenare il club bianco-nero; in quella stessa stagione arrivò il primo successo: la conquista della Coppa Italia. Rimase alla guida tecnica del club capitolino fino alla stagione 2000/01. La sua esperienza italiana si concluse con le due stagioni nel Rugby Calvisano, 2002/03 e 2003/04.

È stata una figura di spicco del Tolone, club con il quale conquistò da giocatore, senza però giocare la Finale, il Titolo di Francia nel 1987 e che guidò da tecnico nella stagione 2006/07.