ITALDONNE: DI GIANDOMENICO HA SCELTO IL XV PER L’ESORDIO CONTRO IL GALLES Stampa
Nazionali Azzurre
Venerdì 31 Gennaio 2020 12:51

 

giordano galles“PRIMA SFIDA TROVARE IMMEDIATAMENTE IL RITMO ADEGUATO PER AFFRONTARE IL TORNEO”

Roma - L’Italia Femminile ha lasciato questa mattina il raduno di Parma per raggiungere Cardiff dove è in programma domenica 2 febbraio il test match contro il Galles, primo turno del Torneo Femminile delle Sei Nazioni 2020.

Le due formazioni si affronteranno sul terreno dello storico impianto gallese, l’Arms Park, alle 13.00 locali (le 14.00 in Italia), incontro che sarà possibile seguire in diretta su Eurosport 1, canale 210 di Sky, ed in streaming su Eurosport Player con il commento di Andrea Gardina (inizio collegamento alle 13.50).  

Italia e Galles si incontreranno nel Torneo per la 14esima volta (la 20esima in assoluto): entrambe le squadre hanno conseguito sei vittorie, cui si aggiunge il pareggio dello scorso anno a Lecce nel secondo turno di gare (3-3).

Elisa Giordano guiderà le Azzurre con la maglia n.8 per la prima volta nel Sei Nazioni, affiancata da Giada Franco e Ilaria Arrighetti. Giordana Duca e Valeria Fedrighi si confermano due elementi essenziali in seconda linea; completano il pacchetto degli avanti Lucia Gai, Melissa Bettoni e Silvia Turani.

Sarà Barattin, già record di presenze azzurre, conquisterà il 92esimo cap vestendo la maglia numero 9; la affiancherà Beatrice Rigoni nel ruolo di mediano di apertura. Nei tre quarti esordio assoluto per Vittoria Ostuni Minuzzi, in campo fin dal primo minuto con la maglia n.15, alle ali Maria Magatti e Sofia Stefan, ai centri Michela Sillari e Beatrice Campomaggi.

 

Domani le Azzurre effettueranno il consueto allenatore di rifinitura all’Arms Park dalle 9.15 alle 10.15.   

Il secondo posto conseguito dall’Italia nell’edizione 2019 ha alzato il livello di attenzione, ne sono ben consci sia staff che atlete: “Siamo consapevoli che i risultati conseguiti lo scorso anno nel Torneo hanno alzato le aspettative ponendo nei nostri confronti un’attenzione in più da parte delle nostre avversarie” – ha esordito Andrea Di Giandomenico – “Questo però non influirà sui nostri obiettivi; rimarremo concentrati sulla prestazione cercando di innalzare la qualità del gioco. È vero che in terra gallese ci siamo tolti delle soddisfazioni ma sappiamo che sarà una sfida impegnativa come lo fu lo scorso anno. Il Galles è una squadra solida soprattutto fra gli avanti con sprazzi di qualità anche fra i tre quarti.  Primo obiettivo trovare immediatamente il ritmo adeguato per affrontare tutto il torneo”.

Clicca QUI per l’intervista completa.

Cardiff, domenica 2 febbraio – Arms Park, ore 13.00 (14.00 italiane)
Torneo Femminile delle Sei Nazioni, I giornata
Galles v Italia
Arbitro: Sara Cox (Inghilterra)
Assistete Arbitrali: Nikki O’Donnell (Inghilterra), Katherine Ritchie (Inghilterra)
TMO: David Grashoff (Inghilterra)

Italia Femminile
15 Vittoria OSTUNI MINUZZI (Valsugana R. Padova, esordiente)
14 Maria MAGATTI (CUS Milano, 30 caps)
13 Michela SILLARI (Valsugana R. Padova, 53 caps)
12 Beatrice CAPOMAGGI (Unione R. Capitolina, 1 cap)
11 Sofia STEFAN (Valsugana R. Padova, 52 caps)
10 Beatrice RIGONI (Valsugana R. Padova, 39 caps)
9 Sara BARATTIN (Arredissima Villorba Rugby, 91 caps)
8 Elisa GIORDANO (Valsugana R. Padova, 39 caps) - Capitano
7 Giada FRANCO (Harlequins Ladies, Inghilterra, 13 caps)
6 Ilaria ARRIGHETTI (Rennes, Francia, 43 caps)
5 Giordana DUCA (Valsugana R. Padova, 14 caps)
4 Valeria FEDRIGHI (Stade Toulousain, Francia, 18 caps)
3 Lucia GAI (Valsugana R. Padova, 66 caps)
2 Melissa BETTONI (Rennes, Francia, 54 caps)
1 Silvia TURANI (HBS Colorno, 12 caps)

A disposizione

16 Giulia CERATO (Valsugana R. Padova, 2 caps)
17 Erika SKOFCA (Valsugana R. Padova, esordiente)
18 Michela MERLO (Rugby Mantova, 5 caps)
19 Sara TOUNESI (HBS Colorno, 12 caps)
20 Lucia CAMMARANO (Rugby Belveneroverdi, 23 caps)
21 Francesca SGORBINI (HBS Colorno, 2 cap)
22 Laura PAGANINI (CUS Milano, 2 caps)
23 Benedetta MANCINI (Unione R. Capitolina, 1 cap)