NAZIONALE FEMMINILE: LA FORMAZIONE IN CAMPO SABATO CON LA SPAGNA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 24 Settembre 2021 12:22

 

formazione itavespParma – Sabato 25 settembre si concluderà il Torneo di qualificazione Europeo alla prossima Coppa del Mondo, in programma in Nuova Zelanda nell’autunno del 2022.

Le Azzurre di Andrea Di Giandomenico affronteranno allo Stadio S. Lanfranchi di Parma la Spagna nel primo match della giornata, con kick off alle ore 15 – la partita sarà trasmessa in diretta sulle piattaforme di streaming RAI, www.raisport.rai.it e RaiPlay, oltre che su www.rugbyworldcup.com; garantita la messa in onda in differita alle ore 19 su RaiSport. I biglietti sono disponibili fino all’inizio della gara su www.ciaotickets.com e nei punti vendita CiaoTickets.

Una competizione molto equilibrata, che si riflette nell’attuale fotografia della classifica: tutte le squadre partecipanti sono a pari punteggio (5 punti ognuna, seppure l’Italia sia davanti all’Irlanda per differenza punti, +10) e si giocheranno nella giornata di domani l’accesso diretto alla fase a gironi della rassegna iridata, un traguardo riservato alla prima classificata – fondamentale, per l’Italia, la vittoria con punto di bonus per ambire alla qualificazione diretta; la seconda in classifica, parteciperà al Torneo di ripescaggio (sede e date da confermare).

Las Leonas hanno registrato una vittoria con l’Irlanda e una sconfitta con la Scozia: stessa sorte, a parti invertite, per le Azzurre, vittoriose nella sfida inaugurale e battute da ‘le verdi’ la scorsa settimana.

Le due formazioni si sono incontrate l’ultima volta nel 2017, in occasione della Women’s Rugby World Cup in Irlanda: nella fase a gironi, la squadra spagnola si è imposta con il punteggio di 22-8; nella finale per il nono posto, invece, le Azzurre hanno superato le avversarie 20-15.

Due cambi nel XV scelto da Andrea DI Giandomenico rispetto a quello schierato per il match con l’Irlanda: Giada Franco in campo dal primo minuto, al posto di Francesca Sgorbini; Sofia Stefan entra all’ala al posto di Maria Magatti. A disposizione, Beatrice Veronese, non presente a lista gara negli incontri precedenti.

Vittoria Ostuni Minuzzi confermata al 15 e Manuela Furlan all’ala, così come i centri Sillari e Rigoni; le chiavi della mediana sono affidate e Sara Barattin e Veronica Madia. Terza linea d’esperienza composta da Giordano, Arrighetti e Franco; in seconda linea spazio a Duca e Fedrighi, mentre Gai, Maris e Bettoni costituiscono l’ossatura della prima linea.

A Hollie Davidson (SRU) è stata affidata la direzione della gara, coadiuvata dai due assistenti di gara Nikki O'Donnell (RFU) e Maria Giovanna Pacifico (FIR); Stefano Penne è il TMO designato (FIR).

‘Abbiamo lavorato per recuperare energie fisiche e mentali – dichiara Di Giandomenico - Abbiamo condiviso la necessità che le atlete fossero maggiormente connesse – tra di loro e con il gioco. Siamo consapevoli di giocare una partita da ‘dentro o fuori’, sarà quindi importantissimo il risultato finale, ma vogliamo ancora di più scendere in campo con il piacere di giocare il nostro miglior rugby’.

Questa la formazione in campo:

15 Vittoria OSTUNI MINUZZI (Valsugana Rugby Padova, 8 caps)
14 Manuela FURLAN (Arredissima Villorba, 80 caps) - Capitano
13 Michela SILLARI (Valsugana Rugby Padova, 62 caps)
12 Beatrice RIGONI (Valsugana Rugby Padova, 48 caps)
11 Sofia STEFAN (Valsugana Rugby Padova, 61 caps)
10 Veronica MADIA (Rugby Colorno, 24 caps)
9 Sara BARATTIN (Arredissima Villorba, 100 caps)

8 Elisa GIORDANO (Valsugana Rugby Padova, 48 caps)

7 Giada FRANCO (Rugby Colorno, 20 caps)
6 Ilaria ARRIGHETTI (Stade Rennais, Francia, 50 caps)
5 Giordana DUCA (Valsugana Rugby Padova, 23 caps)
4 Valeria FEDRIGHI (Stade Toulousain, Francia, 27 caps)
3 Lucia GAI (Valsugana Rugby Padova, 75 caps)
2 Melissa BETTONI (Stade Rennais, Francia, 63 caps)
1 Gaia MARIS (Valsugana Rugby Padova, 5 caps)

A disposizione:

16 Vittoria VECCHINI (Valsugana Rugby Padova, 2 cap)
17 Michela MERLO (Rugby Colorno, 10 caps)
18 Sara SEYE (Rugby Calvisano, 1 cap)
19 Isabella LOCATELLI (Rugby Monza 1949, 27 caps)

20 Francesca SGORBINI (ASM Romagnat, Francia, 10 caps)
21 Beatrice VERONESE (Valsugana Rugby Padova, 6 caps)
22 Alyssa D’INCA’ (Arredissima Villorba, 3 cap)
23 Aura MUZZO (Arredissima Villorba, 18 caps)

 

 
L'ITALIA A TORNA IN CAMPO: A MADRID MATCH CONTRO LA SPAGNA IL 30 OTTOBRE PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 21 Settembre 2021 11:08

 

italia inno 2019Roma – La Federazione Italiana Rugby e la Federazione Spagnola Rugby hanno raggiunto l’accordo per l’organizzazione della partita tra la Spagna e l’Italia A.

Il match, in calendario sabato 30 ottobre alle 16.45 presso l’Estadio Central dell’Università di Madrid, sarà la prima occasione per rivedere il pubblico allo stadio per una partita di rugby della Nazionale Spagnola da Marzo 2020.

“La partita contro la Spagna rappresenta un appuntamento importante sotto vari punti di vista. Sarà l’occasione di rivedere in campo l’Italia A e, in linea con quelle che sono le progettualità FIR, contestualmente tanti giocatori avranno la possibilità di confrontarsi a livello internazionale proseguendo nel percorso di crescita degli atleti con l’obiettivo di sviluppare una base ampia che possa fungere da serbatoio per la Nazionale Maggiore nel breve e lungo termine. Incontreremo una squadra che affronta gli impegni con grande passione e determinazione. Sarà un banco di prova interessante che ci darà indicazioni sul proseguo del lavoro” ha dichiarato Franco Smith, Responsabile dell’Alto Livello FIR.

 

 
SELEZIONE ITALIA U20, GLI AZZURRINI CONVOCATI PER IL RADUNO DI PARMA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 20 Settembre 2021 12:47

italia u20 cerchio gennaio2020Roma – Massimo Brunello, Responsabile Tecnico della Selezione Italiana Under 20, ha ufficializzato la lista degli atleti convocati per il raduno in programma a Parma il 27 e il 28 settembre.

Gli Azzurrini – dopo il raduno dello scorso 6 settembre – si ritroveranno presso la Cittadella del Rugby della città ducale nel primo pomeriggio di lunedì 27 settembre per poi proseguire la giornata con riunioni e allenamenti congiunti sul campo insieme agli atleti dell’Accademia Nazionale.

“Questo secondo raduno – volto soprattutto a porre le basi per la nuova stagione sportiva – sarà improntato sulla scia di quello precedente proseguendo nella formazione di quello che sarà il gruppo che andrà a comporre la rosa della Nazionale Italiana Under 20 in vista dei prossimi impegni internazionali. E’ una fase importante di conoscenza, ambientamento oltre che iniziare a prendere confidenza con allenamenti e piano di gioco” ha dichiarato Massimo Brunello.

Leggi tutto...
 
ITALDONNE, ANDREA DI GIANDOMENICO DOPO L'IRLANDA: ‘MIGLIORARE POSSESSO DI PALLA E PRIMO SOSTEGNO’ PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Domenica 19 Settembre 2021 17:50

a di giandomenicoParma – "Non siamo riusciti a guadagnare territorio e la squadra irlandese ha vinto la battaglia sulla posizione nella nostra metà campo. Dobbiamo migliorare nel possesso palla e primo sostegno" ha esordito Andrea Di Giandomenico - Commissario Tecnico  della Nazionale Femminile - dopo la sconfitta con l’Irlanda per 7-15 nel secondo appuntamento nel Torneo di qualificazione per la prossima Coppa del Mondo. "È una questione di opportunità: avremmo potuto guadagnare il punto di bonus in difesa, ma non ce l’abbiamo fatta. Abbiamo davanti a noi un’altra sfida, dobbiamo pensare al presente e sfruttare al meglio la settimana entrante per giocarci la nostra occasione. Ci sono stati molti tentativi di portare la palla sui 22 metri ma la difesa irlandese è stata molto serrata.

Va migliorata, soprattutto, la qualità del possesso in relazione all’intervento del primo e del secondo sostegno. Tendiamo a isolare i portatori di palla ed è un’area problematica già emersa contro la Scozia ma che, quando è assente il possesso territoriale, si evidenzia.

"Rispetto all’ultimo incontro contro l'Irlanda (giocato ad aprile a Dublino nel Women’s Six Nations 2021) la squadra è stata più ordinata e avanzante ma non è bastato. Lavoreremo ancora più duramente in vista dell’ultima sfida del Torneo: oggi è mancata la capacità di gestire al meglio il match e di essere determinanti nel gioco al piede’

"Quando ti senti più sicuro nel gioco alla mano, riservi a quello i tentativi migliori. Era una partita alla nostra portata, ma l’approccio dell’Irlanda è stato determinante nell’uno contro uno" ha sottolineato Manuela Furlan nella conferenza stampa post partita.

"Abbiamo davanti a noi una settimana, è l’ultima possibilità nelle nostre mani"

Sui 100 caps raggiunti da Sara Barattin il capitano azzurro ha dichiarato: "Non le abbiamo potuto fare il regalo che avremmo desiderato. Non deve mai dimenticare che ha dato tantissimo al rugby e continuerà a farlo"

 
RWCQ 2021, L'IRLANDA SUPERA 15-7 L'ITALIA NEL SECONDO TURNO PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Domenica 19 Settembre 2021 16:16

 

rwcq 2021 barattin italiaParma – Termina con il risultato di 15-7 per l’Irlanda il match contro l'Italia valido per il secondo turno del torneo di qualificazione alla Rugby World Cup. Nella giornata in cui Sara Barattin ha toccato quota 100 caps in Nazionale – prima giocatrice dell’Italdonne a raggiungere questo traguardo – le Azzurre vengono superate dalle avversarie in un match molto  combattuto con le irlandesi che hanno sfruttato al meglio la momentanea superiorità numerica nel secondo tempo vincendo il match e raggiungendo in classifica l’Italia a quota 5 punti.

Inizio di partita molto combattuto con tanti placcaggi e con entrambe le difese che chiudono bene gli spazi. Al 18’ le Azzurre alzano il ritmo e con un’azione prolungata guadagnano campo prima di essere fermate a circa 10 metri dalla linea di meta. Sul ribaltamento di fronte è l’Irlanda ad andare vicina segnare i primi punti con Flood che centra il palo su calcio piazzato al 25’ da circa 20 metri in posizione defilata. Pochi istanti dopo la squadra di Griggs sblocca il risultato con un’azione corale finalizzata da Parsons che schiaccia l’ovale in meta accanto alla bandierina sul lato destro d’attacco. La reazione dell’Italdonne è immediata con la squadra di Andrea Di Giandomenico che gioca bene e va ad un passo dal pareggio con Gai e Bettoni che vengono placcate a pochi centimetri dalla linea di meta.

Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 511

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

covid-faq-fir

Banner 300x150

sportpertutti-2021

banner sitofederugby

 

banner-newsletter-2020


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito