GUINNESS SEI NAZIONI, A DUBLINO GLI AZZURRI SCONFITTI 50-17 PDF Stampa E-mail
Slide
Sabato 24 Ottobre 2020 17:25


Dublino -
Non si interrompe la serie negativa dell’Italia nel Guinness Sei Nazioni. In uno spettrale Aviva Stadium di Dublino, la capitale irlandese si conferma tabù per Azzurri che, nel recupero della quarta giornata del Torneo, vengono fermati dal XV di casa 50-17.irevitadublinoaviva

 

Gli irlandesi rimangono in corsa per la vittoria finale nel Sei Nazioni 2020, mentre Bigi e compagni non riescono a smuovere la graduatoria in fondo a ottanta minuti in cui la squadra di Franco Smith - con l’esordiente Paolo Garbisi in cabina di regia con la maglia numero dieci di apertura - non rinunciano alla lotta, ma devono arrendersi ad un XV di casa superiore in ogni fase di gioco, e capace di imporre un alto numero di turnovers a Bigi e compagni. 

La Nazionale rientrerà questa a Roma notte per iniziare la preparazione al match di sabato all’Olimpico contro l’Inghilterra, test conclusivo del Torneo: i convocati per la sfida al XV della Rosa verranno ufficializzati da Franco Smith nella giornata di lunedì. 

Da subito in salita la gara per l’Italia, che dopo essere andata in vantaggio con Garbisi dalla piazzola dopo pochi minuti non riesce a sfruttare la superiorità numerica concessa dal direttore di gara Carley per un fallo di antigioco commesso da Murray: in quindici contro quattordici, dopo il centro dell’esordiente numero dieci azzurro, il passivo italiano è di dieci a zero.

A fare la differenza l’aggressività della difesa irlandese, arrembante dal primo all’ultimo minuto e capace di forzare numerosissimi cambi di possesso, rientrando in possesso dell’ovale e limitando le iniziative d’attacco degli Azzurri, spesso messi nell’impossibilità di avanzare.

Sette, al fischio finale, le mete concesse, quattro delle quali in un faticoso quarto finale di gara dove l’Irlanda completa un lungo lavoro di logorio ai fianchi per allungare nel punteggio e conquistare un bonus che la tiene in corsa per la vittoria finale del Champioship. A illuminare il finale di gara, per l’Italia, la bella meta di Garbisi, ad impreziosire un debutto convincente per la giovane apertura veneziana della Benetton Rugby.

Sabato, nella Capitale, una nuova opportunità di continuare nel lavoro di costruzione di un gruppo giovane e profondamente rinnovato da Smith e dai suoi collaboratori contro i vice-campioni del Mondo. 

Dublino, Aviva Stadium - sabato 24 ottobre
Guinness Sei Nazioni, IV giornata
Irlanda v Italia 50-17
Marcatori: p.t. 3’ cp. Garbisi (0-3); 8’ m. Stander tr. Sexton (7-3); 14’ cp. Sexton (10-3); 29’ m. Keenan tr. Sexton (17-3); 35’ m. Keenan tr. Sexton (24-3); s.t. 14’ m. Padovani tr. Garbisi (24-10); 21’ m. Connors tr. Sexton (31-10); 25’ m. Sexton (36-10); 28’ st. m. Aki tr. Sexton (43-10); 40’ m. Heffernan tr. Byrne R. (50-10); 41’ m. Garbisi tr. Garbisi (50-17)
Irlanda: Stockdale; Conway, Ringrose (27’ pt. Henshaw), Aki, Keenan; Sexton (cap, 31’ st. Byrne R.), Murray (26’ st. Gibson-Park); Stander, Connors, Doris; Ryan (21’ st. Dillane), Beirne; Porter (21’ st. Bealham), Herring (10’ st. Heffernan), Healy (15’ st. Byrne E.)
all. Farrell A.
Italia: Hayward; Padovani, Morisi (14’ st. Mori), Canna, Bellini; Garbisi, Violi (32’ st. Braley); Polledri, Steyn, Negri (27’ st. Mbandà); Cannone (7’ st. Sisi), Lazzaroni (21’ st. Meyer); Zilocchi (7’ st. Ceccarelli), Bigi (cap, 7’ st. Lucchesi), Fischetti (7’ st. Ferrari) 
all. Smith
arb. Carley (Inghilterra)
g.d.l. Pearce (Inghilterra), Adamson (Inghilterra)
TMO: Foley (Inghilterra)
Cartellini: 3’ p.t. giallo Murray (Irlanda)
Note: terreno in perfette condizioni. Gara disputata a porte chiuse. Esordio in Nazionale per Paolo Garbisi, Gianmarco Lucchesi e Federico Mori.
Guinness Player of the Match: Connors (Irlanda)
Calciatori: Garbisi (Italia) 3/3; Sexton (Irlanda) 6/7; Byrne R. (Irlanda) 1/1


 
FIR E RYANAIR INSIEME PER GUINNESS SEI NAZIONI E AUTUMN NATIONS CUP PDF Stampa E-mail
Slide
Venerdì 23 Ottobre 2020 15:38

firryanairAZZURRE E AZZURRI VENERDÌ VOLANO A DUBLINO IN PIENA SICUREZZA 

La Federazione Italiana Rugby e Ryanair, la compagnia aerea n. 1 in Italia, hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per la finestra internazionale dell’autunno 2020, con il vettore low-cost irlandese che garantirà i trasferimenti aerei delle Nazionali FIR in occasione dei recuperi del Sei Nazioni e, per la Squadra Maschile, delle trasferte di novembre e dicembre nella Autumn Nations Cup.

Ad inaugurare la partnership, venerdì mattina, il volo charter che da Roma-Ciampino porterà nella capitale irlandese la Nazionale Italiana Femminile e la Nazionale Italiana Maschile, entrambe impegnate sabato nei recuperi del quarto turno del Guinness Sei Nazioni: Bigi e compagni alle 15.30 locali all’Aviva Stadium, le Azzurre allenate da Andrea Di Giandomenico quattro ore più tardi a Donnybrook Park. 

Le due Nazionali rientreranno insieme nella Capitale nella notte di sabato, per iniziare da subito la preparazione ai rispettivi scontri con l’Inghilterra del 31 ottobre e 1 novembre.

Leggi tutto...
 
FIR, RINVIATE LE DATE DI PARTENZA DEI CAMPIONATI NAZIONALI E REGIONALI PDF Stampa E-mail
Slide
Giovedì 22 Ottobre 2020 13:47

 

FB 1200x900PERONI TOP10, CONFERMATA L’AVVIO IL 31 OTTOBRE PER IL MASSIMO CAMPIONATO
Roma - La Federazione Italiana Rugby, preso atto dell’evoluzione della pandemia da Covid-19 delle ultime settimane, ha deliberato di rinviare l’attività agonistica dei Campionati Nazionali e Regionali Seniores e Juniores, maschili e femminili. 

Resta al momento confermata la data del 31 ottobre per l’avvio del Campionato Italiano Peroni TOP10, che rimane oggetto di costante controllo degli organi sanitari federali.

La delibera è stata assunta, in coerenza con le determinazioni che hanno guidato il Consiglio Federale FIR sin dall’insorgere della crisi epidemiologica, a tutela della salute dei tesserati, delle loro famiglie, delle Società e del movimento rugbistico italiano tutto.

Leggi tutto...
 
“NOI CI SIAMO. RESPONSABILMENTE”: AZZURRE E AZZURRI PRONTI A TORNARE IN CAMPO PDF Stampa E-mail
Slide
Lunedì 19 Ottobre 2020 09:25

noicisiamoresponsabilmenteM
LE COMUNITA’ DEL RUGBY ITALIANO IN CAMPAGNA AL FIANCO DELLE NAZIONALI FIR
Roma - Un autunno mai così lungo, mai così impegnativo, mai così denso di significato non solo sportivo. 

Il cammino internazionale delle Azzurre e degli Azzurri del rugby, interrottosi bruscamente il 22 febbraio scorso dopo la gara maschile interna contro la Scozia per l’insorgere della pandemia da COVID-19, riparte il 24 ottobre all’Aviva Stadium di Dublino per Irlanda v Italia maschile. Sempre nella capitale irlandese, poche ore dopo al Donnybrook Park, tocca alle Azzurre di Andrea Di Giandomenico.

Sabato 31 ottobre, all’Olimpico di Roma, arriva l’Inghilterra in piena corsa per il Torneo per il recupero della quinta, conclusiva giornata maschile e, l’indomani, Furlan e compagne ospitano a Parma le Red Roses campionesse in carica. 

Poi, a novembre, gli uomini di Franco Smith sono attesi dai Cattolica Test Match interni contro Scozia e Fiji e dalla trasferta francese per la Autumn Nations Cup, con play-off finale il 5 o 6 dicembre, quando anche le Azzurre torneranno in campo al “Lanfranchi” contro la Scozia in una sfida valida sia per il Sei Nazioni che per le qualificazioni alla Rugby World Cup 2021.

Nove test-match che la grande famiglia del rugby italiano dovrà vivere da casa, in questi sgoccioli di un 2020 così duramente colpito dall’emergenza epidemiologica, seguendo davanti allo schermo gli impegni di Italrugby (diretta DMAX per il Sei Nazioni) e Italdonne (diretta Eurosport).

Leggi tutto...
 
ITALIA v INGHILTERRA, RIMBORSO O VOUCHER PER I BIGLIETTI DEL 14 MARZO PDF Stampa E-mail
Slide
Venerdì 16 Ottobre 2020 13:54

 

FB 1200x900PROCEDURE ATTIVE PER TUTTI I POSSESSORI DI TAGLIANDI DAL 3 NOVEMBRE

Roma - La Federazione Italiana Rugby informa di aver definito, a seguito della pubblicazione del DPCM del 13 ottobre, le politiche di rimborso o riutilizzo dei biglietti acquistati per l’incontro Italia v Inghilterra del 14 marzo scorso, non disputato a seguito dell’insorgere della pandemia da COVID-19 in Europa. 

Leggi tutto...
 


Pagina 4 di 33

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

covid-faq-fir

banner-assemblea-fir2021

Banner 300x150

banner cattolica

banner sitofederugby

 

banner-newsletter-2020

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito