COMUNICAZIONE SUL RIMBORSO DEI BIGLIETTI PER GLI INCONTRI IRLANDA v ITALIA PDF Stampa E-mail
Slide
Giovedì 27 Febbraio 2020 09:58

fotosportit 73676 prLa Federazione Italiana Rugby informa di aver richiesto alla Irish Rugby Football Union dettagli in merito alle politiche di rimborso o riutilizzo dei biglietti per gli incontri di Sei Nazioni Irlanda v Italia, di cui è stata disposta la riprogrammazione a seguito delle indicazioni del Ministero della Salute della Repubblica d’Irlanda.

Sino ad allora, i possessori di biglietto sono invitati a conservare i tagliandi in proprio possesso. La IRFU fornirà gli acquirenti dei biglietti per le partite riprogrammate o. se richiesto, procederà ai rimborsi del caso. 

Le informazioni saranno pubblicate, non appena disponibili, su Federugby.it e nell’area dedicata, ticket.federugby.it

 
COMUNICATO STAMPA DEL SEI NAZIONI PDF Stampa E-mail
Slide
Mercoledì 26 Febbraio 2020 18:32

GUINNESS SIX NATIONS LANDSCAPE STACKED RGB
Il Sei Nazioni ha preso atto dell’indicazione formale fornita oggi alla Irish Rugby Football Union dall’unità di crisi per la salute pubblica della Repubblica irlandese di non procedere con la disputa degli incontri del Torneo tra Irlanda e Italia in programma nel fine settimana del 6/8 marzo.

Sei Nazioni è pienamente favorevole nei confronti di ogni misura preventiva presa nell’interesse della salute pubblica in relazione al Coronavirus e rispetterà le istruzioni fornite dalle autorità governative e dalle organizzazioni sanitarie, continuando al contempo a confrontarsi con il proprio gruppo di consulenti medici.

Consultazioni con tutte le Federazioni membre avranno luogo per valutare le opzioni di riprogrammazione degli incontri, anche in considerazione della fluidità della situazione corrente.

Tutti gli altri incontri rimangono regolarmente calendarizzati. Sei Nazioni continuerà a monitorare da vicino la situazione insieme alle Federazioni membre, le rispettive autorità governative e le organizzazioni per la sanità.

 
CANCELLAZIONE INCONTRI SEI NAZIONI IRLANDA v ITALIA PDF Stampa E-mail
Slide
Mercoledì 26 Febbraio 2020 16:28

innoitalia2020La Federazione Italiana Rugby è stata informata che, sulla base delle indicazioni del Governo irlandese, avallate dalla Irish Rugby Football Union, non si procederà con la disputa degli incontri di Sei Nazioni tra Irlanda e Italia nel weekend del 6-8 marzo.

La determinazione è stata assunta dal team di emergenza per la Salute Pubblica Nazionale irlandese, a tutela della salute pubblica, secondo quanto comunicato da IRFU in una propria nota.

Le parti in causa inizieranno quanto prima le discussioni per la ri-calendarizzazione degli incontri.

 
[AGGIORNATO] COMUNICATO STAMPA FIR - COVID 19 E ATTIVITA' NAZIONALE PDF Stampa E-mail
Slide
Lunedì 24 Febbraio 2020 11:21

 

logofir2020r

 

Roma – La Federazione Italiana Rugby, facendo seguito alle ordinanze disposte dalle autorità competenti e del CONI in tema di contenimento dell’emergenza epidemiologica in atto, ha assunto i seguenti provvedimenti per il fine settimana del 28 febbraio-1 marzo:

- sospensione dell’attività dei Campionati nazionali e, per allineamento, di tutti i Comitati Regionali inclusa tutta l’attività e i concentramenti giovanili

- sospensione dell’attività di raduno delle Squadre Nazionali nelle Regioni raggiunte dai dispositivi e loro riprogrammazione in altre sedi

- posticipo al 9 maggio della tredicesima giornata del Campionato Italiano Peroni TOP12 originariamente in programma nel fine settimana corrente, con slittamento temporale di una della programmazione complessiva: le semifinali sono riprogrammate nei week-end del 23-24 maggio e del 30-31 maggio. La Finale del massimo campionato nazionale è riprogrammata il 6 giugno

- recupero della tredicesima giornata del Campionato di Serie A il 3 maggio 2020 e riprogrammazione delle fasi finali di Serie A il 17 - 24 - 31 Maggio

- recupero della tredicesima giornata del Campionato di Serie B il 31 maggio 2020

- recupero della tredicesima giornata del Campionato di serie C Girone F il 31 maggio 2020

- recupero della seconda giornata di andata del campionato di serie C Fase Promozione e Fase Passaggio il 31 maggio 2020

La Federazione continuerà a lavorare al fianco delle autorità nazionali e locali e coopererà per garantire l’applicazione delle corrette misure al fine di garantire il contenimento dell’emergenza epidemiologica a tutela della salute pubblica, dei tesserati e delle loro famiglie.

FIR invita tutte le Società affiliate e i tesserati raggiunti dalle disposizioni delle autorità locali al rispetto delle indicazioni in tema di contenimento dell’emergenza. 

Clicca qui per il Decreto in Gazzetta ufficiale

[AGGIORNATO] Clicca qui per disposizioni e consigli dell'FMSI per limitare le possibilità di contagio

 

 
Guinness Sei Nazioni, l’Italia perde 0-17 contro la Scozia nel terzo turno PDF Stampa E-mail
Slide
Sabato 22 Febbraio 2020 17:17

 

 

 


itavsco220220

Roma – Termina con un 0-17 in favore della Scozia il terzo match di Guinness Sei Nazioni dell’Italia, che davanti a quasi 55000 persone dell’Olimpico non riesce ad imporsi sugli ospiti.

Nonostante il risultato negativo, l’Italrugby ha mostrato una solida difesa che ha impedito più e più volte agli scozzesi di marcare e trovare punti, mostrando anche la volontà di non arrendersi mai e di non mollare la partita nonostante le difficoltà.

La Scozia tenta di muovere lo score per prima al 9’, con un calcio piazzato di Hastings che non trova i pali. Buona difesa  dell'Italia che recupera il pallone a centrocampo con Mattia Bellini: l’ala azzurra, con una grande accelerazione, arriva nei 22 avversari e trova il sostegno dei compagni, che permette agli Azzurri di dare continuità all'azione. Questo segna l’inizio di dieci minuti di pressione italiana, che terminano però con la meta di Stuart Hogg che, dopo aver mancato la trasformazione con Hastings, fa 0-5. Gli ospiti ci riprovano al 28’ con Price, ma l’arbitro annulla dopo aver consultato il TMO. Dieci minuti dopo l’Italia ha la possibilità di accorciare le distanze con un calcio piazzato, ma il calcio di Tommaso Allan va ad infrangersi sul palo sinistro. Dopo un’altra azione in attacco degli scozzesi, vanificata dalla difesa azzurra, l’arbitro O’Keeffe fischia la fine del primo tempo, che si conclude sullo 0-5 La Scozia riparte subito all’attacco, trovando la prima marcatura con Harris ed allungando la distanza sullo 0-10. Gli azzurri di Smith non si fanno spaventare e ripartono subito all’attacco, con le due ali Matteo Minozzi e Mattia Bellini che sfondano la difesa avversaria e si portano fino ai 22m della Nazionale del Cardo. Il gioco rimane statico per buona parte dela seconda metà di gara, con entrambe le formazioni che si alternano in attacco e difesa. Al 70’, però, l’arbitro O’Keefee, dopo essersi consultato con il TMO, dà cartellino giallo a Federico Zani per tip tackle, che esce lasciando i compagni in quattordici fino alla fine della gara. Gli avversari ne approfittano e realizzano al 79’ l’ultima marcatura di giornata, firmata Hastings, con cui termina la partita sullo 0-17.

Prossimo impegno nel Guinness Sei Nazioni per l’Italia sarà l’8 marzo, all’Aviva Stadium, per l’incontro con l’Irlanda.

Roma, Stadio Olimpico – sabato 22 febbraio, ore 15.15

Guinness Sei Nazioni, III giornata – diretta DMAX canale 52 dalle 14.50

Italia v Scozia 0-17 (0-5)

Marcatori: p.t.  23’ m. Hogg (0-5) ; s.t. 47’ m. Harris (0-10), 79’ m. Hastings tr Hastings (0-17)

Italia: Hayward; Bellini (73’-80’ Bigi), Morisi, Canna, Minozzi; Allan (73’ Bisegni), Braley (59’ Palazzani); Steyn, Negri (44’ Licata), Polledri; Cannone (68’ Lazzaroni), Zanni (44’ Budd); Zilocchi (30’-54’ Riccioni), Bigi (cap) (59’ Zani), Lovotti (59’ Fischetti)

all. Smith

Scozia: Hogg (cap); Maitland (67’ McGuigan), Harris (63’ Hutchinson), Johnson, Kinghorn; Hastings, Price (55’ Horne); Bradbury (55’ Fagerson), Watson, Ritchie J.; Cummings (67’ Gilchrist), Toolis; Fagerson (55’ Nel), McInally (60’ Brown), Sutherland (55’ Dell)

all. Townsend

arb. O’Keefee (Nuova Zelanda)

Assistenti: Raynal (France), Whitehouse (Wales)

TMO: Kitt (England)

Calciatori: Hastings (Scozia) 1/4, Allan (Italia) 0/1

Cartellini: 70’ cartellino giallo a Federico Zani (Italia)

Note: Giornata soleggiata. Spettatori: 54349

Punti conquistati in classifica: Italia 0 – Scozia 4

Player Of The Match: Hamish Watson (Scozia)

 

Articolo a cura di Gianmarco Forcella (Match Press Officer)

 

 

 


Pagina 1 di 24

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

banner cattolica

ticketing2018

banner sitofederugby

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito