Cookie Consent by Free Privacy Policy website
TOP 10
COPPA ITALIA: CLARA MUNARINI ARBITRO DELLA FINALE FIAMME ORO-PADOVA PDF Stampa E-mail
Campionati
Martedì 12 Aprile 2022 13:15

 

munarini claraPRIMA DONNA A DIRIGERE UNA FINALE DI UN TROFEO NAZIONALE MASCHILE

Roma – Sarà Clara Munarini a dirigere la Finale di Coppa Italia 2021/22 in programma sabato allo Stadio Lanfranchi di Parma tra Fiamme Oro e Petrarca Rugby.

Lo ha annunciato questa mattina la Commissione Nazionale Arbitri della FIR rendendo note le designazioni arbitrali per il prossimo week-end.

La 32enne di Parma che già nell’aprile dello scorso anno era stata designata quale direttore di gara di Viadana-Colorno, gara di Top 10, prima donna italiana a cimentarsi nel massimo campionato nazionale maschile, aggiungerà un altro importante tassello nella propria carriera dirigendo una finale che assegna un Trofeo Nazionale Maschile.

Sono passati dieci anni dal suo esordio sui campi da rugby; da allora Clara ha diretto tre Finali per il Titolo di Italiano di Serie A Femminile (2015, 2018, 2019); nel 2018 ha fatto il proprio esordio in una competizione nazionale maschile seniores arbitrando San Donà – Mogliano del Trofeo Eccellenza. L’anno successivo ha debuttato nel Sei Nazioni Femminile (Galles – Inghilterra) e quest’anno nel Sei Nazioni U20 (Scozia – Francia).

“La designazione di sabato è senz’altro una grande soddisfazione” – il commento di Clara Munarini – “Un riconoscimento molto importane ed inaspettato, direi, avendo esordito in TOP10 solo un anno fà. Sono molto contenta di avere la fiducia dei miei coach e dei miei responsabili e di aver consolidato un buono standard nel nostro alto livello ed in ambito internazionale”.

Affiancheranno Clara nella direzione di gara Federico Boraso (Rovigo) e Matteo Locatelli (Bergamo); quarto uomo Simone Boaretto (Rovigo). Completa il gruppo arbitrale il milanese Stefano Roscini, designato Television Match Official.

FINALE COPPA ITALIA s.s. 2021/22
DIRETTA FEDERUGBY.IT
Parma, Stadio Lanfranchi – sabato 16 aprile, ore 15.00
FIAMME ORO RUGBY – PETRARCA RUGBY
Arb. Clara Munarini (Parma)
AA1 Federico Boraso (Rovigo), AA2 Matteo Locatelli (Bergamo)
Quarto Uomo: Simone Boaretto (Rovigo)
TMO: Stefano Roscini (Milano)



PERONI TOP10: VENERDI’ IL RECUPERO DEL XII TURNO ROVIGO – CALVISANO
MATCH CRUCIALE PER LA DEFINIZIONE DELLA GRIGLIA PLAY OFF, ARBITRA ANGELUCCI DI LIVORNO

Roma - Il fischietto livornese Riccardo Angelucci dirigerà il recupero della terza giornata di ritorno del Peroni TOP10 Femi CZ Rovigo - Transvecta Calvisano in programma al Battaglini di Rovigo venerdì 15 aprile alle ore 19.00.

Lo assisteranno Matteo Franco di Pordenone ed Alberto Favaro di Venezia. Quarto Uomo Ferdinando Cusano (Vicenza), TMO Alan Falzone (Padova).

L’incontro, cruciale per la definizione della griglia play off, sarà trasmesso in live streaming su Federugby.it

PERONI TOP10 – recupero XII TURNO
DIRETTA FEDERUGBY.IT
Rovigo, Stadio Battaglini - venerdì 15 aprile, ore 19.00
FEMI CZ RUGBY ROVIGO – TRANSVECTA CALVISANO
Arb. Riccardo Angelucci (Livorno)
AA1 Matteo Franco (Pordenone), AA2 Alberto Favaro (Venezia)
Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza)
TMO Alan Falzone (Padova)

 

 
PERONI TOP10, XVII TURNO: NEL POSTICIPO DEL MIRABELLO SUCCESSO DEL VALORUGBY SU MOGLIANO PDF Stampa E-mail
Campionati
Domenica 10 Aprile 2022 16:57

pom valorugbyReggio Emilia - Si è disputato oggi al Mirabello di Reggio Emilia il posticipo tra i padroni di casa del Valorugby ed il Mogliano, epilogo della diciassettesima giornata del Peroni TOP10.

La formazione di Roberto Manghi ha superato i veneti 45 a 19 e conquistato il punto di bonus che la porta a 61 punti in classifica, seconda dopo Petrarca Padova.

Partita equilibrata nel primo con Mogliano che parte subito forte e raccoglie primi punti con i calci  piazzati di Ormson. Risponde il Valorugby al 15’ con la prima meta dell’incontro realizzata dal n. 2 Luss. Al 19’ altro calcio di punizione per Mogliano che torna in vantaggio. Al 29’ arriva la seconda meta del Valorugby che viola nuovamente l’area di meta avversaria al 32’, chiudendo la prima frazione di gioco sul 21 a 9.  

Al 10’ della ripresa è il Mogliano ad andare in meta con Drudi; reagisce Valorugby con un calcio piazzato di Newton. Il Mogliano non si dà per vinto e centra nuovamente i pali con Ormson. Negli ultimi minuti arrivano le mete degli emiliani Dell’Acqua e Dominguez allo scadere.


IL TABELLINO

Reggio Emilia, Stadio “Mirabello” – Domenica 10 aprile 2022
PERONI TOP10 – XVII giornata
Valorugby Emilia v Mogliano Rugby 1969    45 - 19 (21-09)

Marcatori:  p.t. 5’ c.p. Ormson (0-3), 9’ c.p. Ormson (0-6), 15’ m. Luus tr. Newton (7-6), 19’ c.p. Ormson (7-9), 29’ m. Garcia tr. Newton (14-9), 32’ m. Paletta tr. Newton (21-9); s.t. 50’ m. Drudi tr. Ormson (21-16), 62’ c.p. Newton (24-16), 65’ c.p. Ormson (24-19), 74’ m. Dell’Acqua tr. Newton (31-19), 77’ m. Schiabel tr. Newton (38-19), 79’ Dominguez tr. Newton (45-19).

Valorugby Emilia: Farolini (cap); Bertaccini (78’ Colombo), Castiglioni, Schiabel, Paletta; Newton, Garcia (65’ Dominguez); Amenta, Favaro, Mordacci (75’ Messori); Gerosa (51’ Ortombina), Du Preez (41’ Dell’Acqua); Randisi (2’ Chistolini) (27’ Sanavia), Luus (56’ Silva), Diaz (75’ Luus). all. Manghi

Mogliano Rugby 1969: Fadalti; Pavan (77’ Ceccato A.), Abanga, Pratichetti (26’-34’ Cerioni)(39’ Cerioni), Guarducci; Ormson, Fabi (62’ Semenzato); Derbyshire (cap), Marini, Fantini (44’ Finotto); Baldino (48’ Sante), Carraro (38’ Bocchi); Ceccato N. (10’ Spironello), Ferraro (24’ Bonanni), Ceccato A. (44’ Drudi). all. Costanzo

Arb.: D’Elia (Bari)
AA1 Franco, AA2 Bertelli
Quarto Uomo: Farinelli
TMO: Tomò
Cartellini: al 73’ giallo a Finotto (Mogliano Rugby 1969), al 75’ rosso a Drudi (Mogliano Rugby 1969)
Calciatori: Newton (Valorugby Emilia) 7/7; Ormson (Mogliano Rugby 1969) 5/5
Note: giornata soleggiata, con circa 15 gradi. Spettatori circa 600. Prima del match osservato minuto di silenzio in memoria di Alfio Angioli ex Nazionale Azzurro.
Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 5 , Mogliano Rugby1969  0
Player of the Match:  Giulio Bertaccini (Valorugby Emilia) 

CLASSIFICA PERONI TOP10
Petrarca Rugby 73, Valorugby Emilia 61, Femi-CZ Rugby Rovigo* 57, Transvecta Calvisano* 53, HBS Colorno 1975 44, Fiamme Oro Rugby 39, Rugby Viadana 1970 28, Sitav Rugby Lyons 26, Mogliano Rugby 1969 21, Lazio Rugby 1927 12.

*1 gara da recuperare

Si tornerà a giocare per l’ultimo turno di gare di regular season nel week end del 23/25 aprile. Venerdì 15 aprile si giocherà Rovigo – Calvisano, recupero della 12esima giornata di gare.

IL CALENDARIO DEI PROSSIMI APPUNTAMENTI

15 aprile 2022, recupero della XII giornata
Femi CZ Rovigo  Transvecta Calvisano

22 aprile 2022
Femi CZ Rovigo - Rugby Viadana 1970
23 aprile 2022
Mogliano Rugby 1969 – Fiamme Oro Rugby
HBS Colorno – Valorugby Emilia
24 aprile 2022
Lazio Rugby 1927 – Petrarca Padova
Transvecta Calvisano – Sitav Lyons Piacenza

 

 
PERONI TOP10, XVII TURNO: DEFINITE LE QUATTRO SEMIFINALISTE PLAY OFF PDF Stampa E-mail
Campionati
Sabato 09 Aprile 2022 16:40

 

pom rovigo
PADOVA, ROVIGO, VALORUGBY E CALVISANO CONQUISTANO I PLAY OFF

Roma – Si sono concluse a Roma, Viadana e Piacenza le tre partite dell’ottava giornata di ritorno del Peroni TOP10. Il posticipo di domani tra Valorugby Emilia e Mogliano Rugby 1969 del Mirabello (ore 15, diretta Eleven) calerà il sipario sul penultimo turno di regular season.

I risultati di oggi decretano con un turno di anticipo le quattro semifinaliste ai Play off per il Titolo di Campione d'Italia Peroni TOP10 2021/22: sono Padova, Rovigo, Valorugby e Calvisano.

Rovigo ha espugnato la Caserma Gelsomini. I Bersaglieri hanno superato a Roma la formazione della Polizia di Stato 43 a 12 conquistando il punto di bonus. La squadra di Coetzee ha mantenuto il controllo degli 80 minuti di gioco dimostrando di meritare la parte alta della classifica.

Le Fiamme hanno salutato il proprio pubblico e anche le residue speranze di accedere alla fase finale del campionato. Una sconfitta senza attenuanti quella subita oggi dal XV della Polizia di Stato, quasi mai entrato realmente in una partita in cui ha subito costantemente l'iniziativa degli avversari, che già nella prima frazione di gioco sono riusciti a mettere in cassaforte il match.

Allo Zaffanella di Viadana il Transvecta Calvisano ha avuto la meglio sulla formazione di casa nel derby lombardo. 35-24 il risultato finale con 4 punti fondamentali conquistati dalla formazione di Fernandez.

A Piacenza la Lazio ha superato in trasferta il Piacenza 31 a 22 con una prova di squadra solida ed efficace. Una soddisfazione che arriva a fine stagione per i bianco-celesti che hanno avuto un’annata sfortunata culminata con la retrocessione ma che hanno meritato questo pomeriggio di portare a casa il risultato contro i Lyons che non sono riusciti a mantenere alta la concentrazione. Troppa indisciplina (il cartellino rosso a Petillo ed il giallo a Janse van Rensburg) ha condannato gli emiliani alla sconfitta.

CLASSIFICA PERONI TOP10

Petrarca Rugby 73, Femi-CZ Rugby Rovigo* 57, Valorugby Emilia 56, Transvecta Calvisano* 53, HBS Colorno 1975 44, Fiamme Oro Rugby 39, Rugby Viadana 1970 28, Sitav Rugby Lyons 26, Mogliano Rugby 1969 21, Lazio Rugby 1927 12

*1 gara da recuperare

I TABELLINI

Roma, Caserma “Stefano Gelsomini” – sabato 9 aprile 2022, ore 14.15
Peroni TOP10, XVII giornata
Fiamme Oro Rugby v Femi-Cz Rugby Rovigo Delta (0-29) 12-43
Marcatori: p.t. 4’ m. Cadorini tr Lertora (0-7), 14’ m. Sarto tr Lertora (0-14), 18’ m. Bacchetti tr Lertora (0-21), 33’ cp Lertora (0-24), 37’ m. Sarto (0-29) ;s.t. 51’ m. Marinaro tr Di Marco (7-29), 53’ m. Uncini tr Lertora (7-36), 73’ m. Borin tr Lertora (7-43), 78’ m. D’Onofrio G. tr Di Marco (12-43)
Fiamme Oro Rugby: Spinelli (39’ Lai); D’Onofrio G., Forcucci, Fusari, Guardiano (53’ Crea); Di Marco, Piva (51’ Marinaro); De Marchi (45’ D’Onofrio U.), Chianucci, Vian; Chiappini, Stoian (45’ Fragnito); Romano (43’ Nocera), Moriconi (49’ Taddia), Zago (cap.; 49’ Iovenitti)
All. Pasquale Presutti
Femi-Cz Rugby Rovigo Delta: Borin; Sarto (54’ Bordin), Lertora, Moscardi (22’-33’; 41’ Uncini), Bacchetti; Diederich Ferrario, Visentin (51’ Lucchin); Ruggeri, Bur, Sironi; Andreoli (51’ Steolo), Ferro (cap.; 74’ Cosi); Swanepoel (25’ Pomaro), Cadorini (51’ Momberg), Quaglio (51’ Leccioli)
All. Allister Coetzee
Arb. Gianluca Gnecchi (Brescia)
AA1 Gabriel Chirnoaga (Roma), AA2 Maria Beatrice Benvenuti (Roma)
Quarto Uomo: Massimo Salierno (Napoli)
TMO: Vincenzo Schipani (Benevento)
Cartellini: //
Calciatori: Lertora (Femi-Cz Rugby Rovigo Delta) 6/7, Filippo Di Marco (Fiamme Oro Rugby ) 1/2
Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 0 – Femi-Cz Rugby Rovigo Delta 5
Peroni Player of the match: Diederich (Femi-Cz Rugby Rovigo Delta)
Note: Giornata molto ventilata. Spettatori: 300. Osservata un minuto di silenzio per la scomparsa di Alfio Angioli, uno dei “mitici cremisi” degli anni ’50.

 

Piacenza, Stadio Walter Beltrametti – 9 aprile 2022 ore 14.30
Peroni TOP10, XVII Giornata
Sitav Rugby Lyons v SS Lazio Rugby  22-31 (12-14)
Marcatori: p.t.  2’ m Bruno tr Ledesma (7-0), 15’ m Cozzi tr Montemauri (7-7), 24’ m Bonavolontà tr Cozzi (7-14), 31’ m Bruno (12-14) s.t. 44’ m Bruno tr Ledesma (19-14), 53’ cp Ledesma (22-14), 55’ m Cozzi (22-19), 67’ m Gisonni tr Montemauri (22-26), 76’ m Colangeli (22-31)
Sitav Rugby Lyons:  Biffi (61’ s.t. Via G.); Cuminetti, Paz, Conti (71’ s.t. Fontana), Bruno (cap); Ledesma, Via A; Portillo (63’ s.t. Bance), Cissè, Petillo (43’ s.t. Cemicetti); Janse van Rensburg, Lekic (53’ s.t. Moretto); Salerno (47’ s.t. Aloè), Rollero (12’ p.t. Cocchiaro, 20’ p.t. Rollero, 47’ s.t. Cocchiaro), Acosta (53’ s.t. Minervino)
All. Garcia
SS Lazio Rugby: Cozzi; Santarelli (67’ s.t. Cruciani), Baffigi, Coronel; Bonavolontà (60’ s.t. Pancini); Montemauri, Loro (cap) (77’ Del Valle); Asoli (45’ s.t. Colangeli); Marucchini (38’ p.t Pilati), Parlatore (78’ s.t. Criach); Broglia, Riccioli; Maina (77’ s.t. Franco), Gisonni, Leiger
All. De Angelis
Arb. Dario Merli (Ancona)
AA1 Dante D’Elia (Bari), AA2 Matteo Locatelli (Bergamo)
Quarto uomo: Stefano Rebuschi (Rovigo)
TMO Stefano Roscini (Milano)
Cartellini: 23’ Rosso a Petillo (Sitav Rugby Lyons), 65’ Giallo a Janse van Rensburg (Sitav Rugby Lyons)
Calciatori: Ledesma 3/4  (Sitav Rugby Lyons), Montemauri 2/3,  Cozzi 1/2(SS Lazio Rugby)
Note: Giornata soleggiata e ventosa, terreno in perfette condizioni
Punti conquistati in classifica:  Sitav Rugby Lyons 0 ; SS Lazio Rugby 1969  4


Peroni Player of the Match:
Francesco Cozzi (SS Lazio Rugby)
Viadana, Stadio “Luigi Zaffanella” – sabato 9 aprile 2022
Peroni TOP10, XVII giornata

Rugby Viadana 1970 v Transvecta Calvisano 24-35 (10-28)
Marcatori: p.t. 7’ m. Panceyra Garrido tr. Hugo (0-7), 11’ c.p. Zaridze (3-7), 18’ m Bronzini tr. Hugo (3-14), 23’ m. Mazza tr. Hugo (3-21), 26’ m. Albanese tr. Hugo (3-28), 36’ m. Schiavon tr. Zaridze (10-28); s.t. 42’ m. Locatelli tr. Zaridze (17-28), 48’ m. Luccardi tr. Hugo (17-35), 66’ m. Locatelli tr. Zaridze (24-35)
Rugby Viadana 1970:  Zaridze, Stavile, Modena (53’ Mateu), Quintieri, Ceballos, Apperley (47’ Ferrarini), Jelic (61’ Gregorio); Casado Sandri, Locatelli, Wagenpfeil (cap.) (41’ Rossi), Caila (46’ Zottola), Schinchirimini, Mignucci (51’ Galliano M.), Denti Ant. (61’ Dorronsoro), Schiavon.
All. Fernandez, Gamboa.
Transvecta Calvisano: Van Zyl (51’ Ragusi), Mastandrea, Panceyra Garrido (cap.), Mazza (56’ Vaccari), Bronzini, Hugo, Albanese (56’ Consoli); Bernasconi (64’ Maurizi), Izekor, Lewis, Ortis (56’ Grenon), Van Vuren, D'Amico (68’ Barducci), Marinello (48’ Luccardi), Brugnara (60’ Gravrilita).
All. Guidi
Arb.Riccardo Angelucci (Livorno)
AA1 Federico Vedovelli (Sondrio), AA2 Filippo Bertelli (Brescia)
Quarto Uomo: Mirco Sergi (Bologna)
TMO: Federico Boraso (Rovigo)
Cartellini: -
Calciatori: Zaridze (Rugby Viadana 1970) 4/4; Hugo (Transvecta Calvisano) 5/5
Note: giornata molto ventosa e soleggiata con circa 12°, campo in ottime condizioni. Spettatori 900 circa.
Punti conquistati in classifica: Rugby Viadana 1970 0; Transvecta Calvisano 4
Peroni Player of the Match: Damiano Mazza (Transvecta Calvisano).

 

 


Pagina 10 di 125

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube