I Club per il sociale


SITAV RUGBY LYONS PER "RESPECT FOR WOMEN" PDF Stampa E-mail
Impegno Sociale
Mercoledì 27 Aprile 2016 10:03

sitavCome da tradizione l’impegno di Sitav Rugby Lyons non si limita solo al campo da gioco ma prosegue anche nel sociale. I bianconeri hanno infatti partecipato al progetto Oltre il buio come testimonial del nuovo evento Respect for Women.

Un Workshop di danza contemporanea svoltosi presso il Teatro La Fabbrica 54 (Larzano di Rivergaro - PC), condotto dal maestro e coreografo Gino Labate, ideatore insieme ad Emanuela Campiciano.

Leggi tutto...
 
BENETTON RUGBY ED AIUTACI A RESPIRARE, INSIEME CONTRO LA FIBROSI CISTICA PDF Stampa E-mail
Impegno Sociale
Martedì 26 Aprile 2016 11:58

 

aiutaci a respirareVenerdì 29 aprile in occasione dell'ultimo match casalingo, i Leoni del Benetton Rugby nella fase di riscaldamento indosseranno la maglietta di "Aiutaci a Respirare".
 
Il progetto "Aiutaci a Respirare" nasce con lo scopo di sensibilizzare le persone nei confronti della Fibrosi Cistica. La malattia genetica rara più diffusa per la quale ad oggi non esiste una cura definitiva.
 
Nel maggio del 2014 Vania, malata di Fibrosi Cistica, disegna un logo da stampare su alcune magliette per poterle indossare in occasione di una camminata benefica con lo scopo di informare le persone sulla sua malattia.
Leggi tutto...
 
RUGBY NEI PARCHI, SABATO 16 APRILE APPUNTAMENTO A ROMA PDF Stampa E-mail
Impegno Sociale
Martedì 12 Aprile 2016 14:44

rugby nei parchi Rugby nei Parchi 2016 conferma il successo delle passate edizioni e allarga le braccia a tutta la Penisola, diventando a tutti gli effetti un evento di carattere nazionale. Partito da Napoli lo scorso 2 Aprile, con una prima tappa di grande successo e coinvolgimento (quasi 500 i bambini arrivati al parco Virgiliano per giocare), l’evento approda il 16 Aprile a Roma alle 15 a Villa Pamphili, per la seconda tappa italiana.

RnP è un happening importante, e non solo sportivo: è un’esperienza di gioco ma anche di condivisione dei valori di cui il rugby è portavoce, capace di appassionare i ragazzi ma anche i

genitori. Un’opportunità per vivere la città all’aperto, promuovere lo sport diffuso e destrutturato negli spazi verdi metropolitani, lavorando sull’inclusione e sul coinvolgimento  sociale, una vera e propria attività di integrazione che i Comuni stessi hanno deciso di promuovere anche per la modalità totalmente gratuita e accessibile su larga scala.

Dopo Napoli e Roma, la quinta edizione si sposterà a Asti, Verona, Ravenna e infine Milano, il 28 Maggio, con il gran finale come da tradizione all’Arena Civica.

 

La chiave del grande successo della manifestazione, che ha portato fino a oggi più di 10.000

bambini e bambine a immergersi nel mondo del rugby, risiede nella volontà di portare lo sport e i suoi valori in contesti cittadini, nello scenario delle grandi aree verdi metropolitane, creando un punto di incontro per le famiglie. Il parco come luogo privilegiato per il gioco, dunque, ma anche come teatro per la formazione dei più piccoli, che hanno la possibilità di avvicinarsi a questo sport e ai valori che veicola: il rispetto, la condivisione, la disciplina, la partecipazione, il divertimento. E che lo rendono uno sport “sociale”, praticabile sempre. Le sei squadre coinvolte in questa quinta edizione si occuperanno delle attività relative al proprio territorio e sono alcuni tra i club di maggior prestigio presenti su scala nazionale: Amatori Napoli Rugby, Unione Rugby Capitolina, Asti Rugby, CUS Verona Rugby, Ravenna Rugby, Cus Milano Rugby. Ogni squadra sarà accompagnata da un onlus che parteciperà con le proprie attività in ogni tappa italiana.

La formula dell’edizione 2016 ricalca quelle consolidate delle scorse edizioni e prevede due attività: una riservata ai neofiti, a tutti quei bambini che desiderano avvicinarsi giocando al rugby, l’altra invece dedicato a chi già gioca, che offrirà tornei federali e raggruppamenti percategoria. In conclusione, come da tradizione, i bambini e le famiglie vivranno insieme il classico Terzo Tempo, trasformato in una "merenda" condivisa.

Il format, anche quest’anno, è reso possibile dalle prestigiose partnership scelte da RnP: la sponsorizzazione di Generali Italia si inserisce in una più ampia serie di attività attraverso cui il gruppo, con la propria rete distributiva, sostiene iniziative locali che promuovono il mondo e i valori dello sport come impegno, correttezza e rispetto per gli altri. Generali Italia vuole essere protagonista attiva nella comunità valorizzando e promuovendo iniziative sportive di inclusione e coinvolgimento sociale, momenti fondamentali di formazione per i giovani, per vivere la città all'aperto. Durante tutte le tappe dell'iniziativa, a bordo campo sarà allestito uno stand dove agenti e collaboratori delle agenzie di Generali Italia della città coinvolta saranno a disposizione per un "Check Up assicurativo" gratuito sui temi della salute, del risparmio e della previdenza. Inoltre, tutti i bambini che si iscriveranno potranno recarsi allo stand della Compagnia e ritirare la t-shirt ufficiale di Rugby nei Parchi.

RnP 2016 è sostenuta inoltre da Banca Monte dei Paschi di Siena, che aderisce per la prima volta alla manifestazione, abbracciandone immediatamente spirito e valori. L'istituto di credito ha sposato da tempo le logiche della promozione dello sport inteso quale momento educativo ed occasione aggregativa nella vita dei giovani appassionati. Banca Monte dei Paschi di Siena sarà quindi a supporto del ciclo di appuntamenti attraverso un corner promozionale dedicato: lo stand con le hostess e il personale della Banca sarà un vero e proprio punto di riferimento per il coinvolgimento dei partecipanti e delle loro famiglie.

DeAKids (canali Sky 601 e 602) è invece mediapartner dell’evento, di cui condivide la mission e la comunicazione dei valori sani dello sport, del vivere insieme alla famiglia momenti di divertimento e crescita. DeAKids promuoverà le tappe sui canali e sul sito, allestirà i parchi metropolitani coinvolti e assegnerà il premio fair play DeAKids durante il

terzo tempo.

Le bambine e i bambini, dai 5-6 ai 13 anni, dovranno essere accompagnate almeno da un

genitore.

La manifestazione è patrocinata dalla Federazione Italiana Rugby.

L’hashtag legato all’iniziativa è #RnP2016.

La conferenza stampa dell'evento a Roma è in calendario giovedì 14 aprile alle 12 alla Sala Consiliare Caduti di Forte Bravetta in Via Fabiola 14. Per informazioni sull'evento a Villa Pamphili: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 
ASD ARNOLD RUGBY SOSTIENE L’INIZIATIVA “META PULITA” PDF Stampa E-mail
Impegno Sociale
Martedì 12 Aprile 2016 14:36

 

IMG 20160411 175645Sabato 16 aprile 2016 i piccoli e grandi rugbisti della A.s.d. Arnold Rugby e le loro famiglie si uniranno ai volontari dei gruppi Retake Roma del VII Municipio per riqualificare insieme l’accesso al Parco Archeologico delle Tombe Latine.

Obiettivo della giornata è il recupero all’utilizzo, da parte dei turisti e della comunità territoriale, dell’ampia area esterna al Parco, uno dei gioielli archeologici della Città Eterna, visitato ogni anno da migliaia di turisti. Il Parco Archeologico – che presenta al suo interno resti di una villa e di numerosi sepolcri di epoca romana, una basilica paleocristiana e un tratto della via Latina con il suo basolato originale – si sviluppa ai lati dell’Arnold Rugby Park di via Demetriade, 78 “casa” degli Arnold Rugby.

Rugbisti e volontari metteranno insieme le forze per ripristinare il decoro dell’ingresso del Parco rimuovendo i rifiuti, eliminando la vegetazione in eccesso e ripulendo le panchine, supportati in questo da AMA e PICS (nucleo speciale per il decoro urbano della Polizia Locale).

 

Leggi tutto...
 
RUGBY NEI PARCHI, DOMANI AL LAMBRO DI MILANO C'E' MAURO BERGAMASCO PDF Stampa E-mail
Impegno Sociale
Venerdì 11 Aprile 2014 09:38

MauroBergamasco azzurroLe bambine e i bambini che sabato parteciperanno a Rugby nei Parchi giocheranno con un amico speciale: Mauro Bergamasco. Il 97 volte nazionale, che ha sostenuto con la sua presen- za la manifestazione fin dalla prima edizione, sarà al Parco Lambro: “Lo scorso anno ho partecipa- to alla tappa del Parco Nord. E’ stata una bella esperienza, mi sono divertito. La gioia dei ragazzi è una ricompensa grandissima. Mi piace lavorare con loro e l’esperienza che sto avendo anche con il Camp che porta il mio nome è importante”.

Rugby nei Parchi si propone come un momento di ricreazione totalmente gratuito per ragazze e ragazzi dai sei ai tredici anni. Un’attività adatta a tutti che unisce il gioco con l’insegnamento di una disciplina sportiva. I ragazzi saranno guidati da istruttori qualificati forniti da Cus Milano Rugby, il club “campione d’Italia” per il numero di tesserati della Federazione Italiana Rugby. Saranno due ore di divertimento che si chiuderanno con il terzo tempo offerto ai bambini a base di frutta, succhi e snack di qualità. Per l’iscrizione è necessaria la presenza di almeno uno dei genitori.

Rugby nei Parchi è arrivato alla terza edizione, ed è oggi un esempio positivo di come le asso- ciazioni sportive possano collaborare con le amministrazioni comunali. Fin dalla prima edizione Rugby Grande Milano ha lavorato in partnership con il Comune di Milano: “Sappiamo che in questo periodo non ci sono grande risorse a disposizione - ha detto l’Assessora al Benessere Chiara Bisconti alla presentazione dell’edizione 2014 - ma Rugby nei Parchi è la dimostrazione che si possono fare cose importanti per la città, quando c’è volontà e chiarezza delle cose da fare. Mi sono sempre trovata bene a lavorare con il rugby e in particolare con Rugby Grande Milano. Sono orgogliosa che Milano abbia saputo essere di esempio per altre città”.

Rugby nei Parchi quest’anno va oltre Milano, approdando in altre quattro città: Brescia (13 aprile), Torino (4 maggio), Bologna (17 maggio) e Verona (18 maggio). 

Per la prima giornata di Rugby nei Parchi 2014 è annunciata la presenza del Sindaco Giuliano Piasapia, che taglierà il nastro d’inaugurazione del nuovo campo pubblico di rugby (il primo è al Parco di Trenno) che sarà intitolato a Cesare Ghezzi uno dei pionieri del rugby milanese e italiano.

 


Pagina 13 di 15
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito