TOP12


VIADANA RUGBY IN TRASFERTA A ROMA PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 28 Febbraio 2013 18:24

logoViadana, 28 febbraio 2013 – Molte conferme ed alcune variazioni nel XV giallonero che si appresta a sfidare la formazione delle Fiamme Oro a Roma. Inedite sia la seconda che la terza linea con Padrò che si affianca a Fondse in sala motori consegnando a Pelizzari la maglia numero 8 all’esordio dal primo minuto. Barbieri e Santi sono rispettivamente openside flanker e blindside flanker, mentre nei trequarti ritrova la maglia da titolare Albano.
ROWLAND PHILLIPS: “Sara una partita fisica e dall’esito tutt’altro che scontato. La formazione delle Fiamme Oro, ben diversa da quella che abbiamo affrontato ad ottobre, ha creato grandi difficoltà a tutte le squadre di vertice del campionato e quindi conosciamo le insidie che si nascondo in questi ottanta minuti. E’ stato positivo giocare sul sintetico di Moletolo anche in preparazione di questo match”.

RUGBY VIADANA: Fenner; Robertson, G. Pavan, Pizarro, Albano; Apperley, Cowan; Pelizzari, Barbieri, Santi; Fondse, Padrò; Gilding, Santamaria (cap), Cenedese.

A disp.: Denti, Marchini, Cagna, Moreschi, Manuini, Bronzini, Sintich, Tizzi.

 
CAMMI CALVISANO ATTENDE LA LAZIO PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 28 Febbraio 2013 18:17

Nella terza giornata di ritorno del Campionato d’Eccellenza il match al Peroni Stadium contro la Lazio Rugby si preannuncia un incontro importante. All’andata i campioni d’Italia si sono imposti con un finale 25-30 ribaltando un 18-15 a favore dei padroni di casa, con cui si era chiuso il primo tempo. 

Quasi tutti disponibili in casa giallonera, fatta eccezione di Marco Susio, in recupero dopo l’intervento alla spalla, e Guglielmo Palazzani permit player in trasferta in Irlanda con la franchigia delle Zebre.

La Pol. S.S. Lazio 1927 verrà a Calvisano per giocarsela e tentare di far punti, mentre il Cammi, che non perde una partita in campionato dal 23 dicembre a Viadana, continua il percorso per mantenere la sua posizione in alta classifica.

A due giorni dalla partita, questa l’ipotetica formazione scelta dall’allenatore del Rugby Calvisano Andrea Cavinato per affrontare l’assalto dei biancoceleste: Appiani, Visentin, Vilk, Picone, De Jager, Marcato, Griffen (cap), Cicchinelli, Scanferla, Brancoli, Hehea, Erasmus, Costanzo, Morelli, Lovotti. A disposizione: Gavazzi, Beccaris, Violi, Vunisa, Canavosio, Frapporti, Berne, Coletti.

 
REGGIO RUGBY, LA PROBABILE FORMAZIONE CHE SFIDERA' MOGLIANO PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 28 Febbraio 2013 18:00

logoE’ di nuovo campionato. Messe nella cartellina “dimenticatoio” le grigie immagini di Italia-Galles, cupe quanto il cielo romano di sabato scorso, è tempo di guardare avanti e, complice una previsione meteo che dice: “sabato tempo sereno sulla Canalina”, di apprestarci a vivere un bel pomeriggio di rugby.

Ospiti dei nostri rossoneri (calcio di inizio alle 15) saranno i leoni a strisce orizzontali del Marchiol Mogliano, squadra di metà classifica che però non ha rinunciato del tutto al sogno di poter agganciare la zona play-off (è lì, a portata di una sola vittoria). Impegno importante dunque, al quale Sandro Ghini si avvicina con la consueta umile sicurezza: “Considero il Mogliano facente parte, per capacità tecniche e organizzazione sociale, del gruppo delle grandi del campionato. Quindi massimo rispetto per la squadra di Umberto Casellato. Ma abbiamo già saputo offrire in passato belle prestazioni proprio negli incontri ritenuti più ostici, e conto davvero che i ragazzi sappiano ripetersi sugli stessi livelli. Purtroppo non ci sta aiutando la sorte, che proprio in settimana, tra infortuni e stati influenzali, ha riempito l’infermeria. Per cui una formazione probabile, salvo ulteriori defezioni dell’ultima ora, potrebbe essere questa: Malneek, Castagnoli, Mantovani, Silva,  Giannotti, Bricoli, Daupi, Vaki, De Bruin, Scalvi Filippo,  Delendati, Pulli, Rizzelli, Scalvi Giovanni, Lanzano.  Con a disposizione: Orabona, Bigi, Lanfredi, Perrone, Bezzi, Fontanesi, Cigarini, Russotto”.

 
MOGLIANO, LA FORMAZIONE PER SFIDARE REGGIO EMILIA PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 28 Febbraio 2013 17:54

logo"Reggio costituisce una trasferta difficile e insidiosa," dice Casellato, "siamo costretti a vincere per non perdere terreno sulla coppia Padova-Rovigo, cosa che accadrebbe se non dovessimo prendere 4 punti, recuperare sarebbe quasi impossibile. Reggio vorrà riscattare le due brutte partite giocate in casa con Padova e in trasferta a Prato, quindi avranno molta “fame” di rivincita. Hanno avuto una settimana in più per recuperare tutti i giocatori, noi dovendo giocare il recupero siamo stati praticamente sempre in campo. Lo staff tecnico in questo momento è molto indeciso sulla formazione da schierare, sicuramente i convocati in nazionale under 20 non saranno nemmeno in panchina, devono recuperare mentalmente un torneo per loro logorante e quindi in accordo con lo staff della nazionale abbiamo preferito tenerli a riposo. Per il resto tutti disponibili (meggetto e patrizio esclusi) quindi valuteremo nella rifinitura di venerdì se apportare modifiche al quindici titolare contro L'Aquila".

Questa quindi la possibile formazione per la partita di sabato 2 marzo 2013 presso lo Stadio di Via Assalini, calcio d'inizio alle ore 15.00:

15 Galon, 14 Onori, 13 Ceccato Enrico, 12 Nathan, 11 Fadalti, 10 Rodriguez, 9 Endrizzi, 8 Steyn, 7 Orlando(Cap.), 6 Candiago Edoardo, 5 Bocchi, 4 Maso, 3 Ravalle, 2 Gianesini, 1 Ceccato Andrea

a disp.: 16 Costa Repetto, 17 Ceneda, 18 Corbanese, 19 Swanepoel, 20 Barbini, 21 Lucchese, 22 Gazzola, 23 Cerioni

 
FIAMME ORO, LA PROBABILE FORMAZIONE PER LA GARA INTERNA CONTRO VIADANA PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 28 Febbraio 2013 15:35

Roma – Sabato 2 marzo alle 14, in anticipo sulle altre partite dell’Eccellenza, le Fiamme ospiteranno sul campo della caserma “S. Gelsomini” il Viadana, per la XIV giornata di campionato.
All’andata, in terra lombarda, finì 35 a 6 per i mantovani che, da allora, hanno fatto quasi “percorso netto” in campionato, eccezion fatta per la sconfitta esterna di Prato. La compagine allenata dal gallese Rowland Phillips è attualmente in testa della classifica dell’Eccellenza con all’attivo 55 punti, ben trenta in più delle Fiamme, settime a quota 25 e reduci dalla sconfitta in trasferta patita contro il Petrarca Padova.

La XIV giornata regala anche altri confronti interessanti che potrebbero smuovere la zona bassa della classifica: gli occhi del team cremisi saranno puntati verso Reggio Emilia e San Donà, che in caso di risultato positivo potrebbero agganciare o superare in classifica il XV della Polizia di Stato.

Dal canto suo l’allenatore Pasquale Presutti, dovrà fare i conti con un’infermeria ancora abbastanza affollata: ai già indisponibili Lorenzo Favaro e Giuseppe Sapuppo, si è andato ad aggiungere anche il capitano, Giuseppe Cerqua, che dopo la trasferta veneta lamenta ancora un risentimento muscolare al polpaccio sinistro. Quasi completamente recuperato il flanker Carlo Cerasoli.

Poche, dunque, le novità nella formazione che sabato affronterà la capolista, rispetto a quella schierata nel match con il Petrarca.
Confermata la prima linea con Cocivera, Vicerè e Duca; in seconda Alberto Cazzola partirà dal primo minuto al fianco di Michele Sutto e, in terza linea, conferme anche per Zitelli, Vedrani e Balsemin. Nessuna novità in mediana dove troveranno posto Nicola Benetti (maglia numero 9 e gradi da capitano) e Carlo Canna, mentre Marcello De Gaspari prenderà il posto di Roberto Mariani all’ala, affiancato dal collega di reparto Pietro Valcastelli e dai due centri Forcucci e Massaro. In chiusura, con il numero 15, Guido Barion. Novità anche per la panchina: accanto a coach Presutti siederanno anche il tallonatore Marco Moscarda, il flanker Alessandro Maestri e il centro Simone Andreucci. “Sabato – ha dichiarato coach Pasquale Presutti – affronteremo i primi della classe e lo faremo con quella serenità che, in questa stagione, ha caratterizzato il nostro approccio a tutti i match. Certo, non sarà una partita semplice, ma qui a casa nostra abbiamo dimostrato, più di una volta, di poter giocare alla pari anche contro chi, guardando la classifica, è più forte di noi”.

Sarà il signor Falzone (Montemerlo, PD) a dare il fischio d’inizio alle ore 14 sul sintetico di Ponte Galeria. I giudici di linea Carrera (Roma) e Commone (Arzano, NA) completeranno la terna arbitrale in campo. Quarto uomo sarà il salernitano Radetich.

LA PROBABILE FORMAZIONE

Barion, de Gaspari, Massaro, Forcucci, Valcastelli, Canna, Benetti, Balsemin, Vedrani, Zitelli, Sutto, Cazzola, Duca, Vicerè, Cocivera
A disposizione: Gentili, Moscarda, Di Stefano, Galluppi, Maestri, Marinaro, Calandro, Andreucci

 


Pagina 368 di 403
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito