TOP12
Peroni TOP12, vincono i Medicei contro il Mogliano nel posticipo dell’undicesima giornata PDF Print E-mail
Campionati
Sunday, 09 February 2020 17:42
There are no translations available.

XI.BIFFIFirenze – Vittoria in casa al “Ruffino Stadium Mario Lodigiani” per la Toscana Aeroporti I Medicei, che vince contro il Rugby Mogliano 1969 29-16 segnando quattro mete nel posticipo dell’undicesima giornata di campionato.

Nel primo tempo erano gli ospiti del Rugby Mogliano 1969 ad aprire le marcature con un calcio piazzato realizzato dal numero 10 Brian Ormson, che portava il punteggio alla fine del primo quarto di sullo 0-3. Tre minuti più tardi arrivava però la prima marcatura dell’incontro con il mediano di mischia dei Medicei Mohammadali Esteki che su una ripartenza da rolling maul avanzante andava a segno per i padroni di casa vicino ai pali, che con la successiva trasformazione di Daniel Newton portava la formazione fiorentina sul 7-3.

Al termine della prima frazione rispondeva però il Mogliano, con il XV biancoblu che si riportava avanti nel punteggio con una marcatura al largo realizzata da Filippo Guarducci, che andava a concretizzare un’azione prolungata degli ospiti nei 22 avversari. Con la trasformazione realizzata da Brian Ormson le squadre andavano poi a riposo sul 7-10.

Nella ripresa i Medicei si riportavano subito avanti al 42’ con una meta di Michele Boccardo spostando subito il punteggio sul 12-10.  Nei successivi minuti le due formazioni muovevano ancora il tabellino con un calcio piazzato per parte, prima della seconda meta di marca medicea che realizzata ancora da Michele Boccardo al largo, che trasformata da Daniel Newton portava la formazione guidata da Pasquale Presutti sopra break nel punteggio sul 22-13. Al 74’ il Mogliano accorciava le distanze con il piede di Brian Ormson ancora su calcio piazzato, ma allo scadere i Medicei trovavano la quarta meta in volata con Giacomo Biffi che chiudeva la partita sul definitivo 29-16.

Con la vittoria di oggi I Medicei salgono al settimo posto della classifica generale, raggiungendo proprio il Mogliano a quota 24 punti.

 

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani - domenica 9 febbraio 2020
Peroni TOP12, XI giornata

Toscana Aeroporti I Medicei v Mogliano Rugby 1969  29- 16  (7-10)

Marcatori: p.t. 21’ c.p. Ormson (0-3); 24’m Esteki tr. Newton (7-3); 37’ m Guarducci tr Ormson (7-10); s.t. 42’ m Boccardo (12-10); 47’ c.p. Ormson (12-13); 50’ c.p. Newton (15-13); 67’ m Boccardo tr Newton (22-13); 74’ c.p. Ormson (22-16); 79’ Biffi tr Newton (29-16).

Toscana Aeroporti I Medicei: Biffi; Panetti, Menon, Rodwell (cap.), Tuculet; Newton, Esteki (75’ Taddei); Cosi, Boccardo, Venco (44’ Brancoli); Signore (44’ Maran), Chiappini; Battisti (63’ Marín), Broglia (55’ Schiavon), Zileri (63’ De Marchi)
All. Presutti, Basson

Mogliano Rugby 1969: Da Re; D'Anna (68’ Scagnolari), Dal Zilio, Cerioni, Guarducci (cap.); Ormson, Crosato (65’ Gubana); Tuilagi, Finotto (70’ Zago), Baldino (52’ Corazzi); Delorenzi, Caila; Ceccato, Ferraro (62’ Bonanni), Betti
All. Costanzo

Arb. Federico Vedovelli (Sondrio)
AA1 Matteo Liperini (Livorno), AA2 Matteo Franco (Pordenone)
Quarto Uomo: Massimo Celli (Arezzo)
Cartellini: 45’ giallo a Broglia (Toscana Aeroporti I Medicei);
Calciatori: Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 4/5; Ormson (Mogliano Rugby 1969) 4/6;
Note: pomeriggio nuvoloso, circa 12°, campo in buone condizioni, spettatori circa 700
Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 5; Mogliano Rugby 1969 0;
Peroni Player of the Match: Michele Boccardo (Toscana Aeroporti I Medicei)

 
ROVIGO CAMPIONE D’INVERNO. IL CALVISANO SUPERA DI MISURA LE FIAMME ORO PDF Print E-mail
Campionati
Saturday, 08 February 2020 18:04
There are no translations available.

 

art.XIRomaTorna a vincere la Femi-CZ Rugby Rovigo Delta che supera in casa il Valorugby Emilia per 36-29, confermando così il primo posto in classifica e chiudendo da capolista il girone d’andata.

Nonostante la sconfitta i due punti guadagnati oggi permettono comunque al Valorugby Emilia di rimaner salda al secondo posto a quota 43 punti.

Successo invece di misura in chiave playoff per il Kawasaki Robot Calvisano, che vince contro le Fiamme Oro Rugby 33-32 avvicinandosi in classifica proprio ai cremisi e salendo così a 39 punti in graduatoria. Fiamme Oro che con le quattro mete segnate e il punto di bonus difensivo guadagnato conservano comunque il terzo posto nella classifica generale.

Vittoria esterna per l’Argos Petrarca Rugby che guadagna i 5 punti vincendo 30-23 in casa dell’HBS Colorno, mentre il Lafert San Donà ha avuto la meglio al “Pacifici” sui Sitav Lyons per 20-16 salendo a quota 22 punti, al settimo posto della graduatoria.

Vittoria importante anche per l’IM Exchange Rugby Viadana che al “CPO” Giulio Onesti di Roma supera la Lazio per 37-23 centrando inoltre il bonus offensivo.  

Domani a Firenze l’ultimo posticipo di giornata nel match che vedrà scontrarsi la Toscana Aeroporti I Medicei contro il Rugby Mogliano 1969.

Tutti i risultati dell’undicesimo turno:

Peroni TOP12 – XI giornata

Peroni TOP12 – XI giornata
08.02.20 – ore 14.30
HBS Colorno v Argos Petrarca Rugby 23-30 (1-5)
ore 15.00
Kawasaki Robot Calvisano v Fiamme Oro Rugby 33-32 (4-2)
Lafert San Donà v Sitav Rugby Lyons 20-16 (4-1)
S.S. Lazio Rugby 1927 v IM Exchange Viadana 1970 23-37 (0-5)
Femi-CZ Rugby Rovigo Delta v Valorugby Emilia 36-29 (4-2)

Classifica: Femi-CZ Rovigo punti 46; Valorugby Emilia 43; Fiamme Oro Rugby 40; Kawasaki Robot Calvisano 39;  Argos Petrarca 37; Mogliano Rugby 1969 24*; Lafert San Donà 22; IM Exchange Viadana 1970 21; Toscana Aeroporti I Medicei 19*; HBS Colorno 15; Sitav Rugby Lyons 14; Lazio Rugby 1927 7.

*una partita in meno

Di seguito i tabellini dell’undicesima giornata di campionato:

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 8 febbraio
Peroni TOP12, XI giornata
Femi-CZ Rugby v Valorugby Emilia 36-29 (19-14)
Marcatori: p.t. 2’ m. Vaeno tr. Farolini (0-7), 7’ c.p. Odiete (3-7), 10’ m. Mordacci tr. Farolini (3-14), 17’ m. Cioffitr. Odiete (8-14), 30’ c.p. Odiete (13-14), 34’ c.p. Odiete (16-14), 39’ drop Antl (19-14); s.t. 43’c.p. Farolini (19-17), 51’ c.p. Odiete (22-17), 53’ m. Cioffi tr. Odiete (29-17), 62’ m. Mordacci (29-22), 66’ m. Modena tr. Odiete (36-22), 75’ m. Luus tr. Farolini (36-29),
Femi-CZ Rovigo: Odiete; Cioffi (68’ Lisciani, 78’ Cioffi), Modena, Angelini, Bacchetti; Antl, Piva; Michelotto (67’ Mantovani), Ruggeri, Vian (78’ Liut); Ferro (cap.), Mtyanda; D’Amico (41’ Pavesi), Cadorini (41’ Momberg), Pomaro (41’ Mienie)
all. Casellato
Valorugby Emilia:Farolini; Vaeno, Paletta (61’ Gennari), Majstorovic, Costella; Rodriguez, Fusco (44’ Bacchi); Amenta (68’ Messori), Mordacci, Rimpelli (58’ Favaro); Du Preez, Dell’Acqua (48’ Balsemin); Chistolini (cap) (52’ Randisi), Luus, Sanavia (68’ Romano).
all. Manghi
Arb. Andrea Piardi (Brescia)
AA1 Matteo Liperini (Livorno), AA2Filippo Bertelli (Brescia)
Quarto Uomo:Ferdinando Cusano (Vicenza)
Calciatori: Odiete(FEMI-CZ Rovigo) 7/7 ; Farolini (Valorugby Emilia) 5/5
Note: Circa 11° gradi campo in buone condizioni. Presenti circa 1500 spettatori
Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 4; Valorugby Emilia 2
Peroni Player of the Match: Diego Antl(FEMI-CZ Rovigo)

_______________________________________________________________________________

Roma, “CPO Giulio Onesti” – Sabato 8 Febbraio 2020
PeroniTOP12 – XI giornata

S.S. Lazio Rugby 1927 v IM Exchange Rugby Viadana 23-37 (13-10)
Marcatori: p.t. 5’ cp Cozzi (3-0), 9’ m. Breglia tr Ceballos (3-7),13’ cp Cozzi (6-7), 37’ cp Ceballos (6-10), 40’ m. Cozzi tr Cozzi (13-10) s.t. 43’ cp Ceballos (13-13), 48’ m. Ribaldi tr Ceballos (13-20), 53’ cp Cozzi (16-20), 59’ cp Ceballos (16-23), 63’ m. Lo Sasso tr Cozzi (23-23), 67’ m. Garziera tr Ceballos (23-30), 73’ m. Grassi tr Ceballos (23-37)

S.S Lazio Rugby 1927: Bonifazi; De Gaspari, Cozzi, Mccann (60’ Lo Sasso); Vella; Cantarutti, Loro (60’ Cristofaro); Giancarlini (40’ Duca); Filippucci (cap), Ercolani; Milan, Lomidze; Forgini (52’ Forgini), Ferrara, Di Roberto (52’-79’ Quiroga) (79’ Di Roberto)

all. Montella

IM Exchange Viadana: Apperley; Souare, Finco, Pavan (21’-31’ Forte); Spinelli (78’ Ciofani), Ceballos, Gregorio (60’ Bronzini); Ghigo; Anello (67’ Grassi), Ribaldi (70' Schinchirimini); Devodier (60’ Denti And.), Bonfiglio; Mazibuko (75’ Novindi), Garziera, Breglia (70’ Denti Ant.).

All. Jimenez

Arb.: Manuel Bottino (Roma)
AA1 Vincenzo Schipani (Benevento), AA2 Franco Rosella (Roma)
Quarto Uomo: Gianluca Bonacci (Roma)
Cartellini: Calciatori: Francesco Cozzi (S.S. Lazio Rugby 1927) 5/5, Ignacio Ceballos (IM Exchange Rugby Viadana) 6/7

Note: giornata nuvolosa a Roma. Spettatori presenti circa 950.

Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 0, IM Exchange Viadana 5
Peroni Player of the Match: Keanu Apperley (IM Exchange Viadana)

 ______________________________________________________________________

San Donà di Piave, Stadio “Mario e Romolo Pacifici” – sabato 8 Febbraio
Peroni TOP12, XI giornata

Lafert San Donà v Sitav Rugby Lyons 20–16 (6-13)
Marcatori: p.t. 2’ m. Acosta tr Guillmot (0-7), 9’ cp. Katz (3-7), 14’ cp Giullomot (3-13), 22’ cp Katz (6-13); s.t. 48’ m. Patrozzi tr Katz (13-13), 55’ m. Boscain tr Katz (20-13), 57’ cp Guillomot (20-16), 68’ cp Guillomot (20-16)
Lafert San Donà: Lyle; Bronzini, Iovu, Bacchin E. (71’ Dell’Antonio), Schiabel (60’ Reeves); Kats, Petrozzi (65’ Petrozzi); Catelan (69’ Zuliani), Carraretto  (53’ Steolo), Derbyshire (cap.); Mozzato, Ortega; Twhala (65’ Ceglie), Boscain (57’ Chalonec), Zanusso (40’ Ceccato)
all. Green
Sitav Rugby Lyons: Via G. (16’ Pedrazzani); Capone (Tedeschi), Paz, Conti, Bruno (cap.); Guillomot, Fontana (Via A.); Bottacci (26’ Salerno), Petillo, Lekic; Cemicetti (16’ Borzone), Grassotti; Stewart (26’ Bance), Cocchiaro, Acosta (16’ Caffaro)
all. Baracchi
arb. Tomò (Roma)
AA1 Chirnoaga (Roma)
AA2 Favaro (Venezia).
Quarto uomo: Bruno (Udine)
Cartellini: 54’ giallo Petillo (Sitav Rugby Lyons), 59’ giallo Catelan (Lafert San Donà),
Calciatori: Katz (Lafert San Donà) 4/4, Guillmont (Sitav Rugby Lyons) 4/4
Note: Giornata soleggiata. Spettatori: 300
Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 4, Sitav Rugby Lyons 1
Peroni Player of the match: Katz (Lafert San Donà)

____________________________________________________________________________________

Colorno, HBS Rugby Stadium - Sabato 8 Febbraio 2020
Peroni TOP12 - XI Giornata di andata
HBS Colorno v Argos Petrarca Padova 23-30 (7-15)
Marcatori: p.t. 6’ m. Lucchin tr. Mantelli (7-0); 16’ cp. Chillon (7-3); 29’ m. Capraro (7-8); 40’ m. Cugini tr. Chillon (7-15) s.t. 42’ cp. Mantelli (10-15); 48’ m. Tuilagi tr. Mantelli 17-15); 61’ cp. Mantelli (23-17); 66’ m. Galetto (20-20); 71’ cp. Mantelli (23-20); 76’ m. Ragusi (23-25); 80’ m. Coppo (23-30)
HBS Colorno: Van Tonder (38’ Pasini); Chibalie, Bettin, Afamasaga; Bronzini; Mantelli, Lucchin (temp. 49’ - 67’ Ceresini); Tuilagi; Modoni, Sarto (Cap.); Ciotoli, Cicchinelli; Alvarado, Silva M. (72’ Goegan), Singh (49’ Gemma)
All. Cristian Prestera
Argos Petrarca Padova: Riera; Capraro, Broggin (49’ Ragusi), De Masi (54’ Leaupepe), Coppo; Chillon, Navara (55’ Cortellazzo); Trotta (Cap.); Conforti, Galetto; Gerosa, Saccardo; Mancini Parri (41’ Franceschetto), Cugini (51’ Carnio), Borean (59’ Braggié)
All. Andrea Marcato
Arb. Gianluca Gnecchi (Brescia)
AA1 Riccardo Angelucci (Livorno); AA2 Francesco Russo (Milano)
Quarto Uomo: Alberto Pellegrino (Reggio Emilia)
Cartellini: al 10’ giallo ad Afamasaga (HBS Colorno); al 73’ rosso ad Afamasaga per somma di ammonizioni (HBS Colorno)
Calciatori: Mantelli (HBS Colorno) 5/5; Chillon (Argos Petrarca Padova) 2/6
Note: giornata soleggiata 12° - campo in ottime condizioni - circa 500 spettatori.
Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 1; Argos Petrarca Padova 5
Peroni Player of the Match: Federico Conforti (Argos Petrarca Padova)

____________________________________________________________________________________

Calvisano (BS), Pata Stadium – sabato 8 febbraio, ore 15.00
Peroni TOP12, XI giornata
Kawasaki Robot Calvisano v Fiamme Oro Rugby  33-32
(16-20)
Marcatori
: p.t. 4’cp Pescetto (3-0), 8’cp Pescetto (6-0), 14’cp Azzolini (6-3), 20’m Vunisa tr Pescetto (13-3), 26’m Guardiano tr Azzolini (13-10), 33’m Malo tr Azzolini (13-17), 38’cp Azzolini (13-20), 40’cp Pescetto (16-20), 41’m Marinaro tr Azzolini (16-27), 43’m Luccardi tr Pescetto (23-27), 63’m Van Vuren tr Pescetto (30-27), 66’m Forcucci tr Azzolini no tr (30-32), 79’cp Pescetto (33-32).
Kawasaki Robot Calvisano
: Chiesa; Susio (18’ Regonaschi); Garrido Panceyra, Mazza, De Santis; Pescetto, Casilio; Vunisa, Koffi (60’ Izekor); Archetti (41’ Casolari);Van Vuren, Wessels (60’ Zanetti); Cittadini (46’ Leso); Luccardi (60’ Morelli) (68’ Luccardi); Brugnara
all
. Brunello
Fiamme Oro Rugby
: Malo; D'Onofrio G., Quartaroli, Forcucci (69’ Forcucci);Guardiano; Azzolini, Marinaro (65’ Iacob); Cornelli, Cristiano (cap.) (47’ De Marchi); Bianchi; D'Onofrio U., Fragnito (50’ Stoian); Nocera (65’ Fusco);Kudin (68’ Taddia);Zago (57’ Iovenitti).
all
. Guidi
arb
. Boraso
AA1
: Spadoni (Padova)
AA2
Roscini (Milano)
Quarto Uomo
: Rebuschi (Rovigo)
Calciatori
: Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano) 7/7; Azzolini (Fiamme Oro Rugby) 5/7
Note
: Terreno in ottime condizioni, temperatura 14 gradi, spettatori 600
Punti conquistati in classifica
: Kawasaki Robot Calvisano 4, Fiamme Oro 2.
Peroni Player of the match
: Paolo Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano)

 

 
PERONI TOP12, LA PRESENTAZIONE DELL’UNDICESIMA GIORNATA PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 07 February 2020 13:58
There are no translations available.

peronitop12logo1920Roma – Giro di boa per il Campionato Italiano Peroni TOP12 tra sabato e domenica e titolo di campione d’inverno simbolicamente in palio al “Battaglini” di Rovigo dove i Bersaglieri rossoblù guidati da Umberto Casellato ricevono alle 15 i Diavoli del Valorugby Emilia, capaci di confermarsi ai vertici del movimento dopo l’exploit della passata stagione.

Le due formazioni sono divise da un solo punto dopo che, la settimana scorsa, gli emiliani hanno avuto la meglio sui campioni in carica del Calvisano approfittando del passo falso dei rodigini nel derby d’Italia contro l’Argos Petrarca, rimessosi in corsa per i play-off.

L’appuntamento del “Battaglini”, dunque, determinerà la squadra al comando a metà della regular season ma, in una lotta per i play-off che sembra già circoscritta a cinque squadre, un peso specifico elevato lo ha la gara del Patastadium (ore 15) dove il Kawasaki Robot Calvisano, attualmente quarto, riceve le Fiamme Oro Rugby, risalite al terzo posto: due candidate forti alla qualificazione alla post-season impegnate in uno scontro diretto dal cui esito dipende anche la possibilità per Padova di ridurre il margine con le prime quattro posizioni.

Read more...
 
FIAMME ORO: PRONTO IL XV PER LA SFIDA AI CAMPIONI D’ITALIA PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 07 February 2020 13:34
There are no translations available.

calvisano fiammeGuidi: «Per noi sarà un match fondamentale per verificare sul campo la nostra reale capacità di rivaleggiare con le squadre di vertice. Ci vorrà una grande prestazione, perché quando il Calvisano è con le spalle al muro, è capace di esprimersi al meglio».

Roma – Ultima giornata del girone di andata del Peroni TOP12 per le Fiamme che, sabato 8 febbraio alle 15, faranno visita ai campioni d’Italia del Calvisano.

Un turno importante che vedrà scontrarsi tra loro le prime della classe e che, comunque vadano i risultati, al giro di boa del Campionato 2019/20 permetterà al XV della Polizia di Stato di restare in zona playoff.

Nella stagione passata furono i Cremisi ad aggiudicarsi, per la prima volta nella storia, il match al “Pata Stadium”, ma stavolta gli uomini guidati da Gianluca Guidi, oltre alla difficoltà di dover affrontare una delle compagini più blasonate del rugby italiano, si troveranno di fronte una squadra alla ricerca di punti importanti e intenzionata a riscattare, davanti al proprio pubblico, la sconfitta subita nell’ultimo turno con i diretti concorrenti del Valorugby.

«Per noi sarà un match fondamentale per verificare sul campo la nostra reale capacità di rivaleggiare con le squadre di vertice – ha dichiarato coach Gianluca Guidi – Ci vorrà una grande prestazione, perché quando il Calvisano è con le spalle al muro, è capace di esprimersi al meglio».

Questi i 23 scelti dallo staff tecnico per il match con i bresciani: in prima linea torna titolare dal primo minuto Niccolò Zago a pilone sinistro, insieme ai compagni di reparto Matteo Nocera e Amar Kudin; altra conferma per la coppia in seconda linea che sarà formata da Ugo D’Onofrio e Davide Fragnito; in terza torna anche capitan Filippo Cristiano, che farà reparto con Jacopo Bianchi e Matteo Cornelli; a Simone Marinaro e Maicol Azzolini sarà, come di consueto, affidata la regia della squadra; i due centri saranno Alessandro Forcucci e Roberto Quartaroli, mentre il triangolo allargato sarà composto dalle due ali, Alessio Guardiano e Giovanni D’Onofrio, e dall’estremo Jonathan Malo. In panchina andranno Niccolò Taddia, Stefano Iovenitti, George Iacob, Cristian Stoian, Andrea De Marchi, Alessandro Fusco, Filippo Di Marco e Matteo Gabbianelli.

Arbitrerà l’incontro il fischietto rodigino Federico Boraso, insieme agli assistenti, Spadoni e Roscini, e al quaro uomo, Rebuschi.

La probabile formazione

Malo; D'Onofrio G., Quartaroli, Forcucci, Guardiano; Azzolini, Marinaro; Cornelli, Cristiano (cap.), Bianchi; D'Onofrio U., Fragnito; Nocera, Kudin, Zago

a disposizione: Taddia, Iovenitti, Iacob, Stoian, De Marchi, Fusco, Di Marco, Gabbianelli

 

 
IL XV DELL'HBS COLORNO PER PETRARCA PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 07 February 2020 12:25
There are no translations available.

formazione colorno lazio homeNell’XI ed ultima giornata di andata del Campionato di Peroni TOP12, l’HBS Colorno si prepara ad ospitare tra le mura amiche l’Argos Petrarca Padova, reduce dalla grande vittoria di settimana scorsa contro la capolista Rovigo. Per i Biancorossi l’occasione di riscattare la brutta sconfitta con le Fiamme Oro e portare a casa punti importanti in chiave salvezza. Occhi puntati sulla sfida tra l’ottimo attacco Colornese e la muraglia difensiva Padovana, al secondo posto per punti subiti dietro Rovigo. Kick-Off fissato per le 14.30 sull’HBS Rugby Stadium.

“Ci aspettiamo un’altra bella battaglia”, commenta l’estremo Sudafricano Jaco Van Tonder. “A Roma purtroppo abbiamo faticato tanto, commettendo diversi errori che le Fiamme Oro non hanno perdonato. Ci siamo allenati duramente questa settimana, preparando la partita nel dettaglio. Credo molto in questa squadra e sono sicuro che, rispettando il piano di gioco, faremo una grande partita”.

FORMAZIONE HBS COLORNO

15 - 1: Van Tonder; Chibalie; Bettin, Afamasaga; Bronzini; Mantelli, Lucchin; Tuilagi; Modoni, Sarto (Cap.); Ciotoli, Cicchinelli; Alvarado, Silva M., Singh

16 - 23: Gemma, Goegan, Fiume; Perrone, Pop; Pasini; Ceresini; Silva F.

All.: Prestera; De Marigny

 


Page 4 of 403

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito