TOP12
V TURNO PERONI TOP12: LE FORMAZIONI IN CAMPO DOMANI PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 29 Novembre 2019 13:28

lyons mogliano 2019Roma - Esauriti i primi due turni di Challenge Cup e Coppa Italia, per il Kawasaki Robot Calvisano è ora di tornare a concentrarsi sulla difesa del titolo di Peroni TOP12, con la quinta giornata del massimo campionato che domani si aprirà alle 14.00 proprio con sfida tra i giallo-neri ed il XV della SS Lazio Rugby 1927.

Mezz’ora più tardi all’HBS Rugby Stadium si affronteranno i padroni di casa del Colorno e la formazione dei Toscana Aeroporti I Medicei, rematch dell’ultimo turno di Coppa Italia che ha visto gli emiliani superare i toscani per un solo punto (17-16). 

Alle 15.00 si affronteranno alla Caserma Gelsomini di Roma Fiamme Oro ed IM-Exchange Viadana mentre allo Stadio Mirabello di Reggio Emilia il Valorugby riceverà la formazione del Sitav Rugby Lyons. Nell’ultimo incontro in calendario domani, la Femi-CZ Rugby Rovigo ospiterà allo Stadio Battaglini il Lafert San Donà.

Il Peroni TOP12 vivrà ancora il giorno seguente con la sfida al Quaggia di Mogliano tra i padroni di casa ed i primi classificati dell’Argos Petrarca Rugby.

Tutti gli incontri della V giornata di Peroni TOP12 saranno trasmessi in simulcast sulla pagina federale e sull’App di FIR.

Peroni TOP12 – V giornata – 30.11.19 - diretta Facebook e App FIR
Kawasaki Robot Calvisano v S.S. Lazio Rugby 1927
HBS Rugby Colorno v Toscana Aeroporti I Medicei
Fiamme Oro Rugby v IM Exchange Viadana 1970
Valorugby Emilia v Sitav Rugby Lyons
FEMI-CZ Rovigo v Lafert San Donà

Peroni TOP12 – V giornata – 01.12.19 - diretta Facebook e App FIR
Mogliano Rugby 1969 v Argos Petrarca

La classifica
Argos Petrarca 19; FEMI-CZ Rovigo 17; Valorugby Emilia, Fiamme Oro Rugby e Kawasaki Robot Calvisano 16; Mogliano Rugby 1969 15; Lafert San Donà 10; IM Exchange Viadana 1970 6; Sitav Rugby Lyons 4; HBS Colorno 2; S.S. Lazio Rugby 1927 e Toscana Aeroporti I Medicei 1

Leggi tutto...
 
IL SITAV LYONS CHE SFIDA VALORUGBY PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 29 Novembre 2019 12:33

 

 

valorugby luonsDopo la pausa per le coppe europee torna il Peroni TOP12. Arrivato alla 5° giornata il massimo campionato italiano vede in testa l’Argos Petrarca Rugby a 19 punti, seguito dal Femi-CZ Rugby Rovigo Delta a due punti di distanza e un terzetto di squadre a quota 16 punti: Valorugby Emilia, Kawasaki Robot Calvisano e Fiamme Oro. Sitav Rugby Lyons è invece al nono posto, con quattro punti in classifica, davanti a Colorno, Lazio e i Medicei. I bianconeri sono però attesi da una delle trasferte più difficili di tutto il campionato, sul campo del Valorugby Emilia, per il primo derby emiliano della stagione.

I “Diavoli” reggiani sono una delle squadre che ambiscono al titolo di campione d’Italia, e già nelle prime giornate hanno fatto vedere di cosa sono capaci. Attualmente hanno la miglior difesa e il secondo miglior attacco (dietro solo al Petrarca) del campionato, e sono inciampati solo sul campo del Lafert San Donà alla seconda giornata. La squadra di Coach Manghi, reduce da un’annata conclusa al quarto posto in campionato e con la prima storica vittoria in Coppa Italia, in estate si è ulteriormente rinforzata con gli innesti in prima linea di Chistolini (20 caps con la Nazionale) e Luhandre Luus dalle Zebre, mentre tra i trequarti spicca l’arrivo del veterano del campionato Denis Majstorovic da Rovigo. I Lyons hanno già fatto visita al Valorugby nella seconda giornata di Coppa Italia, uscendo sconfitti per 47-12.

Per i Lyons l’avvicinamento alla partita è stato movimentato dall’annuncio del nuovo acquisto Kyle Stewart dalla Nuova Zelanda, che andrà a rinforzare la prima linea bianconera nel ruolo di pilone destro. Per vedere in azione il nuovo arrivato bisognerà però ancora attendere la prossima partita, e la prima linea bianconera si consola con il ritorno a pieno regime di Cafaro. L’head coach Gonzalo Garcia ha parlato della situazione della sua rosa: “Abbiamo ancora qualche infortunato purtroppo, con Cafaro che rimane l’unico recuperato per questa sfida. La squadra ha potuto affrontare qualche giorno un po’ più tranquillo, ma abbiamo fatto in modo che il ritmo e l’attenzione non calassero: sono soddisfatto del lavoro svolto in queste due settimane. Avendo anche avutolo scorso weekend libero da partite abbiamo cercato di lavorare su diversi aspetti del gioco, dove riteniamo più importante migliorare. La strada da fare è ancora lunga e abbiamo necessità di continuare a lavorare.”

Leggi tutto...
 
IL XV DELLE FIAMME PER LA SFIDA CON IL VIADANA PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 29 Novembre 2019 12:24

fiamme viadanaGuidi: «Affrontiamo una squadra forte, ben allenata che, come noi, ha raggiunto la semifinale di Coppa Italia e che, per un soffio, ha sfiorato il pareggio in casa del Petrarca: un biglietto da visita di tutto rispetto. Dovremo tenere le antenne dritte, affrontare questa partita con la giusta attitudine e ci vorranno le Fiamme Oro delle grandi occasioni per portare a casa un risultato positivo. Siamo in un buon momento e, prima della pausa, abbiamo fatto un’ottima partita a Firenze: queste due settimane di stop potrebbero averci tolto qualcosa, però è anche vero che abbiamo avuto la possibilità di lavorare al meglio su alcune aree del gioco che ci interessavano di più».

Roma – Fiamme di nuovo in campo sabato 30 novembre alle 15, per affrontare, nella 5^ giornata del “Peroni TOP12”, il Rugby Viadana, tra le mura amiche della caserma “Stefano Gelsomini”.

Dopo due settimane di stop dovute alle Coppe, nelle quali le Fiamme non erano impegnate, per il XV della Polizia di Stato ricomincia il cammino in campionato, che si era interrotto con la rotonda vittoria (41-9) in trasferta a Firenze 

I Cremisi, attualmente, occupano la quarta piazza con 16 puntiin coabitazione con Calvisano e Reggio Emilia, a tre punti dalla capolista Petrarca e a una sola lunghezza dal Rovigo.

Una giornata, la quinta, che potrebbe vedere muoversi ancora la classifica delle Fiamme, ma coach Gianluca Guidi mette in guardia i suoi sull’impegno di sabato, contro un avversario che, sebbene distante dieci punti, ha mostrato di essere solido e temibile: «Affrontiamo una squadra forte, ben allenata che, come noi, ha raggiunto la semifinale di Coppa Italia e che, per un soffio, ha sfiorato il pareggio in casa del Petrarca: un biglietto da visita di tutto rispetto. Dovremo tenere le antenne dritte, affrontare questa partita con la giusta attitudine e ci vorranno le Fiamme Oro delle grandi occasioni per portare a casa un risultato positivo. Siamo in un buon momento e, prima della pausa, abbiamo fatto un’ottima partita a Firenze: queste due settimane di stop potrebbero averci tolto qualcosa, però è anche vero che abbiamo avuto la possibilità di lavorare al meglio su alcune aree del gioco che ci interessavano di più».

Questo il XV scelto dallo staff tecnico che sabato scenderà in campo: in prima linea, il pilone Niccolò Zago, che vestirà i galloni da capitano per l’assenza di Filippo Cristiano, farà reparto insieme ad Alain Moriconi e Matteo Nocera, mentre in seconda linea sarà la volta di Davide Fragnito e Cristian Stoian; a chiudere il pacchetto di mischia ci saranno Iacopo Bianchi, Andrea De Marchi e Matteo Cornelli; Alessandro Fusco e Maicol Azzolini saranno i due mediani, mentre la coppia di centri sarà composta da Alessandro Forcucci e Ludovico Vaccari; alle ali ci saranno Giovanni D’Onofrio e Alessio Guardiano, con Jonathan Malo che chiuderà la formazione con la maglia numero 15. In panchina andranno Amar Kudin, Stefano Iovenitti, Alessandro Vannozzi, Ugo D’Onofrio, Andrea Faccenna, Simone Marinaro, Filippo Di Marco e Matteo Gabbianelli.

Il bresciano Gianluca Gnecchi arbitrerà l’incontro, insieme ai due assistenti, Schipani e Rosella, e al quarto uomo, Bonacci.

La probabile formazione

Malo; Guardiano, Vaccari, Forcucci, D’Onofrio G., Azzolini, Fusco; Cornelli, De Marchi, Bianchi; Stoian, Fragnito; Nocera, Moriconi, Zago (cap.)

A disposizione: Kudin, Iovenitti, Vannozzi, D’Onofrio U., Faccenna, Marinaro, Di Marco, Gabbianelli

 


Pagina 3 di 634

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito