Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

TOP12
TOP12
TOP12, LA FORMAZIONE DEL SAN DONA' PER AFFRONTARE I CAMPIONI D'ITALIA PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 26 October 2018 12:01
There are no translations available.

derbyshireSan Donà di Piave - Finita la pausa della Continental Shield, riprende il massimo campionato nazionale e le prime 12 squadre italiane torneranno in campo per contendersi lo scudetto dela stagione 2018/2019 di cui oggi l’Argos Petrarca Rugby è detentore. Ed è proprio con i neo campioni d’Italia che i nostri ragazzi giocheranno domenica 28 ottobre, kick off alle 15, in diretta youtube e facebook sui canali social della federazione.

E’ quindi tempo di derby: domenica pomeriggio casa Pacifici ospiterà i vicini di casa tuttineri, alla guida della classifica a quota 17 punti. “Stiamo per incontrare una delle squadre più forti del campionato”, dice l’allenatore Green, “che sta facendo un ottimo lavoro e non ha ancora perso una partita dall’inizio della stagione. Dal canto nostro, abbiamo fatto un buon lavoro in settimana, perché sappiamo che ci aspetta una delle partite più difficili del campionato; l’obiettivo sarà comunque mantenere la concentrazione e vincere!”.

Questo il probabile XV scelto da coach Green:

Owen; Biasuzzi, Iovu, Bacchin E, Pratichetti; Reeves, Crosato; Jack, Derbyshire, bacchin G, Suto, Riedo; Thwala, Dal Sie, Pasqual

A disp: Vian, Nicotera, Zuliani, Zanusso, Ceccato, Ros, Stander, Balzi

Arb. Schipani (Benevento)

 
Top12, La S.S. Lazio Rugby 1927 per la sfida interna al Calvisano PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 26 October 2018 12:00
There are no translations available.

nico.coronel.123Nuova sfida per la S.S. Lazio Rugby 1927 che sabato nel quinto turno del massimo campionato nazionale affronterà la formazione lombarda del Calvisano tra le mura amiche del CPO "Giulio Onesti".

I biancocelesti in campionato hanno finora incamerato  due vittorie (entrambe in casa) ed altrettante sconfitte,tutte  lontane dal Giulio Onesti. Il XV guidato da Daniele Montella è ora infatti posizionato a quota 9 punti nella classifica generale, al settimo posto della graduatoria provvisoria.

Il Calvisano precede invece di tre punti i biancocelesti in graduatoria, dopo aver incassato due sconfitte negli ultimi due turni di campionato contro il San Donà e le Fiamme Oro.Una classifica sorprendente per una delle squadre più titolate alla vittoria finale del Top 12.

Nelle ultime due settimane di stop del campionato per le Coppe il Calvisano in Continental Shield ha avuto la meglio sulla Lokomitiv Tbilisi e sulle Fiamme Oro, mentre una Lazio molto giovane ha ceduto in Coppa Italia di un solo punto al Valorugby in casa ed in trasferta per 38 a 7 sul campo di Firenze.

"Riprende il campionato e sfideremo subito una squadra strutturata e molto ben  preparata, tra le più complete del campionato " parole queste di coach Montella "Dobbiamo tornare a fare punti sfruttando il fattore campo, un vero valore aggiunto sinora per noi"

Da segnalare tra i biancocelesti i due ritorni tra i titolari del trequarti centro Nicolas Coronel e dell'estremo Alberto Bonifazi, che tornano a disposizione di coach Montella dopo lo stop forzato delle ultime settimane. Lazio dunque attesa ad una prova dura ma sicuramente utile a testare le reali potenzialità dei biancocelesti in questo campionato.

Fischio d'inizio previsto alle 14:30 sul campo centrale dell'acqua Acetosa, agli ordini del direttore di gara di Sondrio Federico Vedovelli.

S. S. Lazio Rugby 1927: Bonifazi; Di Giulio, Coronel, Lo Sasso; Guardiano; Ceballos, Bonavolontà D. (cap) ; Bruno; Ocampo, Pagotto; Duca, Blessano; Forgini, Baruffaldi, Cafaro

A disposizione: Bolzoni, Amendola, Corcos, Ercolani, Vella, Brui, Santoro, Bonavolontà F.. 

 
TOP12, IL XV DEL MOGLIANO PER LA TRASFERTA A VERONA PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 26 October 2018 11:56
There are no translations available.

formazione verona mogliano awayMOGLIANO - Mogliano Rugby 1969 ritorna a giocare in Campionato per punti importanti in chiave salvezza, e lo fa ripresentandosi nello Stadio che due settimane fa è stato teatro di una sconfitta senza attenuanti contro il Rugby Verona. Tanta la voglia di riscatto e di rivincita per gli uomini di Cavinato, soprattutto l'intenzione di dimostrare di non essere la squadra vista nelle ultime due giornate di Coppa Italia, quanto quella che al "Quaggia" ha superato Viadana con una prestazione perfetta dal punto di vista attitudinale. Vengono recuperati alcuni giocatori non disponibili negli incontri di Coppa, fra questi il seconda linea Marcos Delorenzi e il numero 8 Jacopo Bocchi. Risponde presente anche il Capitano Matteo Corazzi, che era uscito per infortunio proprio nel primo tempo della gara disputata contro gli scaligeri.

Questo il commento di Andrea Cavinato, head coach della formazione biancoblù: "Dopo le non brillanti prove collettive in Coppa Italia dobbiamo ritrovare quel piacere della sfida che ci ha contraddistinto in Campionato dove, come del resto dovremo fare domenica, fino ad ora abbiamo giocato senza pressione e con entusiasmo. È abbastanza chiaro che sarà Verona ad avere tutta la pressione addosso, perché è una squadra indubbiamente costruita per vincere subito, fatta con molti giocatori famosi, ex nazionali ed ex celtici, una società in tutto e per tutto di professionisti con progetti di lungo respiro. Sono molto felice che ad arbitrare la partita sia stato designato Matteo Liperini, arbitro non solo bravo ma anche esperto."

Questa la probabile formazione che domenica 28 ottobre, alle ore 15:00, scenderà in campo presso il Payanini Center, in via San Marco, a Verona (visibile in streaming sul canale Youtube e attraverso l'App della Federazione Italiana Rugby:

Da Re; Pavan, Scagnolari, Zanatta, Guarducci; Jackman, Gubana; Bocchi, Finotto, Corazzi (Cap.); Delorenzi, Caila; Michelini, Ferraro, Buonfiglio

a disp: Toai Key, Di Roberto, Cincotto, Carraretto, Vizzotto, Fabi, Gallimberti, D'Anna

L'incontro sarà diretto dal Sig. Matteo Liperini (Livorno) coadiuvato dai giudici di linea Riccardo Angelucci (Livorno) e Ferdinando Cusano (Vicenza). Quarto Uomo sarà Danut-Ciprian Gajulete (Mantova)

 


Page 10 of 526

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

ticketing2018

banner live TOP12 neg

banner sitofederugby

banner_pdf

Rss Mobile

feed-image Feed Entries
 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito