Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Guinness PRO14
Guinness PRO14


UNDICI AZZURRI NEL XV INIZIALE DELLE ZEBRE CHE SFIDANO BRISTOL A PARMA IN CHALLENGE CUP PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 19 October 2018 13:45
There are no translations available.

 

 

UNDICI AZZURRI NEL XV INIZIALE DELLE ZEBRE CHE SFIDANO BRISTOL A PARMA IN CHALLENGE CUP

Parma, 19 Ottobre 2018 – Lo Stadio Lanfranchi è pronto ad ospitare le coppe europee di rugby anche per la stagione 2018/19: domani infatti le Zebre apriranno la loro stagione interna della EPCR Challenge Cup ospitando i Bristol Bears. La gara è valida per il secondo turno del girone 4 della coppa europea e mette di fronte la franchigia federale alla formazione inglese mai affrontata prima in Italia. La gara di ritorno tra le due squadre è in calendario a sette giorni dalla gara di andata che ha visto i Bears superare le Zebre 43-22 nel primo incontro della storia tra i due club.

Le Zebre sono alla ricerca del primo successo nel girone 4 che include anche i francesi dello Stade Rochelais ed i russi dell’Enisei-STM. Le altre due squadre affronteranno questa sera in riva all’Oceano Atlantico dopo il successo dei transalpini in Siberia lo scorso weekend. Per centrare i primi punti nella classifica della competizione che qualificherà la prima classificata e le tre migliori seconde dei cinque gironi, lo staff tecnico del XV del Nord-Ovest diretto da Michael Bradley si affida ad alcuni importanti ritorni e ad una formazione collaudata nelle prime 7 gare stagionali.

Sono sette i cambi nella formazione iniziale che vedrà il rientro di Violi, Giammarioli, Meyer, Fabiani e Chistolini tutti assenti nella sfida all’Ashton Gate di Bristol. Gli altri due cambi vedono Canna e Lovotti –in panchina nella sfida dello scorso fine settimana- ritrovare la maglia da titolare. In totale sono 11 gli Azzurri selezionati nel XV iniziale delle Zebre che da lunedì prenderanno parte al raduno della nazionale italiana in preparazione ai test match di Novembre. Altri due Azzurri saranno in panchina: Palazzani e Zilocchi insieme a Balekana che rientra dal proprio infortunio subito due settimane fa a Glasgow.

Sarà la ventesima sfida di Challenge Cup per le Zebre che hanno colto sei successi nelle 19 sfide giocate, di cui 4 in casa; l’ultimo successo è arrivato a Gennaio al Lanfranchi contro i francesi dell’Agen nell’edizione 2017/18.

La formazione dello Zebre Rugby Club che sabato 20 Ottobre 2018 alle ore 15.00 scenderà in campo contro gli inglesi Bristol Bears allo Stadio Lanfranchi di Parma nel secondo turno del girone 4 della EPCR Challenge Cup:

15 Francois Brummer

14 Mattia Bellini

13 Giulio Bisegni

12 Tommaso Castello (cap)

11 Gabriele Di Giulio*

10 Carlo Canna

9 Marcello Violi*

8 Renato Giammarioli*

7 Johan Meyer

6 Jimmy Tuivaiti

5 George Biagi

4 David Sisi

3 Dario Chistolini

2 Oliviero Fabiani

1 Andrea Lovotti*

a disposizione

16 Luhandre Luus*

17 Daniele Rimpelli*

18 Giosué Zilocchi*

19 Leonard Krumov*

20 Apisai Tauyavuca

21 Gugliemo Palazzani

22 Tommaso Boni*

23 Paula Balekana

All. Michael Bradley

Non disponibili per infortunio: Massimo Ceciliani*, Giovanni Licata*, Maxime Mbandà*, Matteo Minozzi*, Edoardo Padovani*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Bristol Bears: Pincus, Edwards, O’Conor, Bedlow, Leiua, Sheedy, Randall; Crane (cap), Heenan, Luatua, Batley, Jeffries, Armstrong, Malton, Woolmore (A disposizione: Fenton-Wells, Thomas, Afoa, Haining, Graham, Uren, Pisi, Powell) All. Lam

Arbitro: Ludovic Cayre (Fédération Française Rugby)

Assistenti: Tual Trainini e Nicolas Datas (entrambi Fédération Française Rugby)

TMO: Eric Gauzins (Fédération Française Rugby)

La gara trasmessa in diretta streaming in Italia su DAZN all'indirizzo www.dazn.com su Smart TV, PC, smartphone, tablet e console di gioco. Abbonati a DAZN e vedi il primo mese di gare gratis.

Diretta testuale del punteggio sull'account Twitter ufficiale delle Zebre Rugby con hashtag della gara #ZEBvBRI

 


 

EPCR Challenge Cup 2018/19, il calendario ed i risultati della Pool 4: 

Round 1

Sabato 13 Ottobre 2018, ore 15.00 – Bristol Bears vs Zebre Rugby Club 43-22 (5-0)

Sabato 13 Ottobre 2018, ore 15.00 – Enisei-STM vs Stade Rochelais 21-82 (0-5)

Round 2:

Venerdì 19 Ottobre 2019, ore 20.00 - Stade Rochelais vs Enisei-STM 

Sabato 20 Ottobre 2018, ore 15.00 – Zebre Rugby Club vs Bristol Bears

Round 3:

Sabato 8 Dicembre 2018, ore 15.00 – Enisei-STM vs Zebre Rugby Club

Sabato 8 Dicembre 2018, ore 15.00 – Bristol Bears vs Stade Rochelais 

Round 4:

Sabato 15 Dicembre 2018, ore 16.00 – Zebre Rugby Club vs Enisei-STM

Sabato 15 Dicembre 2018, ore 21.00 – Stade Rochelais vs Bristol Bears

Round 5:

Venerdì 11 Gennaio 2019, ore 20.00 – Stade Rochelais vs Zebre Rugby Club

Sabato 12 Gennaio 2019, ore 15.00 – Enisei-STM vs Bristol Bears

Round 6:

Sabato 19 Gennaio 2019, ore 16.00 – Zebre Rugby Club vs Stade Rochelais

Sabato 19 Gennaio 2019, ore 15.00 – Bristol Bears vs Enisei-STM

La classifica del girone 4 della Challenge Cup dopo il primo turno: Bristol Bears e Stade Rochelais 5, Zebre Rugby Club e Enisei-STM 0

 


 

Biglietteria singola gara – Stadio Lanfranchi di Parma:

TRIBUNA OVEST

  •        Tribuna riservata con hospitality: € 145*
  •        Tribuna riservata: € 30
  •        Intero: € 20
  •        Ridotto gruppi tesserati FIR (>20): € 14*
  •        Ridotto donne e Over 65: € 14
  •        Ridotto tesserati Conad, Intercral Parma, Cral Chiesi e tesserati YoungER Card: € 14*
  •        Ridotto donne e Over 65 tesserati Conad, Intercral Parma, Cral Chiesi e tesserati YoungER Card: € 10*
  •        Ridotto studenti e Under 18: € 10
  •        Ridotto club della franchigia “Zebre Family”: € 10^
  •        Ridotto donne e Over 65 club della franchigia “Zebre Family” : € 7*
  •        Ridotto famiglia uomo, donna e un figlio: € 39
  •        Ridotto famiglia uomo, donna e 2 figli: € 44
  •        Ridotto famiglia uomo, donna e 3 figli: € 49
  •        Under 8: gratuito

TRIBUNA EST E CURVE

  •        Intero: € 13
  •        Ridotto gruppi tesserati FIR (>20): € 10*
  •        Ridotto donne e Over 65: € 10
  •        Ridotto tesserati Conad, Intercral Parma, Cral Chiesi e tesserati YoungER Card: € 10*
  •        Ridotto donne e Over 65 tesserati Conad, Intercral Parma, Cral Chiesi e tesserati YoungER Card: € 8*
  •        Ridotto studenti e Under 18: € 6
  •        Ridotto club della franchigia “Zebre Family”: € 6^
  •        Ridotto famiglia uomo, donna e un figlio: € 25
  •        Ridotto famiglia uomo, donna e 2 figli: € 47
  •        Ridotto famiglia uomo, donna e 3 figli: € 29
  •        Under 8: gratuito

Come acquistare abbonamenti e biglietti per le gare dello Zebre Rugby Club:

  • Sito internet biglietteria Ciaotickets nella pagina: www.ciaotickets.com/organizzatore/zebre-rugby   
  • Rivendite autorizzate Ciaotickets consultabili su: www.ciaotickets.com/punti-vendita
  • Allo Stadio “Lanfranchi” nel giorno gara del 20 Ottobre dalle ore 13

*acquistabile solo contattando la segreteria delle Zebre a This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it o tel 0521/221168 oppure il giorno gara allo Stadio Lanfranchi

^ = acquistabili solo presso le segreterie dei club affiliati. Consulta la lista su www.zebrerugbyclub.it/zebre-family

 

 
CHALLENGE CUP: I 23 LEONI PER IL SECONDO ROUND CONTRO AGEN PDF Print E-mail
Campionati
Thursday, 18 October 2018 13:11
There are no translations available.

agevben

Dopo il convincente successo dello scorso weekend ottenuto allo Stadio Monigo contro il Grenoble, i biancoverdi partiranno stamane per la Francia destinazione Agen dove domani sera ore 19.30 disputeranno il secondo round di European Rugby Challenge Cup.

Nessun precedente tra le due squadre che si affronteranno allo Stade Armadie, l’incontro verrà diretto dall’arbitro inglese Karl Dickson e dai suoi assistenti Adam Leal e Peter Allan. Per la gara non è prevista copertura televisiva.

Coach Crowley cambia dieci quindicesimi della formazione iniziale rispetto a quella scesa in campo lo scorso sabato. Il XV scelto vedrà ad estremo Luca Sperandio, coadiuvato dalle ali Ratuva Tavuyara e Monty Ioane. La coppia dei centri sarà composta da Marco Zanon e Luca Morisi.

Mediana confermata ed occupata da Tommaso Allan e Dewaldt Duvenage.

Il pacchetto di mischia vedrà una prima linea composta dai piloni Cherif Traore e Tiziano Pasquali con Luca Bigi a tallonare. In seconda linea giocherà Marco Fuser affiancato da Irné Herbst. In terza infine ci saranno l’esordiente Giovanni Pettinelli, Abraham Steyn con capitan Marco Barbini a chiudere il pack.

BENETTON RUGBY:
15 Luca Sperandio, 14 Ratuva Tavuyara, 13 Marco Zanon, 12 Luca Morisi, 11 Monty Ioane, 10 Tommaso Allan, 9 Dewaldt Duvenage, 8 Marco Barbini (C), 7 Abraham Steyn, 6 Giovanni Pettinelli, 5 Irné Herbst, 4 Marco Fuser, 3 Tiziano Pasquali, 2 Luca Bigi, 1 Cherif Traore

A disposizione:
16 Hame Faiva, 17 Derrick Appiah, 18 Marco Riccioni, 19 Federico Ruzza, 20 Marco Lazzaroni, 21 Edoardo Gori, 22 Antonio Rizzi, 23 Alberto Sgarbi

Head Coach: Kieran Crowley

Indisponibili: Tomas Baravalle, Giorgio Bronzini, Dean Budd, Angelo Esposito, Ornel Gega, Nasi Manu, Ian McKinley, Tito Tebaldi, Federico Zani

Arbitro: Karl Dickson (ENG)
Assistenti: Adam Leal, Peter Allan (ENG)
Citing Commissioner: Paul Thomas (WAL)

 
LIVE – La partita potrà essere seguita testualmente sull’applicazione Benetton Rugby e sulla pagina Twitter ufficiale di Benetton Rugby con l’hashtag #AGEvBEN

Clicca qui per scaricare dall’App Store l’app ufficiale del Benetton Rugby per iOS

Clicca qui per scaricare da Google Play l’app ufficiale del Benetton Rugby per Android

 
NETTA VITTORIA DEI LEONI CHE SUPERANO GRENOBLE 40 A 14 PDF Print E-mail
Campionati
Saturday, 13 October 2018 21:14
There are no translations available.

 

CM3 5479

Marcatori: 16’ meta Hayward tr. Allan, 23’ meta Ruzza tr. Allan, 40’ meta Cacey tr. Nanette, 47’ meta Allan tr. Allan, 51’ meta Allan tr. Allan, 70’ meta Aulika tr. Nanette, 74’ meta Faiva, 76’ meta Brex tr. Rizzi

Note: 2480 spettatori

 

Benetton Rugby:

15 Jayden Hayward, 14 Iliesa Ratuva Tavuyara, 13 Ignacio Brex, 12 Luca Morisi (55’ Alberto Sgarbi), 11 Tommaso Benvenuti, 10 Tommaso Allan (60’ Antonio Rizzi), 9 Dewaldt Duvenage (67’ Edoardo Gori), 8 Robert Barbieri (c) (55’ Marco Barbini), 7 Marco Lazzaroni, 6 Sebastian Negri, 5 Federico Ruzza, 4 Alessandro Zanni (46’ Irné Herbst), 3 Marco Riccioni (40’ Tiziano Pasquali), 2 Luca Bigi (46’ Hame Faiva), 1 Nicola Quaglio (40’ Cherif Traore)

Head coach: Kieran Crowley

Grenoble:

15 Bastien Guillemin (55’ Lolagi Visinia), 14 Lucas Dupont, 13 Pablo Uberti, 12 Junior Rasolea (55’ Taleta Tupuola), 11 Teiva Jacquelain, 10 Ben Lucas, 9 Jeremy Valencot (21’ Theo Nanette), 8 Tai Tuifua (67’ Morgan Vacchino), 7 Dorian Bonnin, 6 Loic Baradel, 5 Killian Geraci (38’ Fabien Alexandre), 4 François Uys, 3 Ali Oz (43’ Halani Aulika), 2 Duncan Casey (c) (67’ Lilian Rossi), 1 Dylan Jacquot (43’ Alexandre Dardet)

Head coach: Stephen Glas

 

Allo Stadio Monigo questo pomeriggio ha avuto inizio l’avventura dei Leoni di coach Crowley in European Rugby Challenge Cup. I biancoverdi, oggi con addosso la seconda maglia biancoblu, cominciano il match subendo leggermente la voglia dei francesi di rendersi da subito pericolosi. Al 6’ è buona la difesa di Barbieri e compagni che tengono fuori dalla zona rossa gli ospiti rispedendoli sulla metà campo.

Al 12’ errore al lancio da parte di Bigi sui 22 avversari ma i Leoni sono bravi a riconquistare l’ovale e a creare difficoltà con Tavuyara. Purtroppo viene commesso in avanti a pochi metri dalla meta. Gli uomini di Crowley si stanziano nei 22 di Grenoble, così al 16’ recuperano l’ovale con Duvenage ed allargano il gioco dalle parti di Hayward che trasforma senza troppe difficoltà. E’ precisa la trasformazione di Allan che porta i suoi sul +7.

Al 23’ altro forcing dei Leoni che si conclude con la seconda marcatura questa volta firmata da Ruzza, la meta viene trasformata con facilità da Allan. Qualche minuto dopo i francesi si riportano nella metà campo biancoblu, fallo commesso dai padroni di casa e mischia per Grenoble proprio sotto i pali dei Leoni. Negli sviluppi del gioco è ottimo l’intercetto di Benvenuti che ferma tutto e permette ai suoi di recuperare terreno.

Nei minuti finali del primo tempo, i francesi insidiano la difesa biancoblu ancora da una mischia sui 5. Questa volta il pack di Grenoble riesce ad andare in meta con Casey, dalla piazzola trasforma Nanette.

La prima frazione di gioco termina 14 a 7 in favore dei Leoni grazie alle mete di Hayward e Ruzza entrambe trasformate da Allan.

L’inizio del secondo tempo è promettente ed i Leoni mostrano sin da subito il desiderio di allungare le distanze. Al 43’ buon break di Hayward dopo un offload di Brex, ma quando l’ovale giunge a Traore il pilone non riesce a tenerlo tra le mani e l’azione sfuma.

Al 47’ ecco che arrivano i punti cercati, l’azione comincia da una formidabile giocata di Negri che si infila nella difesa avversaria e scambia con Morisi che serve uno scattante Allan, il quale prima vola in meta e poi trasforma.

Il numero 10 dei Leoni si ripete quattro minuti più tardi infilandosi in mezzo a Rasolea e Casey, andando così a segnare la doppietta personale che vale il punto di bonus offensivo. I biancoblu mostrano veramente un bel gioco e continuano a cercare la via della meta facendo divertire i 2480 spettatori presenti allo Stadio di Monigo.

Al 70’ Grenoble si porta in touche sui 5m dei Leoni, serie di pick and go ed arriva la seconda meta dei francesi con il pilone Aulika; Nanette trasforma. Gli ultimi minuti del match vedono invece Treviso controllare tranquillamente il gioco e trovare la quinta e la sesta meta con Faiva e Brex, Rizzi dalla piazzola colpisce il palo in occasione della prima trasformazione e centra la seconda.

Il finale parla chiaro, Benetton Rugby batte Grenoble 40 a 14.

 

 
  • «
  •  Start 
  •  Prev 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  6 
  •  7 
  •  8 
  •  9 
  •  10 
  •  Next 
  •  End 
  • »


Page 1 of 159

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

ticketing2018

banner live TOP12 neg

Banner Sito Federugby

banner_pdf

 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito