Slide


PROTOCOLLO ALLENAMENTI - DA LUNEDI' 8 GIUGNO APPROVATI ESERCIZI CON PASSAGGIO PALLONE PDF Stampa E-mail
Slide
Venerdì 05 Giugno 2020 10:00

palloneallenamentiRoma - La Commissione Tecnica Federale FIR, sentito il parere favorevole della Commissione Medica, ha approvato una modifica al Protocollo per la ripresa dell’attività del rugby di base pubblicato domenica 24 maggio.

A partire da lunedì 8 giugno 2020 sarà possibile effettuare esercitazioni che prevedono il passaggio del pallone previamente disinfettato.  

La disinfezione del pallone dovrà essere effettuata al termine di ogni esercitazione e/o azione di gioco con prodotti idonei. Secondo quanto emanato dall’Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per gli sport di squadra "la pulizia potrà essere operata con panni puliti in microfibra inumiditi con acqua e sapone, ipoclorito di sodio 0,1%, oppure con alcool etilico al 70-75% con successiva asciugatura”.
CLICCA QUI PER IL PROTOCOLLO AGGIORNATO

A tal fine è raccomandato l’uso di contenitori che contengano da una parte i palloni disinfettati pronti ad essere utilizzati e dall’altra parte i palloni utilizzati, da disinfettare. 

È raccomandata, inoltre, pulizia e disinfezione delle mani con soluzioni certificate, al termine di ogni esercitazione - azione di gioco. 

Per tutto quanto non espressamente indicato, restano in vigore le disposizioni contenute all’interno del protocollo FIR per la ripresa degli allenamenti in sicurezza.

Una versione modificata del Protocollo sarà disponibile entro domenica 7 giugno su Federugby.it e sul portale covid-19.federugby.it

 
[VIDEO] NAZIONALE MASCHILE, PRESENTATO LO STAFF 2020/2024 PDF Stampa E-mail
Slide
Mercoledì 03 Giugno 2020 12:35

 

fotosportit 82117 pr
GAVAZZI: “MESSO IN SICUREZZA IL MOVIMENTO, ORA GUARDIAMO AL FUTURO”
SMITH: “UN PRIVILEGIO ALLENARE L’ITALIA, COSTRUIREMO IL NOSTRO DNA”

Roma -
 Presentazione ai media in videoconferenza per il nuovo staff tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ufficializzato dal Consiglio Federale FIR nella riunione del 29 maggio scorso e ritrovatosi oggi di fronte alla stampa nazionale in attesa di poter tornare al lavoro - se le condizioni lo permetteranno - in vista della finestra internazionale d’autunno, con i possibili recuperi delle gare di Guinness Sei Nazioni ed i Cattolica Test Match ad attendere Bigi e compagni. 
 
Smith, 47 anni, ha ricoperto il ruolo di capo allenatore degli Azzurri, in via temporanea, a partire dal novembre 2019 dopo essere stato originariamente reclutato da FIR come tecnico dell’attacco dell’Italia: il suo mandato alla guida dell’Italrugby proseguirà adesso sino al 2024. 
 
Il tecnico sudafricano potrà contare sulla collaborazione degli assistenti allenatori Giampiero De Carli (avanti, confermato), Marius Goosen (difesa, confermato), Corrado Pilat (skills, nuovo), Alessandro Troncon (trequarti, nuovo) e dei preparatori Quintin Kruger (nuovo) e Giovanni Sanguin (confermato).
Leggi tutto...
 
COMUNICATO STAMPA DEL CONSIGLIO FEDERALE FIR DI VENERDI' 29 MAGGIO PDF Stampa E-mail
Slide
Sabato 30 Maggio 2020 09:10

 

fotosportit 84113 pr
Roma -
 
Il Consiglio Federale FIR si è riunito in videoconferenza venerdì 29 maggio per la terza seduta 2020. 

In apertura di incontro il Presidente federale Alfredo Gavazzi ha ricordato il recente traguardo raggiunto dalla Federazione Italiana Rugby e dall’intero movimento nel raggiungimento della partecipazione paritaria nella compagine societaria di Guinness PRO14, contestualmente alla trattativa che ha visto l’ingresso del fondo di private equity CVC Funds VII. 

Leggi tutto...
 
PUBBLICATO IL PROTOCOLLO FIR PER LA RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI PDF Stampa E-mail
Slide
Domenica 24 Maggio 2020 16:42

 

fotosportit 78592 prWEBINAR DEDICATO A SOCIETA' E PRATICANTI MERCOLEDI' 27 MAGGIO ALLE 19
Roma -
 
La Federazione Italiana Rugby informa che è online su federugby.it e sul portale dedicato covid-19.federugby.it il protocollo per la ripresa dell’attività del rugby di base sviluppato dalla Commissione Tecnica e dalla Commissione Medica federale, con il supporto dell’Ufficio Affari Legali. 

Il documento è stato sviluppato in coerenza con le Linee Guida pubblicate il 20 maggio dall’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con analogo documento sviluppato da World Rugby, la Federazione internazionale.

Il protocollo si rivolge a tutte le Società affiliate FIR che svolgono attività nazionale e di riflesso a tutti i praticanti, con l’intento di consentire una graduale ripresa delle attività sportive nel rispetto delle vigenti misure atte a garantire il contenimento della diffusione del virus Sars-Cov-2 responsabile della malattia Covid-19.

CLICCA QUI PER IL PROTOCOLLO PER LA RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI

Misure e precauzioni da adottare da parte delle Società, indicazioni circa il personale cui è garantito l’accesso agli impianti sportivi - laddove non limitato da disposizioni degli enti locali - norme di comportamento e buone pratiche d’igiene da parte di atleti e componenti dello staff tecnico e di supporto vanno di concerto con indicazioni chiare su come svolgere gli allenamenti e quale attrezzatura sportiva utilizzare o meno.

Nel primo periodo di ripresa dell’attività, l’utilizzo del pallone sarà consentito solo in forma individuale, per lo svolgimento di esercizi di skills e previa sanificazione dello stesso. Non sarà possibile - come specificato nel protocollo FIR - passare il pallone o svolgere esercizi che comportino l’uso di materiale mobile, quali sacchi da placcaggio, scudi, macchine da mischia.

In virtù della fluidità della situazione contingente, il protocollo per la ripresa degli allenamenti FIR sarà oggetto di costante revisione e aggiornamento, mantenendo un flusso costante di informazione verso il rugby di base attraverso le piattaforme di comunicazione FIR.

Un primo momento di formazione è previsto mercoledì 27 maggio alle 19, con la quinta puntata dei FIRTalks, i webinar FIR aperti al movimento ed agli appassionati su Facebook e Youtube, nel corso della quale il Responsabile del Rugby di Base Daniele Pacini ed il Presidente della Commissione Medica FIR Vincenzo Ieracitano illustreranno il protocollo e risponderanno alle domande delle Società e dei praticanti collegati.

Ulteriori supporti visivi e multimediali sul protocollo, mirati a garantirne la massima diffusione e comprensione, saranno condivisi con le Società affiliate nel corso della settimana del 25-31 maggio.

 

 
FIR DIVENTA SOCIO PARITARIO DI CELTIC RUGBY DAC PDF Stampa E-mail
Slide
Venerdì 22 Maggio 2020 11:23

 

fotosportit 79796 prIL PRESIDENTE GAVAZZI: “RIFLESSI POSITIVI SU TUTTO IL MOVIMENTO ITALIANO”

La Federazione Italiana Rugby entra oggi a far parte, in qualità di socio paritario, di Celtic Rugby DAC, l’ente responsabile dell’organizzazione del Guinness PRO14 Rugby Championship.

L’ingresso di FIR nel novero dei soci proprietari dell’organizzazione responsabile del Guinness PRO14 Rugby Championship - al fianco di Irish Rugby Football Union, Scottish Rugby Union e Welsh Rugby Union - si inserisce all’interno dell’accordo di partnership tra Celtic Rugby DAC e CVC Capital Partners Fund VII ufficializzato quest’oggi.

Leggi tutto...
 


Pagina 6 di 53

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

covid-faq-fir

Banner 300x150

banner cattolica

ticketing2018

banner sitofederugby

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito