News
PERONI TOP10, CALENDARI ARMONIZZATI E NUOVA GESTIONE DEI PERMIT PLAYERS PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Lunedì 21 Giugno 2021 05:35

RIUNIONI SETTIMANALI TRA FIR E CLUB PER IL RAGGIUNGIMENTO DI OBIETTIVI COMUNI

  • Allineamento e confronto costante tra FIR, Franchigie e Club di TOP10
  • Applicazione concreta dei principi della Riunione di Verona
  • Calendario TOP10 privo di sovrapposizioni con PRO14 e tornei EPCR
  • Ridefinizione dei processi di gestione del sistema dei permit players verso le Franchigie
  • Evoluzione degli standard di produzione televisiva e utilizzo del TMO in regular season
  • Roma - I vertici di FIR e delle Società di Peroni TOP10 tornano ad incontrarsi lunedì 21 giugno, nella riunione settimanale istituita dalla nuova governance federale, per proseguire nella ridefinizione dei processi che vedono il massimo campionato nazionale parte integrante dell’alto livello.

    Nel corso della precedente riunione il gruppo di lavoro FIR/TOP10 aveva definito una serie di linee guida volte a dare vita - attraverso l’operato della Commissione Calendari di recente istituzione, con Roberto Manghi nominato rappresentate delle Società -  ad un calendario armonico e rispondente alle necessità dei Club e della FIR, evitando dal 2021/22 sovrapposizioni con gli incontri dello United Rugby Championship e delle competizioni EPCR.

    Secondo i principi condivisi con le Franchigie di PRO14 ed i Club di Peroni TOP10 con la Riunione di Verona, l’incontro di lunedì 21 giugno con i Club del massimo campionato segnerà anche l’avvio della revisione del sistema dei permit players, andando a porre le condizioni per un utilizzo degli stessi maggiormente rispondente alle necessità di tutti i portatori di interesse e mantenendo la tutela della salute fisica e psicologica e lo sviluppo dell’atleta verso l’alto livello al centro del processo. 

    All’ordine del giorno anche il dibattito sullo sviluppo degli standard produttivi del massimo campionato e sull’implementazione del Television Match Official per tutti i novanta incontri della stagione regolare.

     
    FINALE RAINBOW CUP, IL PUBBLICO POTRA' PARTECIPARE ALL'EVENTO PDF Stampa E-mail
    La FIR Informa
    Martedì 15 Giugno 2021 16:49

    Il Sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali ha firmato il decreto (in corso di registrazione) che stabilisce i criteri per la presenza del pubblico all’evento, che si svolgerà allo Stadio Monigo di Treviso il 19 giugno 2021.

    Sarà consentito l'accesso del pubblico in misura non superiore a 1.250 spettatori.

     
    LA FIR RICORDA EZIO VITTORIO PDF Stampa E-mail
    La FIR Informa
    Sabato 12 Giugno 2021 07:55


    Catania - La Federazione Italiana Rugby ha partecipato in forma privata al profondo dolore del rugby catanese e siciliano per la scomparsa di Ezio Vittorio, tecnico e anima dell’Amatori Catania venuto a mancare nei giorni scorsi, a soli 56 anni, per un improvviso malore.

    Espresso sin da subito il proprio cordoglio alla famiglia ed al Club per la scomparsa di una figura che ha incarnato i valori ed i principi del Gioco di Rugby, diffondendoli con impegno e passione nel proprio ruolo di tecnico e di educatore dopo averli fatti propri durante la carriera agonistica, FIR è certa di interpretare i sentimenti di tutto il movimento nazionale nel manifestare vicinanza a tutto il rugby siciliano ed etneo, colpito profondamente dalla prematura perdita di uno dei suoi figli più amati.

     
    CONSIGLIO FEDERALE IL 12 GIUGNO IN VIDEO-CONFERENZA PDF Stampa E-mail
    La FIR Informa
    Lunedì 07 Giugno 2021 09:59

     

    Roma - Il Consiglio Federale di FIR presieduto da Marzio Innocenti si riunirà in videoconferenza sabato 12 giugno. 

    All’ordine del giorno le comunicazioni del Presidente, l’approvazione della Circolare Informativa 2021/22, varie ed eventuali.

     

     

     
    IL CORDOGLIO DELLA FIR PER LA SCOMPARSA DI MAURIZIO PICCIN PDF Stampa E-mail
    La FIR Informa
    Venerdì 04 Giugno 2021 16:19

     

    piccinscomparsaRoma - La Federazione Italiana Rugby ha appreso con profondo dispiacere dell’improvvisa scomparsa di Maurizio Piccin, dal 2018 Presidente del Mogliano Rugby 1969.

    Appassionato dirigente, tra i fondatori del Club trevigiano, ne aveva assunto la presidenza dopo averne vestito di persona i colori negli Anni ’70 e ’80 ed aver sempre partecipato attivamente alla vita del Club biancoblù, Campione d’Italia nel 2012.

    Al figlio Massimiliano, a sua volte dirigente del Club, ed a tutti gli amici del Mogliano Rugby 1969 vanno le più sentite condoglianze del Presidente federale Marzio Innocenti e di tutto il Consiglio.

    Una notizia che mai avrei voluto sentire, a Maurizio mi legava un sentimento di stima sincera, diventata poi nel tempo amicizia“, le parole del Presidente Federale Marzio Innocenti. “In lui riconoscevo pienamente i valori più profondi che il nostro sport è capace di insegnare in chi lo ama davvero, valori mai sbandierati ma sempre praticati con grande rispetto e senso di responsabilità. A tutto questo aggiungeva però la cosa più importante, una rara capacità manageriale, che a Mogliano stava concretizzandosi in un modello gestionale capace di mettere assieme radici solide e visione moderna, cui personalmente stavo guardando con estremo interesse, e che spero davvero possa trovare nei suoi collaboratori una continuità in grado di onorarne la memoria. Oggi siamo tutti più poveri, e per quanto mi riguarda ho perso un riferimento che mi mancherà molto“.

     

     

     


    Pagina 1 di 276
     

    logo-nado

    integrazione-fir

    banner-newsletter-2020


    I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

    Ho letto e accetto i cookies di questo sito