News


BILL BEAUMONT RI-ELETTO PRESIDENTE DI WORLD RUGBY PDF Print E-mail
Sala Stampa
Saturday, 02 May 2020 15:28
There are no translations available.

beaumontwinsDublino - Bill Beaumont guiderà World Rugby, la Federazione internazionale, per un secondo quadriennio.

Questo l’esito della votazione svoltasi telematicamente nei giorni scorsi ed il cui esito è stato reso noto oggi da World Rugby. 

Beaumont ha ottenuto 28 preferenze contro le 23 ottenute dal vice-presidente uscente, Agustin Pichot.

Nuovo vice-presidente è stato eletto il Presidente della Federazione francese, Bernard Laporte.

Il secondo mandato di Beaumont avrà formalmente inizio dopo la ratifica da parte del Consiglio di World Rugby, che si terrà in video-conferenza il 12 maggio.

Read more...
 
“RUGBY, PASSIONE ITALIANA”: LE NUOVE DISPOSIZIONI GOVERNATIVE PER LO SPORT PDF Print E-mail
Sala Stampa
Monday, 27 April 2020 15:03
There are no translations available.

podcastDA VENERDI’ IL PRIMO CONTENUTO MONOGRAFICO DEDICATO AL RUGBY FEMMINILE

Roma - Il podcast ufficiale della Federazione Italiana Rugby, “Rugby, passione italiana” prosegue nel filo diretto tra FIR e movimento per offrire aggiornamenti sull’evoluzione della pandemia da Covid-19, sull’impatto della stessa sullo sport e, soprattutto, per proporre modelli e visioni che possano contribuire ad alimentare il dibattito in vista del ritorno all’attività.

Il podcast è disponibile accedendo all’applicazione ufficiale per  o collegandosi direttamente da browser al canale SoundCloud ufficiale della FIR.

Nella prima delle due puntate settimanali, in uscita nel pomeriggio di martedì 28 aprile, si parte dalla stretta attualità: l’avvocato Federico Masi, consulente dell’ufficio Affari Legali di FIR, analizza le novità per il mondo dello sport annunciate dal Primo Ministro Giuseppe Conte nella conferenza stampa di domenica 26, per fugare ogni potenziale interpretazione e offrire al movimento un quadro chiaro delle norme emanate dal Governo mentre il Paese si appresta all’ingresso nella “Fase 2” della pandemia. 

Al suo fianco, nello studio radiofonico virtuale di FIR, il Responsabile del Rugby di Base Daniele Pacini, per parlare di ritorno progressivo agli allenamenti e al rugby giocato, ridefinendo le modalità di partecipazione attiva della comunità: un processo che l’Area Tecnica di FIR ha attivato da subito per ripensare il rugby della Fase 3.

Da venerdì 1 maggio, e per le cinque settimane a venire, “Rugby, passione italiana” sceglie la via del racconto monografico per la seconda puntata del weekend, inaugurando un viaggio a ritroso nella storia del movimento rugbistico femminile italiano. 

Nella prima puntata, dalle origini al debutto dell’Italdonne nel 1985 a Riccione contro la Francia, due pioniere come Isabella Doria e Maria Cristina Tonna e Andrea Fabbri, uno dei primi tecnici a dedicarsi attivamente al rugby femminile tra gli Anni ’80 e ’90 e autore di un libro dedicato dopo la Coppa del Mondo di categoria del 1991 in Galles. 

 

 
"Rugby, passione italiana": Berruto, La Torre e lo sport post-Covid19, modelli e opportunità PDF Print E-mail
Sala Stampa
Friday, 24 April 2020 09:53
There are no translations available.

podcastrpi 240420

 

Roma - Sfide e opportunità per lo sport di base, nuovi modelli e paradigmi per il movimento italiano, il ruolo sociale delle discipline sportive nell’Italia del post-pandemia da Coronavirus.

“Rugby, passione italiana”, il podcast ufficiale della Federazione Italiana Rugby disponibile per l’applicazione iOS e Android, continua nel dibattito sul rugby che verrà con due ospiti d’eccezione nella puntata di venerdì 24 aprile.

Antonio La Torre, DT delle Nazionali di atletica leggera, e Mauro Berruto coach dell’Italvolley medaglia di bronzo a Londra 2012 analizzano insieme ad Andrea Cimbrico impatti della pandemia, ruolo dello sport di base, la nascita di nuovi potenziali modelli, le modificazioni paradigmatiche dello sport amatoriale che potranno emergere negli scenari prossimi venturi.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE IL PODCAST  

Una puntata densa di spunti e contenuti, con un messaggio comune lanciato a tutti i Club di rugby ma, più in generale, all’intero sistema-Paese: ripartire dallo sport. 

 

 
“RUGBY, PASSIONE ITALIANA”: IL PALINSESTO DEL PODCAST UFFICIALE FIR PDF Print E-mail
Sala Stampa
Tuesday, 21 April 2020 10:22
There are no translations available.

 

rpi podvcast210420MACRON, OLTRE 40 MILIONI DI MASCHERINE PER L’EMERGENZA DA COVID-19
COME CAMBIA LO SPORT: OSPITI IL DT FIDAL ANTONIO LA TORRE E COACH BERRUTO
Roma - Il podcast ufficiale della FIR, “Rugby, passione italiana”, disponibile attraverso l’applicazione ufficiale FIR per iOS e Android, mantiene l’attenzione puntata sull’attuale momento storico e sulle modificazioni che ha prodotto e produrrà sul sistema rugbistico e sportivo, italiano e globale.
 
Martedì 21 aprile Gianluca Pavanello, Amministratore Delegato di Macron, sponsor tecnico della Federazione Italiana Rugby e della Scottish Rugby Union, rao cconta come l’azienda bolognese abbia deciso di scendere attivamente in campo nella lotta contro il Coronavirus impegnandosi a produrre oltre quaranta milioni di mascherine con il logo rosso “Sport Covid-19/Macron - #noicisiamo”, affidandosi a fabbriche specializzate e sostenendo tutti i costi fissi. 
L’AD di Macron analizza po l’impatto del Coronavirus sul mondo dello sport nazionale e internazionale dal punto di vista del manager d’azienda.
 
 
Venerdì due ospiti d’eccezione per “Rugby, passione italiana”, l’ex CT dell’Italvolley Mauro Berruto, bronzo sulla panchina azzurra a Londra 2012 e il Direttore Tecnico della Federazione Italiana d’Atletica Leggera Antonio La Torre, storico tecnico della marcia azzurra prima di assumere nell’autunno 2018 la guida delle Nazionali azzurre FIDAL: due figure di spicco del panorama tecnico italiano per proseguire nel dibattito sul cambio di paradigma dello sport e del rugby italiano avviato nelle scorse settimane. 

 

 
SUL CANALE YOUTUBE DI "MONDOVALE" I RELIVE DI FINALI-SCUDETTO STORICHE PDF Print E-mail
Sala Stampa
Monday, 13 April 2020 08:53
There are no translations available.

 

Mondovale Centro Studi e Documentazione APS è un’associazione senza scopo di lucro, i cui obiettivi sociali sono il recupero, la catalogazione e la digitalizzazione della documentazione (cartacea, immagini, foto, filmati) che riguarda il rugby, partendo naturalmente da Rovigo, sede del’associazione, ma senza escludere il panorama veneto, nazionale e internazionale, come hanno dimostrato le recenti iniziative.

L’intento è quello di recuperare alla possibilità di una fruizione generale e pubblica una vasta documentazione originale proveniente dalle collezioni private e le testimonianze orali dei protagonisti: un’operazione di ricostruzione della memoria e della storia del rugby, rivissuta tramite i suoi protagonisti e i suoi momenti storici salienti.

Nel canale You Tube “Mondovale Centro Studi e Documentazione” sono stati recentemente pubblicati contributi riguardanti Naas Botha, Maci Battaglini e la partita di Grenoble, Francia-Italia, 1997 e sono prossimi alla pubblicazione
da Domenica 5 aprile: prima finale playoff del campionato italiano 1988, Roma, stadio Flaminio, Benetton Treviso-Colli Euganei Rovigo

da abato 11 aprile: seconda finale playoff del campionato italiano 1989, Bologna, stadio Dall’Ara, Benetton Treviso-Colli Euganei Rovigo
da Domenica 19 aprile: terza finale playoff del campionato italiano 1990, Brescia, stadio Rigamonti, Benetton Treviso-Cz Cagnoni Rovigo

In calendario altre partite di rugby nazionale e internazionale.

 

 


Page 3 of 40
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito