Italia U 20


SEI NAZIONI ANNUNCIA NUOVE DATE PER I TORNEI FEMMINILE E U20 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 01 Febbraio 2021 18:09

 

fotosportit 86883 prTORNEO FEMMINILE RIPROGRAMMATO AD APRILE, L’U20 A INIZIO ESTATE

Sei Nazioni Rugby Limited ha annunciato oggi le nuove date per il Torneo Femminile ed il Torneo U20 2021. Il Sei Nazioni Femminile avrà luogo in aprile, mentre l’Under 20 si disputerà tra giugno e luglio.

L’annuncio odierno segue le raccomandazioni di un gruppo di lavoro dedicato a esaminare le varie opzioni dopo la decisione del 12 gennaio scorso di posticipare entrambe le manifestazioni a causa delle crescenti difficoltà legate al COVID-19.

L’edizione 2021 del Sei Nazioni femminile, al via nel weekend del 3-4 aprile con conclusione il 24 aprile, proporrà una formula nuova e ridotta, simile a quella dell’Autumn Nations Cup, con un week-end di finale che incoronerà la squadra campione del Sei Nazioni Femminile 2021.

La formula prevederà due gironi da tre squadre ciascuno, con una gara interna ed una esterna per ogni squadra. Una volta completata la fase a gironi, le squadre si affronteranno con la pari classificata del girone opposto. Il calendario completo con date, sedi e orari delle partite verrà rilasciato appena possibile.

Sei Nazioni Rugby Limited ha inoltre confermato la propria intenzione di svolgere il Torneo U20 2021 tra giugno e luglio, nella stessa formula prevista ma in un periodo ridotto di tre settimane. Questa pianificazione garantirà a tutte le Sei Nazioni di fornire adeguata esperienza internazionale alla generazione U20 nel corso del 2021.

L’inizio del Torneo è previsto per il 19 giugno 2021 e ulteriore lavoro di pianificazione dovrà essere svolto per definire i dettagli di calendario, sedi e orari, che saranno resi noti a tempo debito.

L’Amministratore Delegato di Six Nations Rugby, Ben Morel, ha dichiarato: “Siamo felici di fare questo annuncio oggi e confermare i nuovi piani per i nostri Tornei femminile e U20. La promozione e lo sviluppo del rugby a ogni livello è una priorità strategica per Sei Nazioni. Vediamo una grande opportunità di crescita nel gioco femminile in particolare e crediamo beneficerà grandemente dallo svolgersi in una finestra temporale dedicate ed essere saldamente sotto i riflettori. La nostra priorità è sempre stata quella di organizzare due fantastiche manifestazioni ma al tempo stesso assicurare che entrambe le competizioni potessero avere luogo in sicurezza, con la massima tutela della salute dei giocatori. Una grande sfida nella ripianificazione del Sei Nazioni femminile è stata la limitatezza della finestra disponibile a causa delle qualificazioni ai Mondiali, dei campionati nazionali, delle finestre di riposo e di preparazione ai Mondiali per le squadre qualificate. Dopo consultazioni con le nostre Federazioni e con altri stakeholders fondamentali è stato definito che aprile sia la finestra migliore per svolgere il Torneo. Il Sei Nazioni U20 è a sua volta una competizione molto importante in termini di sviluppo del giocatore e una pietra miliare per i ragazzi che rappresentano i propri Paesi a questo livello. Annunceremo i dettagli del calendario U20 non appena opportuno”.

Sei Nazioni Femminile 2021
Pool A
Inghilterra, Italia, Scozia

Pool B
Francia, Irlanda, Galles

Calendario
Weekend 3 aprile
Inghilterra v Scozia, Francia v Galles

Weekend 10 aprile
Italia v Inghilterra, Galles v Irlanda

Weekend 17 aprile
Scozia v Italia, Irlanda v Francia

Weekend 24 aprile - Finali
Le squadre della Pool A ospitano le proprie partite in base al piazzamento

 

 
LA SELEZIONE FRANCESE U20 SUPERA 25-24 NELL'EXTRA TIME LA SELEZIONE ITALIA U20 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Sabato 16 Gennaio 2021 18:16

francia italia u20 bastia gen 2021Bastia (Francia) – Allo Stade de Furiani di Bastia sei minuti oltre l’ottantesimo alla Francia U20 Developpement per superare una mai doma e brillante Selezione Italia U20. Gli Azzurrini – in costante vantaggio dal minuto 36 – vengono battuti negli ultimi istanti della partita da un drop che regala il successo per 25-24 ai transalpini.

Match molto combattuto nelle prime battute di gioco con entrambe le squadre che difendono bene e i rispettivi attacchi che non riescono a trovare il varco giusto. Al 19’ la Selezione Italiana U20 ha l’opportunità di sbloccare il risultato, ma il calcio piazzato di Marin da circa 35 metri – in posizione defilata – non centra i pali. La selezione francese prova ad alzare il ritmo e al 28’ va in vantaggio con una bella azione corale finalizzata da Champ che trova il varco giusto all’ala sul lato mancino d’attacco che vale il momentaneo 5-0. La squadra guidata da Brunello reagisce subito e tre minuti più tardi accorcia le distanze con un calcio piazzato di Marin che in posizione centrale trova i pali spostando il parziale sul 5-3. L’intraprendenza degli Azzurrini – con le iniziative personali di Menoncello prima e Drago poi – mettono in difficoltà la difesa francese che al minuto 36 subisce il sorpasso con una maul nata da una touche sulla linea dei 22 metri difensivi transalpini e finalizzata da Di Bartolomeo. La trasformazione di Marin manda le squadre all’intervallo sul 5-10.

Leggi tutto...
 
SELEZIONE ITALIA U20, IL XV PER IL MATCH CONTRO LA SELEZIONE FRANCESE U20 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 15 Gennaio 2021 13:38

favretto riccardo allenamento 2020Bastia (Francia) – Massimo Brunello, Responsabile Tecnico della Selezione Italiana Under 20, ha ufficializzato la formazione che domani alle 15 affronterà la Selezione Francese U20 Developpement allo Stade De Furiani di Bastia.

“Quella di domani sarà una partita interessante, contro una delle squadre più in forma nel panorama rugbistico internazionale. Abbiamo a disposizione un gruppo valido che dai primi raduni estivi ha dato il massimo, contribuendo alla crescita di questa squadra. Non vediamo l’ora di scendere in campo e confrontarci in questo primo test internazionale” ha dichiarato Brunello.

La diretta del match sarà disponibile sull’account ufficiale Facebook della Federazione Italiana Rugby.

Questa la formazione che scenderà in campo:

15 Lorenzo PANI (Cavalieri Union Prato)*
14 Flavio Pio VACCARI (Unione Rugby Capitolina)*
13 Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby)*
12 Filippo DRAGO (Mogliano Rugby 1968)
11 Simone GESI (HBS Colorno 1975)
10 Leonardo MARIN (Mogliano Rugby 1969)*
9 Manfredi Ginammi ALBANESE (Kawasaki Robot Calvisano) – capitano
8 Giacomo FERRARI (Unione Rugby Capitolina)*
7 Giulio MARUCCHINI (Lazio Rugby 1927)
6 Luca ADORNI (Rugby Parma F.C. 1931)*
5 Riccardo FAVRETTO (Mogliano Rugby 1969)
4 Alessandro ORTOMBINA (Verona Rugby)*
3 Muhamed HASA (Argos Petrarca)
2 Tommaso DI BARTOLOMEO (Argos Petrarca)*
1 Luca RIZZOLI (Unione Rugby Capitolina)*
 
A disposizione
16 Lapo FRANGINI (Toscana Aeroporti I Medicei)*
17 Mattia MAZZANTI (Rugby Pieve 1971)*
18 Valerio BIZZOTTO (Rugby Bassano 1976)*
19 Riccardo GENOVESE (Cus Torino)*
20 Riccardo ANDREOLI (Rugby Carpi)*
21 Martin GRANIERI (HBS Colorno 1975)
22 Mihai POPESCU (Reno Rugby Bologna)*
23 Alessandro GARBISI (Mogliano Rugby 1969)
24 Mattia FERRARIN (Argos Petrarca)
25 Michele Pier Paolo BRIGHETTI (Accademia Nazionale Ivan Francescato)*
26 Federico CUMINETTI (Sitav Rugby Lyons)
*membro Accademia Nazionale Ivan Francescato

 
PERONI TOP10, IL XV DEI LYONS PER LA SFIDA AL CALVISANO PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 15 Gennaio 2021 13:12

formazione lyons calvisano gennaio2020Sitav Rugby Lyons chiude il girone di andata del Peroni TOP10 tra le mura amiche del “Beltrametti” contro il Kawasaki Robot Calvisano, in quella che si annuncia come una partita tesa e con interessanti contenuti. I Lyons fino ad ora hanno conquistato due vittorie e una sconfitta risicata in casa, mettendo in chiaro come il “Beltrametti” sia un fortino difficile da espugnare anche senza il sostegno del pubblico, mentre il Calvisano non ha bisogno di presentazioni, essendo una delle società guida del rugby italiano, con cinque scudetti vinti nell’ultimo decennio e a caccia di conferme dopo un inizio di stagione stentato.

La squadra di Gianluca Guidi, tornato a Calvisano a inizio stagione a 5 anni dai due scudetti consecutivi vinti con i gialloneri, ha infatti solo cinque partite all’attivo, con diversi rinvii a causa di positività al Covid riscontrate nel gruppo squadra. 3 vittorie e 2 sconfitte per la compagine bresciana, che a fronte dei passi falsi con Rovigo e Viadana ha trovato due agevoli affermazioni contro Fiamme Oro e Lazio, oltre al fondamentale scalpo del Valorugby Emilia in trasferta. Il XV di Guidi cerca quindi di tornare nel gruppo di testa, disponendo finalmente della rosa al completo dopo aver “prestato” i permit player alle Zebre per diverse partite. La formazione bresciana in estate ha dovuto affrontare partenze importanti come quelle della mediana titolare Casilio-Pescetto, rimpiazzati da Schalck Hugo e Manfredi Albanese, oltre a quella di Lorenzo Cittadini, entrato nello staff tecnico della squadra, e sostituito da D’Amico da Rovigo. Altro innesto di qualità è rappresentato dall’ex azzurro Simone Ragusi dal Petrarca Padova.

In casa Lyons, a fronte della prolungata assenza di Cemicetti, starà a Cissè ricoprire il ruolo di seconda linea, con Lorenzo Masselli che torna da titolare in terza linea. Cissè in questa stagione si è affermato come giocatore importantissimo per la squadra, con prestazioni sempre ottime che gli sono valse anche un premio Player of the Match contro Rovigo. Un onore, per un ragazzo piacentino e cresciuto nel vivaio Lyons poter competere al massimo livello del rugby italiano. Con lui abbiamo parlato della partita di sabato, in cui ci si aspetta una sfida molto ardua: “Calvisano è una delle favorite per lo Scudetto, e avendo già perso alcune partite non può permettersi altre distrazioni, scenderanno in campo al meglio delle loro forze. Dal canto nostro, abbiamo mostrato grandi miglioramenti in questo inizio di stagione, ed è quello che vogliamo imporci: fare passi avanti ogni settimana, per diventare sempre più competitivi. Fondamentale sarà non ripetere alcuni errori che abbiamo commesso settimana scorsa contro il Valorugby Emilia, abbiamo analizzato la partita attentamente e sappiamo bene cosa fare.”

L’appuntamento è per le 14.30 di sabato 16 gennaio, la partita sarà visibile sulle pagine Facebook Rugby Lyons 1963 e Federazione Italiana Rugby, oltre che sul canale youtube Federugby.

La prima metà di stagione ha dato ai Lyons grandi soddisfazioni e alcune prestazioni sotto tono, ma vista la situazione di relativa tranquillità i bianconeri possono sfruttare ogni partita per mettersi in gioco e sfidare a viso aperto gli avversari. I Leoni non hanno intenzione di fare sconti al Calvisano.

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Via G, Paz(vcap), Forte, Bruno (cap); Katz, Via A; Masselli, Petillo, Bance; Cissè, Salvetti; Scarsini, Rollero, Acosta

A disp: Cocchiaro, Cafaro, Salerno, Tedeschi, Bottacci, Moretto, Efori, Borzone.

 


Pagina 1 di 153

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

covid-faq-fir

banner-assemblea-fir2021

Banner 300x150

sportpertutti-2021

banner sitofederugby

keep_rugby_clean
 

banner-newsletter-2020


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito