Italia


GUINNESS SEI NAZIONI 2021, LA SCOZIA SUPERA 52-10 L'ITALIA NELL'ULTIMO TURNO PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Sabato 20 Marzo 2021 17:31

 

mori scozia 2021(ITALPRESS) - L'Italrugby chiude il Sei Nazioni 2021 con la quinta sconfitta in altrettante gare. Sul prato del Murrayfield di Edimburgo, la tana della Scozia, il XV di Franco Smith non riesce ad evitare l'undicesimo 'cucchiaio di legno' della sua storia, il sesto di fila: gli Highlanders si impongono infatti per 52-10, condannando gli azzurri alla sconfitta. Eppure, sono gli azzurri a cominciare a testa bassa e al 6', di forza, sfondano la linea Maginot britannica con capitan Bigi. Garbisi ci mette del suo in fase di trasformazione e lo 0-7 e' servito. La Scozia ripaga con la stessa moneta e pareggia i conti con Cherry al 10', senza pero' trovare i punti aggiuntivi di Hoegg. Il capitano scozzese di riscatta al 13', trasformando a dovere la meta di Van der Merwe, che trova praterie per poi sciacchiare senza patemi. L'Italia affanna in difesa e, al 19', dopo un piazzato di Garbisi, si ritrova anche con l'uomo in meno per il cartellino giallo rimediato da Mori per un placcaggio illecito. La Scozia sfrutta l'occasione e al 21' fa tris con Graham (Hogg non trasforma).Gli azzurri provano ad uscire dalla morsa britannica ma, al 28', tocca a Jones involarsi verso la linea bianca. L'apertura di casa centra l'acca per il 24-10 con cui il match va all'intervallo.

In avvio di ripresa la Scozia allarga ulteriormente la forbice, colpendo al bersaglio grosso con Cherry, che realizza la sua doppietta sfruttando il lavoro della maul. Hogg centra i pali e per l'Italia si fa notte fonda, anche perche' all'11' arriva il giallo a Negri per una serie ripetuta di falli. Townsend cambia tutta la prima linea e la musica non cambia, perche' Steele al 14' fa festa e Hogg vi partecipa con la precisione al calcio che porta sul 38-10 per gli Highlanders, che al 20' si ritrovano con la doppia superiorita' per il cartellino, il terzo contro l'Italia, rifilato a Ioane per un placcaggio su Hogg. Una sanzione, che tra un cambio e l'altro, rischia di subire anche Lamaro, in un'Italia praticamente alla deriva che viene infilata ancora da Johnson e Van der Merwe. Hogg sa il fatto suo e inchioda il risultato sul 52-10 finale. 

 

RUGBY: SEI NAZIONI. SCOZIA-ITALIA 52-10 (TABELLINO)

Marcatori: p.t. 6' m. Bigi tr. Garbisi (0-7); 10' m. Cherry (5-7); 13' m. Van der Merwe tr. Hogg (12-7); 17' c.p. Garbisi (12-10); 21' m. Graham (17-10); 28' m. Jones tr. Hogg (24-10); s.t. 4' m.

Cherry tr. Hogg (31-10); 14' m. Steele tr. Hogg (38-10); 24' m.

Johnson tr. Hogg (45-10); 31' s.t. Van der Merwe tr. Hogg (52-10).

Scozia: Maitland (15' s.t. Van der Walt); Graham, Jones, Johnson (25' s.t. Harris), Van der Merwe; Hogg (cap), Steele (15' s.t.

Price); M. Fagerson, Watson (25' s.t. Haining), Ritchie; Gilchrist (22' s.t. Craig), Skinner; Z. Fagerson (8' s.t. Berghan), Cherry (8' s.t. Turner), Sutherland (8' s.t. Bhatti).

All. Townsend.

Italia: Padovani; Bellini, Brex, Mori (14' s.t. Zanon), Ioane; Garbisi (14' s.t. Canna), Varney (30' s.t. Violi); Lamaro, Meyer (35' s.t. Favretto), Negri; Ruzza (22' s.t. Mbanda'), Cannone; Riccioni (33' p.t. Zilocchi), Bigi (cap) (30' s.t. Lucchesi), Fischetti (30' s.t. Lovotti).

All. Smith.

Arb. Gauzere (FFR).

Cartellini gialli: 19' p.t. Mori, 11' s.t. Negri, 20' s.t. Ioane.

Note: esordio in Nazionale per Favretto (Azzurro n. 701).

Calciatori: Hogg (Scozia) 6/8, Garbisi (Italia) 2/2.

Player of the match: Watson (Scozia).

Cronaca e tabellino a cura della redazione di Italpress

 

 

 
ITALRUGBY, SMITH VERSO LA SCOZIA: "FISICITA' E CINISMO PER CHIUDERE AL MEGLIO IL TORNEO" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 19 Marzo 2021 14:50

smith franco ottobre 2020Edimburgo – Giornata di viaggio per la Nazionale Italiana Rugby che ha raggiunto Edimburgo nella tarda mattinata odierna. Gli Azzurri, che nel pomeriggio si sposteranno al Murrayfield Stadium per il Captain’s Run – il consueto allenamento di rifinitura in programma il giorno prima della partita – nella giornata di domani affronteranno i padroni di casa della Scozia alle 14.15 locali (15.15 italiane) nel match valido per il quinto ed ultimo match del Guinness Sei Nazioni 2021. La partita sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

“Noi siamo una squadra che vuole essere imprevedibile in attacco. Stiamo sviluppando un gioco ben determinato. Il nostro DNA – ha sottolineato Franco Smith – deve rappresentare quello che vogliamo essere: fisici e una etica del lavoro elevata. Il nostro obiettivo è vincere la partita di domani”.

“Non vedo l’ora di vedere i ragazzi scendere in campo domani. Sono orgoglioso del lavoro fatto in settimana, sia in campo che in palestra. C’è stato un impegno enorme da parte di tutti. Hogg apertura? E’ un pericolo con sia palla in mano che nel gioco al piede. Credo che prenderà questo ruolo senza problemi” ha concluso Smith.

CLICCA QUI PER LA CONFERENZA STAMPA DI SMITH E BIGI

“Abbiamo analizzato a fondo la scorsa partita. Il focus del gruppo – ha esordito capitan Luca Bigi – è quello di approcciarci al match di domani come una grande opportunità: è l’ultima del torneo e vogliamo chiuderlo nel migliore dei modi”.

“Cosa dirò alla squadra? Sarà il medesimo che abbiamo affrontato durante la settimana. Vogliamo rendere orgogliosi di noi le nostre famiglie e i tifosi” ha concluso Bigi

Edimburgo, Murrayfield Stadium – sabato 20 marzo 2021

Guinness Sei Nazioni 2021, V giornata

Scozia v Italia

Scozia: Maitland; Graham, Jones, Johnson, Van der Merwe; Hogg (cap), Steele; M. Fagerson, Watson, Ritchie; Gilchrist, Skinner; Z. Fagerson, Cherry, Sutherland

A disposizione: Turner, Bhatti, Berghan, Craig, Haining, Price, Van der Walt, Harris

All. Townsend

Italia: Padovani; Bellini, Brex, Mori, Ioane; Garbisi, Varney; Lamaro, Meyer, Negri; Ruzza, Cannone; Riccioni, Bigi (cap), Fischetti

A disposizione: Lucchesi, Lovotti, Zilocchi, Favretto, Mbandà, Violi, Canna, Zanon

All. Smith

Arb. Gauzere (FFR)

 
TOWNSEND SCEGLIE IL XV SCOZZESE: "FISICA E AMBIZIOSA, SARA' LA MIGLIORE ITALIA" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Giovedì 18 Marzo 2021 15:24

 

fotosportit 87052 prEdinburgo (Scozia) - Il capo allenatore della Scozia, Gregor Townsend, ha apportato sette cambi alla formazione titolare che affronterà l’Italia sabato alle 15.15 (diretta DMAX canale 52) a Murrayfield nella quinta giornata del Guinness Sei Nazioni.

Una formazione rinnovata vede capitan Hogg schierato per la prima volta come mediano d’apertura con la maglia della Scozia, dividendo la regia con il mediano di mischia Scott Steele, alla prima uscita internazionale dal primo minuto. 

“Sabato è un’opportunità per noi di mettere in mostra una grande prestazione collettiva e una più chiara idea di chi siamo come squadra. E’ anche un’opportunità per moti giocatori di giocare la loro prima partita dall’inizio in questo Torneo. 

Ogni volta che giochiamo contro l’Italia, l’aspetto fisico è cruciale e sono sicuro che la gara di sabato non sarà diversa. Gli Azzurri stanno giocando un rugby ambizioso nel Sei Nazioni e si sono espressi meglio lontano da casa che all’Olimpico, creando diversi problemi all’Inghilterra. Ci aspettiamo che contro di noi disputino la loro miglior partita della stagione, quindi siamo concentrati nell’offrire una prova di qualità logo gli ottanta minuti sabato a Murrayfield”.

15. Sean Maitland (Saracens) - 52 caps
14. Darcy Graham (Edinburgh) - 17 caps
13. Huw Jones (Glasgow Warriors) - 29 caps
12. Sam Johnson (Glasgow Warriors) - 16 caps
11. Duhan van der Merwe (Edinburgh) - 8 caps
10. Stuart Hogg (Exeter Chiefs) – 83 caps - capitano
9. Scott Steele (Harlequins) – 3 caps
8. Matt Fagerson (Glasgow Warriors) – 12 caps
7. Hamish Watson (Edinburgh) – 39 caps
6. Jamie Ritchie (Edinburgh) – 25 caps
5. Grant Gilchrist (Edinburgh) – 43 caps
4. Sam Skinner (Exeter Chiefs) – 10 caps
3. Zander Fagerson (Glasgow Warriors) – 36 caps
2. David Cherry (Edinburgh) 3 caps
1. Rory Sutherland (Edinburgh) – 14 caps

a disposizione
16. George Turner (Glasgow Warriors) – 15 caps
17. Jamie Bhatti (Bath Rugby) – 17 caps
18. Simon Berghan (Edinburgh) – 29 caps
19. Alex Craig (Gloucester) – esordiente
20. Nick Haining (Edinburgh) – 6 caps
21. Ali Price (Glasgow Warriors) – 40 caps
22. Jaco van der Walt (Edinburgh) – 1 cap
23. Chris Harris (Gloucester) – 26 caps

 

 


Pagina 6 di 801

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

TOUR ESTIVO 2021

NUOVA ZELANDA VS ITALIA

SAB 3 LUG 
0 - 0
SEDE DA DEFINIRE

Italy

NUOVA ZELANDA VS ITALIA

SAB 10 LUG 
0 - 0
SEDE DA DEFINIRE

Italy

TEST AUTUNNALI 2021

ITALIA VS NUOVA ZELANDA

Italy

SAB 6 NOV 
0 - 0
SEDE DA DEFINIRE

ITALIA VS ARGENTINA

Italy

SAB 13 NOV 
0 - 0
SEDE DA DEFINIRE

ITALIA VS URUGUAY

Italy

SAB 20 NOV 
0 - 0
SEDE DA DEFINIRE

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

covid-faq-fir

banner-assemblee-comitati-fir2021

Banner 300x150

sportpertutti-2021

banner sitofederugby

keep_rugby_clean
 

banner-newsletter-2020


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito