QUALIFICAZIONI RWC 7S 2013 “ALGARVE SEVENS”, L’ITALIA RISCHIA MA RESTA IN CORSA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Sabato 21 Luglio 2012 08:42

algarve_seven_1_post-anteprima-600x399-722314
Algarve (Portogallo) –
Prestazioni altalenanti per l’Italia Seven maschile di Marco De Rossi e Luca Martin nella prima giornata dell’Algarve Sevens, torneo che – a conclusione del circuito GP FIRA 2012 – qualificherà questa sera cinque formazioni europee alla Rugby World Cup di specialità del prossimo giugno a Mosca. 

Dopo i primi tre incontri l’Italia ha strappato l’accesso ai quarti di finale della parte alta di tabellone, mantenendosi in corsa per la qualificazione alla rassegna iridata dell’anno a venire, collezionando una vittoria per 17-12 nel match d’apertura contro l’Ucraina e dimostrando i progressi compiuti nell’ultimo periodo e già intravisti due settimane fa al torneo di Odense costringendo sul 12-12 i padroni di casa del Portogallo, costretti ad inseguire gli Azzurri per tutta la ripresa e capaci di agguantare il pareggio solo allo scadere, con l’Italia in doppia inferiorità numerica per i gialli a Ruffolo e Russo.

 

Con il primo posto nel girone virtualmente ancora a portata di mano, però, gli Azzurri hanno chiuso la giornata nel peggiore dei modi, rischiando di compromettere l’accesso tra le prime otto e di vedere sfumare prematuramente le chance di qualificazione mondiale facendosi rimontare e superare all'ultimo minuto dalla Lituania, vittoriosa per 7-10 nell’ultimo match del girone A.

Oggi l’Italia sarà impegnata nei quarti di finale del Cup, in programma a partire dalle 17.44 locali (18.44 in Italia): in caso di successo la squadra di De Rossi e Martin si garantirà la qualificazione ai Mondiali 2013, mentre in caso di sconfitta gli Azzurri dovranno vincere le due successive partite e conquistare il titolo nel Plate portoghese per centrare la quinta piazza, ultimo posto disponibile per “Russia 2013”.

 
 

banner-newsletter-2020


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito