[YOUTUBE] ONGARO: “SABATO CON LE FIJI PARTITA DURA, MA SAREMO PRONTI” PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 23 Novembre 2010 14:33

logoctm2010blackCANALE: “HO INIZIATO A GIOCARE A MODENA, AL BRAGLIA SARA’ UN’EMOZIONE”

Modena – Doppia seduta di allenamento anche quest’oggi per la Nazionale Italiana Rugby che, sul campo del Modena Rugby, continua a preparare il terzo ed ultimo Cariparma Test Match di sabato 27 allo Stadio “Alberto Braglia” contro le Isole Fiji, decime nel ranking internazionale. 

I ventiquattro atleti convocati dal CT Nick Mallett per il match che chiude la finestra internazionale di novembre hanno lavorato divisi per reparti in mattinata, con avanti e trequarti che si sono alternati tra campo e palestra, mentre nel pomeriggio a Collegarola gli Azzurri hanno iniziato a provare il piano di gioco da opporre alle Fiji, radunatesi a Vignola dopo il pareggio per 16-16 colto a Cardiff contro il Galles venerdì sera.

“Contro l’Argentina eravamo e ci sentivamo più forti dei Pumas – ha detto il centro azzurro Gonzalo Canale incontrando la stampa all’Hotel Real Fini sulla via Emilia all’ora di pranzo, insieme al tallonatore Fabio Ongaro – ma non abbiamo gestito al meglio la partita una volta in campo. Sabato scorso a Firenze contro l’Australia abbiamo giocato alla pari contro una delle squadre più forti al mondo, ora vogliamo chiudere nel migliore dei modi contro le Fiji, un avversario difficile ma che dobbiamo battere se vogliamo puntare ad entrare stabilmente nella top-ten mondiale”.

“Per me – ha aggiunto il ventottenne trequarti, campione di Francia 2010 con il Clermont – giocare a Modena avrà un significato particolare: mio padre è stato qui quattro anni quando ero bambino, con il Modena Rugby ho toccato i miei primi palloni. Ho dei bei ricordi, spero di portarne via di nuovi dopo la partita”.

“Modena è una città vicina a realtà rugbistiche importanti come Parma e Viadana, mi aspetto un grande seguito da parte del pubblico – ha spiegato Fabio Ongaro, il tallonatore più presente nella storia della Nazionale – ma anche una partita molto dura: chi pareggia in casa del Galles merita rispetto e le Fiji sono una grande squadra, con atleti che militano nei principali campionati europei e nel Super 14. Sono dei grandi atleti e stanno migliorando anche sotto il punto di vista dell’organizzazione di gioco. Noi dovremo evitare di ripetere alcuni errori fatti nelle ultime due settimane, ma nonostante le sconfitte abbiamo fatto capire a tutti di poter stare a questo livello. Adesso – ha concluso il trentatrenne tallonatore veneziano – dobbiamo confermare tutto ciò che di buono abbiamo mostrato e vincere questa partita”.

Domani la Nazionale osserverà una giornata di riposo, ed una rappresentanza di atleti farà visita a vari istituti scolastici modenesi. Giovedì all’ora di pranzo verrà ufficializzata la formazione titolare per il test contro le Fiji.

Nota

Le video-interviste integrali a Gonzalo Canale e Fabio Ongaro, di libero utilizzo, possono essere visualizzate o scaricate dal canale Youtube della Federugby

 
 

banner-newsletter-2020


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito