Cookie Consent by Free Privacy Policy website
ITALDONNE, VENTICINQUE ATLETE SOTTO CONTRATTO VERSO LA RWC2021 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 08 Aprile 2022 12:40

DSC 1327 77bf5a9b-9109-46c1-a2c5-ada2ea893eab 20220403043237
Roma -
 
Nell’anno che porta alla Rugby World Cup neozelandese d’autunno la Federazione Italiana Rugby annuncia una serie di nuovi investimenti per continuare a sviluppare e sostenere il proprio Alto Livello Femminile. 
 
Dopo aver finalizzato l’accordo di broadcasting con Eleven Sport, che trasmetterà un incontro settimanale e le fasi finali del Campionato Italiano di Serie A Femminile, e definito con il main sponsor FIR Bitpanda la title sponsorship del massimo campionato nazionale, il Consiglio Federale ha pianificato un investimento di oltre trecentoncinquantamila euro per consentire alle atlete di interesse nazionale di preparare al meglio la rassegna iridata d’autunno. 
 
Sono venticinque, divise in tre fasce identificate dal settore tecnico federale, le atlete Azzurre per le quali il Consiglio Federale ha approvato l’istituzione di un contratto di collaborazione sportiva su base annuale, rinnovabile per le stagioni a venire, con la finalità di sostenere l’attività professionale o il percorso universitario delle migliori atlete internazionali, impegnate per periodi compresi tra gli ottanta ed i centotrenta giorni con la Squadra Nazionale Femminile. 
 
I contratti centralizzati vanno a sostituire o integrare il progetto delle borse di studio sviluppato per le atlete della Nazionale Italiana Femminile a partire dal dicembre del 2020. 

Marzio Innocenti, Presidente della FIR, ha dichiarato: “La nostra visione di atlete e atleti che affianchino alle competenze sportive percorsi qualitativi anche in contesti extrasportivi, come il lavoro e lo studio, ha guidato il processo di sviluppo del contratto con le Azzurre. Un percorso del quale ringrazio la Consigliera Federale Francesca Gallina, che sin dal primo giorno ha lavorato per raggiungere questo obiettivo e Giocatori Italia Rugby Associati, per aver rappresentato e supportato le ragazze nel raggiungimento di un accordo centralizzato con FIR”.
 
L’impegno di FIR per lo sviluppo del movimento femminile e per una maggiore equità tra generi nel nostro sport assume concretezza con interventi come la contrattualizzazione delle atlete che saranno chiamate a rappresentare l’Italia, in particolare in un anno altamente impegnativo e strategico come quello che porterà Manuela e le sue compagne sino alla prossima Rugby World Cup.
Siamo felici di poter agevolare le atlete nel conciliare la loro vita personale, accademica o professionale, con la propria vita di atlete. Questo accordo costituisce anche una piattaforma per il futuro, per l'evoluzione del movimento e per le future giocatrici internazionali” ha dichiarato la Consigliera Federale FIR Francesca Gallina. 
 
Manuela Furlan, Capitano della Nazionale Italiana Femminile, ha detto: “Lasciare la maglia in un luogo migliore di quello in cui la si è trovata è il desiderio e l’obiettivo di qualunque giocatrice o giocatore. Questo accordo segna un primo, importante punto di svolta per il futuro della nostra Nazionale Femminile e, per me e le altre veterane del gruppo, rappresenta il miglior lascito possibile alle prossime generazioni di Azzurre, la testimonianza della volontà di ognuna di noi di contribuire in modo tangibile ad un rugby in grado di offrire sempre più le stesse opportunità alle atlete ed agli atleti. Questo traguardo è stato raggiunto grazie al supporto costante di FIR e GIRA"
 
Contratto 
Ilaria ARRIGHETTI
Sara BARATTIN
Melissa BETTONI
Giordana DUCA
Giada FRANCO
Manuela FURLAN
Lucia GAI
Elisa GIORDANO
Isabella LOCATELLI
Veronica MADIA
Maria MAGATTI
Aura MUZZO
Vittoria OSTUNI-MINUZZI
Beatrice RIGONI
Michela SILLARI
Sofia STEFAN
Silvia TURANI

Borse di Studio
Alyssa D’INCA’
Valeria FEDRIGHI
Gaia MARIS
Sara SEYE
Francesca SGORBINI
Sara TOUNESI
Vittoria VECCHINI
Beatrice VERONESE

 

community-fir