ITALIA V URUGUAY, LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA DI COACH CROWLEY E CAPITAN LAMARO PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Sabato 20 Novembre 2021 16:50

ITALIA V URUGUAY, LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA DI COACH CROWLEY E CAPITAN LAMARO

Parma – A margine della sfida di oggi tra Italia e Uruguay, prima gara al Lanfranchi della nazionale maggiore, il ct degli Azzurri Kieran Crowley e il capitano Michele Lamaro sono intervenuti nella conferenza stampa post-partita dove hanno commentato la vittoria 17-10 sui Teros.

Il ct dell’Italia Kieran Crowley: “Abbiamo costruito tante occasioni, siamo entrati diverse volte nei 22 avversari ma non siamo riusciti a concretizzare le molte azioni create. Sono comunque contento per i ragazzi e per aver ottenuto una vittoria che mancava da tanto tempo”

“Dobbiamo migliorare nei punti di incontro, abbiamo superato spesso la linea del vantaggio perdendo però il possesso nel prosieguo dell’azione – continua il tecnico neozelandese –. Ci sono alcune aree del gioco da sviluppare in vista del Sei Nazioni 2022: abbiamo ottimi giocatori, ma dobbiamo crescere tutti quanti nell’esecuzione delle nostre giocate”.

Il capitano Michele Lamaro: “Come pacchetto di mischia siamo stati dominanti in touche e nel drive, ma non siamo riusciti a controllare alcune situazioni di gioco. Dobbiamo dare credito all’Uruguay che si è dimostrata una squadra solida, diversa rispetto a quella della settimana scorsa contro l’Italia A, che ha dato prova di meritare la qualificazione alla Coppa del Mondo del 2023”.

“Dobbiamo imparare a gestire meglio alcuni momenti chiave del match – conclude il terza linea romano –. Anch’io come capitano posso contribuire a prendere la decisione migliore in campo. Nel complesso però sono contento per la vittoria che è giunta contro una squadra che ha dimostrato di essere molto compatta”.

 
 

newsletter-federugby


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito