SUPER 10, PRESENTATA A PADOVA LA FINALE SCUDETTO DI SABATO 29 PDF Stampa E-mail
Campionati
Martedì 25 Maggio 2010 14:12

dea9067Padova - L’edizione 2010 della finale che assegnerà il titolo di Campione d’Italia di rugby è stata ufficialmente presentata a Padova, alla presenza del neo assessore allo sport del comune di Padova Umberto Zampieri.

Una finale scudetto, quella di sabato prossimo al Plebiscito di Padova, che ha un sapore particolare, e non solo perché assegnerà lo scudetto n.80 della storia. Sarà infatti l’ultima sfida tricolore prima dell’ingresso in Magners Celtic League di Benetton Treviso ed Aironi Rugby, franchigia di cui è capofila l’MPS Viadana. E proprio Benetton Treviso ed MPS Viadana saranno le protagoniste del match di sabato 29, tappa finale del Campionato Italiano d’Eccellenza Super 10.

Per la nostra città” ha dichiarato l’assessore Zampieri “è un onore particolare poter ospitare questa sfida, in un weekend di grande impatto emotivo per lo sport padovano”.

Il riferimento è ovviamente alla sfida tra Padova e Brescia, ultima giornata di serie B: e proprio per venire incontro agli sportivi padovani, rugby e calcio hanno dato vita a un matrimonio tutto speciale, che consentirà ai possessori del biglietto per la finale di rugby di accedere gratuitamente domenica alla partita di calcio.

Roberto Bortolato, Presidente del Comitato Interregionale delle Venezie, presente alla conferenza in rappresentanza del Presidente della FIR Giancarlo Dondi, ha dichiarato: “Padova è una delle città storiche del rugby italiano, una sede ideale per assegnare l’ottantesimo titolo di Campione d’Italia. Sono sicuro che assisteremo ad una grande partita in campo tra due formazioni di altissimo livello e, più in generale, che sarà per il pubblico una splendida giornata di sport”.

L’intento” hanno dichiarato Acciari Consulting e Sportinaction, che affiancano nell’organizzazione la Federazione Italiana Rugby “è quello di trasformare la giornata di sabato in una grande festa di tutto il rugby, non soltanto delle due finaliste. Per questo sono state pensate varie iniziative che consentiranno alle famiglie di vivere in serenità l’ atmosfera della partita”.

Un grande torneo di minirugby che coinvolgerà centinaia di bambini dei club veneti, una partita tra vecchie glorie, ma soprattutto la premiazione da parte della Federugby di alcuni dei protagonisti degli scudetti del passato, per festeggiare la ricorrenza dell’80° titolo tricolore,sono solo alcune delle iniziative previste per sabato prossimo per arrivare alle 18, orario d’inizio della finale.

Che dovrà essere anche una finale ‘verde’ o, quantomeno, di grande attenzione ai problemi del traffico: non a caso l’invito più caloroso rivolto in chiusura dall’assessore Zampieri è stato proprio quello di arrivare allo stadio senza auto, non solo per agevolare il traffico ma, soprattutto, per dare un senso, attraverso il rugby, al rispetto per l’ambiente.

ACQUISTA I BIGLIETTI PER LA FINALE

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

covid-faq-fir

Banner 300x150

banner cattolica

ticketing2018

banner sitofederugby

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito