PERONI TOP10, ARGOS PETRARCA ADESSO E’ SOLO AL COMANDO PDF Stampa E-mail
Campionati
Domenica 28 Febbraio 2021 16:56

 

top10Roma - L’Argos Petrarca Padova spazza via la Lazio Rugby 1927 nel recupero della seconda giornata di Peroni TOP10 e si porta in solitaria al comando del massimo campionato: in venticinque minuti gli uomini di Andrea Marcato mettono la parola fine sul match contro il fanalino di coda del massimo campionato, quattro mete e punto bonus messi in archivio poco oltre il primo quarto di gara. Con cinque lunghezze e due partite in meno rispetto alle inseguitrici, Nostran e compagni, con dieci vittorie all’attivo in altrettante uscite di regular season, si candidano a favorita.

Contro un HBS Colorno combattivo, il Kawasaki Robot Calvisano fatica ben al di là delle previsioni e solo nei dieci minuti finali i provinciali bresciani riescono a risolvere il match con due marcature di capitan Morelli prima e D’Amico poi, per una vittoria da 0-5 che non rende merito sino in fondo alla prova degli emiliani, mentre proietta al secondo posto insieme al Rovigo gli uomini di coach Guidi. 

Al “Monigo” di Treviso il Mogliano tiene testa sino alla fine al Valorugby Emilia, ma la sconfitta per 19-24 spacca in modo definitivo la classifica del massimo campionato, con i Diavoli che -quarti in classifica - vantano un confortante margine di quindici punti sulle prime inseguitrici, rappresentate proprio da Mogliano e da un Viadana che, allo Zaffanella, piega 24-7 le Fiamme Oro Rugby, riportandosi al quinto posto a parimerito coi trevigiani.

Peroni TOP10 - recuperi - 28.02.21
HBS Colorno v Kawasaki Robot Calvisano 14-26 (0-5)
Argos Petrarca Padova v Lazio Rugby 1927 56-7 (5-0)
Mogliano Rugby 1969 v Valorugby Emilia 19-24 (1-4)
Rugby Viadana 1970 v Fiamme Oro Rugby 24-7 (4-0)

Classifica: Argos Petrarca Padova*** punti 46; Kawasaki Robot Calvisano* e Femi-CZ Rovigo* 41; Valorugby Emilia* 40; Mogliano Rugby* 1969 e Rugby Viadana** 1970 25; Fiamme Oro Rugby* 23; Sitav Lyons 22; HBS Colorno* 13; Lazio Rugby*** 1927 2
*partite in meno

Padova, Argos Arena – Domenica 28 febbraio 2021
Peroni TOP10, recupero II giornata
Argos Petrarca v Lazio Rugby 1927 56-7 (35-0)
Marcatori: p.t. 3’ m Panunzi tr Lyle (7-0), 14’ m Ghigo tr Lyle (14-0), 20’ m Colitti tr Lyle (21-0), 25’ m Scagnolari tr Lyle (28-0), 38’ m Nostran tr Lyle (35-0). s.t. 52’ m Ercolani tr Montemauri (35-7), 55’ m Lyle tr Lyle (42-7), 73’ m Catelan tr Lyle (49-7), 82’ m Faiva tr Lyle (56-7).
Argos Petrarca: Lyle; Scagnolari, Colitti (77’ Borean) Bettin  (61’ Faiva), Capone (49’ Schiabel); Ferrarin, Panunzi (51’ Tebaldi); Catelan, Nostran (Cap.), Ghigo (27’ Grigolon); Galetto (56’ Panozzo), Butturini; Hasa (51’ Mancini Parri), Cugini (51’ Marinello), Borean (61’ Franceschetto).
All. Marcato, Jimenez
Lazio Rugby 1927: Marocchi (61’ Bonifazi); Scardamaglia, Ercolano, Gianni, Santarelli; Montemauri, Cristofaro (61’ Esteki); Duca (Cap.), Wagner (63’ Bolzoni), Ulisse (61’ Ferrara); Riccioli, Damiani (63’ Asoli); Liguori (63’ Giusti), Gironi, Zileri dal Verme (37’ Di Roberto).
All. Pratichetti
Arb. Trentin (Lecco)
AA1 D’Elia (Bari), AA2 Vinci (Brescia)
Quarto Uomo: Toneatto (Udine)
Cartellini: s.t. 75’  giallo a Franceschetto (Argos Petrarca)
Calciatori: Lyle (Argos Petrarca) 8/8; Montemauri (Lazio Rugby 1927) 1/1
Punti: Argos Petrarca 5 Lazio Rugby 1927 0 
Peroni Player of the Match: Luca Nostran (Argos Petrarca)
Note: giornata  soleggiata. Match a porte chiuse

Colorno, HBS Rugby Stadium - Domenica 28 Febbraio 2021
Peroni Top10 – Recupero 2° Giornata 
HBS Colorno v Kawasaki Robot Clavisano 14-26 (0-12)
Marcatori: p.t. 13’ m. Morelli (0-5); 38 m. Vunisa tr. Hugo (0-12) s.t. 42’ m. Tica tr. Kearns (7-12); 56’ m. Silva tr. Kearns (14-12); 69’ m. Morelli tr. Hugo (14-19); 76’ m. D’Amico tr. Hugo (14-26)
HBS Colorno: Van Tonder; Gesi; Chibalie (74’ Ceresini), Balocchi; Batista (36’-45’ Goegan; 55’ Massari); Kearns, Pasini; Mozzato (74’ Mannelli); Sarto (Cap.), Sapuppo; Chiappini (68’ Granieri), Cicchinelli; Alvarado, Silva (70’ Goegan), Singh (41’ Tica; 65’ Chalonec)
All. Cristian Prestera
Kawasaki Robot Calvisano: Ragusi; Garrido Panceyra, Bronzini, Mazza, Susio; Hugo, Albanese (57’ Semenzato); Vunisa; Casolari (77’ Izekor), Maurizi (59’ Koffi); Zambonin, Van Vuren; Leso (41’ Brugnara), Morelli (Cap) (79’ Michelini), Gavrilita (41’ D’Amico)
All. Gianluca Guidi
Arb. Vedovelli (Sondrio) 
AA1 Schipani (Benevento); AA2 Angelucci (Livorno)
Quarto Uomo: Paparo (Bologna)
Cartellini: al 36’ giallo a Silva (HBS Colorno); al 63’ giallo a Ragusi (Kawasaki Robot Calvisano); al 75’ giallo a Ceresini (HBS Colorno)
Calciatori: Kearns (HBS Colorno) 2/4; Hugo (Kawaski Robot Calvisano) 3/4
Note: Soleggiato 15° - campo in ottime condizioni - match disputato a porte chiuse 
Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 0; Kawasaki Robot Calvisano 5
Peroni Player of the Match: Damiano Mazza (Kawasaki Robot Calvisano)

Treviso – Stadio Comunale di Monigo - Domenica 28 febbraio 2021
Peroni Top 10, Recupero IV giornata
Mogliano Rugby 1969 v Valorugby Emilia 19-24
Marcatori: p.t. 2' c.p. Da re (3-0), 14' c.p. Da re (6-0), 27' m. Mordacci tr. Farolini (6-7), 33' m. Bonanni (11-7), s.t. 45' m. Luus tr. Farolini (11-14), 48' m. Luus tr. Farolini (11-21), 67' c.p. Da re (14-21), 70' c.p. Farolini (14-24), 74' m. Bonanni (19-24)
Mogliano Rugby 1969: Abanga; D'Anna, Drago, Cerioni (46' Zanatta), Dal Zilio (50' Guarducci); Da Re, Garbisi ('58 Piva); Derbyshire, Corazzi (Cap.)(71' Zago), Finotto (77' Michelini); Bocchi (50' Lamanna), Sutto; Ceccato N.(41' Alongi) (77' Ceccato N.), Bonanni, Appiah (65' Ceccato A.)
all.: Costanzo
Valorugby Emilia: Farolini; Bertaccini, Majstorovic, Vaega, Falsaperla (75' Devodier); Newton (33'-38' Paletta), Chillon (75' Fusco); Amenta, Favaro, Mordacci (Cap.)(50' Ruffolo)(52' Conforti); Balsemin, Dell'Acqua; Randisi, Luus, Muccignat
all: Manghi
Arb. Bottino (Roma)
AA1 Boraso (Rovigo), AA2 Sgardiolo (Rovigo)
Quarto Uomo: Sacchetto (Rovigo)
Cartellini: 23' Giallo Corazzi (Mogliano Rugby), 26' giallo Vaega (Valorugby), 73' Giallo Dell'acqua (Valorugby)
Calciatori: Da re 3/5 (Mogliano Rugby 1969); Farolini 4/5 (Valorugby Emilia)
Note: Pomeriggio sereno, temperatura mite, terreno di gioco in ottime condizioni, partita disputata a porte chiuse per emergenza Covid-19.
Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 1; Valorugby Emilia 4
Player of the match: Luhandre Luus (Valorugby)

Viadana, Stadio “Luigi Zaffanella” – Domenica 28 febbraio 2021
Peroni TOP 10, VI giornata 
Rugby Viadana 1970 v Fiamme Oro Rugby 24-07 (10-0)  
Marcatori: p.t. 5’ m. Zaridze tr. Ceballos  (7-0), 44’ cp. Ceballos (10-0)  s.t.  47’ m. Spinelli tr. Azzolini (10-7); 65’ m. Cosi tr. Ceballos (17-7); 79’ m. Finco tr. Ferrarini  (24-7) 
Rugby Viadana 1970: Apperley; Finco; Zaridze (79’ May); Pavan (50’ Ferrarini); Ciofani; Ceballos; Gregorio (50’ Jelic); Casado Sandri; Denti And. (71’ Di Fiore); Cosi; Mannucci (59’ Wagenpfeil); Schinchirimini; Novindi (55’ Denti Ant.); Ribaldi (67’ Silvestri); Schiavon (66’ Fiorentini).
all. Fernandez 
Fiamme Oro Rugby: Spinelli; Cornelli S. (34’ Lai); Vaccari; Gabbianelli (66’ Di Marco); Forcucci; Azzolini; Marinaro (67’ Masato); Cornelli M.; D’Onofrio (45’ Caffini); Faccenna (67’ Angelone); Stoian; Fragnito; Iacob (59’ Di Stefano); Moriconi (59’ Taddia); Mariottini (67’ Tenga).
all. Green 
arb.:  Liperini (Livorno)
AA1 Rizzo (Ferrara), AA2 Erasmus (Treviso)
Quarto Uomo: Vidackovic (Milano) 
Cartellini: al 43’ giallo a Lai (Fiamme Oro Rugby); 
Calciatori: Ceballos (Rugby Viadana 1970) 3/5; Ferrarini (Rugby Viadana 1970) 1/1; Azzolini (Fiamme Oro Rugby) 1/1 
Note: giornata soleggiata, terreno in perfette condizioni. Match a porte chiuse. 
Punti conquistati in classifica: Rugby Viadana 1970 4; Fiamme Oro Rugby 0 
Player of the match: Duccio Cosi (Rugby Viadana 1970)

 

 

logo pro14

Media Guide TOP 10

banner-media-guide-top-10-2020

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito