FIAMME ORO: SCELTI I 23 PER LA SFIDA CON IL VALORUGBY PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 24 Gennaio 2020 12:25

fiamme25genjpgGuidi: «Sabato ce la vedremo con una squadra decisamente candidata al titolo e che, negli ultimi anni, ha avuto un’ascesa vertiginosa, fino a raggiungere i vertici del rugby italiano – ha dichiarato il coach delle Fiamme – Il Reggio è un team molto confidente e che ha dimostrato finora, con i risultati, di meritare la posizione in classifica che occupa attualmente. Inutile nascondere che per noi sarà un match non facile e, allo stesso tempo, molto importante per continuare a credere nella corsa ai playoff».

Roma – Dopo le due settimane di stop per le Coppe, le Fiamme tornano in campo tra le mura amiche della caserma Stefano Gelsomini, per affrontare il Valorugby Emilia, sabato 25 gennaio alle 15, in occasione della 9^ giornata del Peroni TOP12.

I Cremisi sono reduci da due vittore consecutive e occupano attualmente il terzo posto in classifica con 30 punti all’attivo, a pari merito con il Calvisano e a cinque punti dagli avversari di turno del Valorugby: si preannuncia, dunque, una sfida di vertice, con il XV della Polizia di Stato chiamato ad una prova importante che potrà dire molto sul futuro del cammino in campionato della squadra allenata da coach Gianluca Guidi, il quale non nasconde la difficoltà del match e le aspirazioni: «Sabato ce la vedremo con una squadra decisamente candidata al titolo e che, negli ultimi anni, ha avuto un’ascesa vertiginosa, fino a raggiungere i vertici del rugby italiano – ha dichiarato il coach delle Fiamme – Il Reggio è un team molto confidente e che ha dimostrato finora, con i risultati, di meritare la posizione in classifica che occupa attualmente. Inutile nascondere che per noi sarà un match non facile e, allo stesso tempo, molto importante per continuare a credere nella corsa ai playoff».

Per il match con gli emiliani, Coach Guidi non potrà contare sul pilone sinistro Stefano Iovenitti, sul seconda linea Davide Fragnito e sul centro Ludovico Vaccari, tutti ai box per infortuni di varia natura, ai quali è da aggiungere Michelangelo Biondelli, in raduno con la Nazionale maggiore.

Questi, quindi, i 23 scelti dallo staff tecnico per la sfida con il Valorugby: confermato il terzetto in prima linea composto dai due piloni, Matteo Nocera e Niccolò Zago, e dal tallonatore Amar Kudin; in seconda ci saranno Cristian Stoian e Ugo D’Onofrio, mentre a completare il pacchetto di mischia scenderanno in campo i due flanker, Iacopo Bianchi, al rientro dopo un breve stop, e Filippo Cristiano, con Matteo Cornelli a numero 8; cabina di regia composta da Simone Marinaro a mediano di mischia e Maicol Azzolini a 10, mentre alle ali ci saranno Alessio Guardiano e Matteo Gabbianelli; Roberto Quartaroli e Alessandro Forcucci saranno i due centri, mentre Giovanni D’Onofrio chiuderà la formazione con la maglia numero 15. La panchina sarà composta da Alain Moriconi, Leonardo Mariottini, George Iacob, Andrea De Marchi, Andrea Chianucci, Alessandro Fusco, Filippo di Marco e Jonathan Malo.

L’incontro sarà arbitrato dal livornese Matteo Liperini, insieme ai due assistenti, Emanuele Tomò e Antonino Nobile, e al quarto uomo, Paolo Paluzzi.

La probabile formazione

D'Onofrio G.; Gabbianelli, Quartaroli, Forcucci, Guardiano; Azzolini, Marinaro; Cornelli, Cristiano (cap.), Bianchi; D'Onofrio U., Stoian, Nocera, Kudin, Zago

A disposizione: Moriconi, Mariottini, Iacob, De Marchi, Chianucci, Fusco, Di Marco, Malo

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

covid-faq-fir

allenati-con-fir

banner cattolica

ticketing2018

banner sitofederugby

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito