Guinness PRO14, Kieran Crowley ELETTO ALLENATORE DELL'ANNO PDF Stampa E-mail
Campionati
Domenica 05 Maggio 2019 17:51

krowley premiazione pro14 2019Si è svolta questa sera alla Guinness Storehouse di Dublino la cerimonia dei Guinness PRO14 Awards. L’evento ha visto la presenza degli head coach ed dei capitani di tutti i 14 club che prendono alla competizione internazionale.

Nove i premi messi in palio per i migliori giocatori ed allenatori, con il Benetton Rugby protagonista della serata con due candidati per tre dei premi più prestigiosi. E se l’ala australiana Monty Ioane, nonostante le 6 mete stagionali ed il primato in classifica generale per numero di offloads, è giunto terzo alle spalle di Bill Mata (Edimburgo) e Johnny McNicholl (Scarlets) per il premio come miglior giocatore dell’anno; l’head coach dei Leoni Kieran Crowley si è aggiudicato il premio di miglior allenatore della stagione.

Il campione del mondo neozelandese, alla guida dei biancoverdi dalla stagione 2016/2017, ha infatti preceduto Leo Cullen (Leinster) ed Andy Friend (Connacht). Un ulteriore record, oltre a quelli di squadra stabiliti in queste tre stagioni, raggiunto dal coach nato a Kaponga che diventa il primo tecnico di una franchigia italiana ad aggiudicarsi l’importante riconoscimento.

Il giusto epilogo di una stagione da incorniciare per i Leoni che si è chiusa ieri pomeriggio a Thomond Park contro Munster al termine di un’eroica prova.

“E’ un onore per me ricevere questo premio, il frutto di tre anni di programmazione e duro lavoro da parte di tutta la società, dei miei assistenti e di tutte le aree che compongono il nostro staff. Quando sono arrivato a Treviso, il nostro direttore sportivo Antonio Pavanello mi ha chiesto prima di tutto di formare delle persone e di costruire una cultura del rugby che potesse per dare vita ad un progetto dal corso positivo ed oggi possiamo dire di essere a buon punto.
Bisogna prendere consapevolezza di ciò che abbiamo dimostrato e utilizzarlo come punto di partenza per ciò che faremo in futuro” – queste le dichiarazioni di coach Crowley al momento della premiazione.

A rafforzare il messaggio ci ha pensato anche Gerald Davies, Chairman del Guinness PRO14: “Quanto dimostrato in questa stagione dal Benetton Rugby è straordinario e va dato merito al direttore sportivo Antonio Pavanello ed a Kieran Crowley per il loro fantastico lavoro. Peccato per il risultato di ieri a Thomond Park, hanno disputato una gara emozionante e sarebbe stato bello vederli in semifinale”

La lista dei premi consegnati:

Miglior giocatore: Bill Mata (Edinburgh Rugby)
Miglior allenatore: Kieran Crowley (Benetton Rugby)
Miglior giovane: Adam Hastings (Glasgow Warriors)
Premio del presidente: Ross Ford (Edinburgh Rugby)
Scarpa d’oro per il miglior piazzatore: Jaco van der Walt (Edinburgh Rugby)
Capitano del dream team: Callum Gibbins (Glasgow Warriors)
Metaman: Rabz Maxwane (Toyota Cheetahs)
Miglior placcatore: James King (Ospreys Rugby)
Uomo d’acciaio: Tian Schoeman (Toyota Cheetahs)
Re dei turnover: Olly Robinson (Cardiff Blues)

 

 

 

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

ticketing2018

banner sitofederugby

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito