Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

ITALIA, NEGRI: "SEMPRE UNA EMOZIONE VESTIRE I COLORI AZZURRI"
ITALIA, NEGRI: "SEMPRE UNA EMOZIONE VESTIRE I COLORI AZZURRI" PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Tuesday, 13 November 2018 17:26
There are no translations available.

negri italia georgiaPadova – Doppio allenamento sul campo per la Nazionale Italiana Rugby che presso gli “Impianti Sportivi Memo Geremia”, casa del Petrarca Padova campione d’Italia in carica, continua la preparazione in vista del secondo Cattolica Test Match 2018 in calendario alle 15 di sabato 17 novembre allo stadio Euganeo di Padova contro l’Australia, partita che sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Nel consueto incontro con i giornalisti post allenamento, Sebastian Negri, al ritorno in campo dal primo minuto con la maglia Azzurra nel match vinto contro la Georgia, ha dichiarato: “E’ stato bello tornare a giocare con l’Italia. E’ sempre una grande emozione. Abbiamo sofferto un po’ all’inizio e in una fase del secondo tempo a Firenze, ma siamo globalmente siamo riusciti a imporre il nostro gioco e a portare a casa il risultato”.

“L’Australia gioca bene e in velocità. Non sarà facile affrontarli ma noi confidiamo nei nostri mezzi e nelle nostre potenzialità. Sappiamo che giocando il nostro miglior rugby possiamo essere competitivi e metterli in difficoltà” ha concluso la terza linea dell’Italia e Benetton Treviso.

Non sarà una partita qualunque per Mattia Bellini, padovano doc che tornerà a giocare nella città che lo ha lanciato nel mondo della palla ovale: “Sarà una grande emozione per me giocare davanti ad amici e parenti, ma di certo non mi lascerò condizionare dai fattori esterni. Abbiamo davanti un’altra grande sfida che potrà darci altre indicazioni sul nostro percorso di crescita. Stiamo bene e vogliamo rendere fieri i nostri tifosi”.

“Dal punto di vista personale andare in meta è sempre bello, è innegabile. Ma è naturale che per me, come per tutti i miei compagni, il bene della squadra viene prima rispetto alle ambizioni personali. Darò il mio apporto alla squadra per centrare un altro risultato positivo” ha concluso l’ala di Italrugby e Zebre.

 
 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito