LA FIR PIANGE LA SCOMPARSA DI GIAMPIERO RICCI, AZZURRO N. 218 PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Martedì 13 Marzo 2018 11:21

 

giampieroricciL’Aquila – Il Presidente federale Alfredo Gavazzi e tutto il Consiglio sono profondamente rattristati nell’apprendere della scomparsa di Giampiero Ricci, Azzurro n. 218, avvenuta ieri a Milano all’età di 71 anni.

Numero 10 aquilano, nato nel capoluogo abruzzese l’1 maggio del 1947 e cresciuto nel vivaio del glorioso Club neroverde, aveva conquistato con la squadra della sua città natale il titolo di Campione d’Italia nel 1967 e nel 1969.

Proprio l’anno del suo primo scudetto aveva debuttato in Nazionale nella vittoria per 6-3 conquistata a Genova sul Portogallo in Coppa Europa, mentre nel 1969 aveva inanellato in maglia azzurra tre successi di fila a Sofia contro la Bulgaria, nella sua L’Aquila contro la Spagna e a Bruxelles contro il Belgio. La sua ultima apparizione internazionale ancora giovanissimo, il 9 novembre del 1969 a Catania, nella sconfitta per 22-8 contro la Francia A1.

Alla moglie Stefania e alle figlie Valentina e Federica vanno le sentite condoglianze della FIR e di tutto il movimento rugbistico italiano.

I funerali si terranno domani, mercoledì 14 marzo alle ore11 presso la Basilica di Collemaggio.

 

 
 

logo-nado

integrazione-fir


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito