Il rugby azzurro e Human Tecar® ancora insieme. Prosegue nel 2010 il legame con la FIR PDF Stampa E-mail
Sala Stampa
Venerdì 19 Febbraio 2010 09:25

La Tecarterapia® rappresenta un alleato importante per i giocatori di Nick Mallett, inevitabilmente alle prese con l’esigenza di scendere in campo nelle migliori condizioni fisiche, spesso dopo i duri scontri di gioco che caratterizzano le partite di rugby.

Lo scorso 14 novembre, in occasione del test-match disputato a San Siro contro la Nuova Zelanda, la Federazione Italiana Rugby ha ricevuto le nuove apparecchiature Human Tecar® di ultima generazione e sono state poste le basi per il prolungamento della collaborazione anche per la stagione 2010.

Riconoscendo Human Tecar® come Supporter, la Federazione Italiana Rugby ha messo a disposizione del dello staff sanitario della Nazionale tutte le potenzialità della tecnologia Tecar® e il know-how che il marchio di proprietà della Unibell ha maturato nella remise en forme degli atleti professionisti.

Un supporto efficace al lavoro del fisioterapista Jarno Celeghin per mettere i campioni della Nazionale nelle condizioni di allenarsi al meglio e di rientrare in tempi rapidi sui campi da gioco in caso di infortuni, siano essi di natura traumatica o muscolare.

Si tratta di un importante riconoscimento delle notevoli potenzialità dimostrate da Human Tecar® sia in termini di prevenzione degli infortuni, spesso determinanti per l’andamento di una stagione o di una competizione insidiosa come il Torneo delle Sei Nazioni, sia in termini di sensibile riduzione dei tempi di recupero.

Human Tecar®: Feel Your Best

La Tecarterapia® è una tecnica fisioterapica assolutamente innovativa, coperta da un brevetto internazionale, che opera stimolando energia direttamente dall’interno dei tessuti, incrementando l’attivazione dei naturali processi riparativi ed antinfiammatori.

L’efficacia, la flessibilità e l'assenza di controindicazioni rendono Human Tecar® uno strumento prezioso in ambito sportivo e segnano una svolta fondamentale nel mondo della fisioterapia e della riabilitazione. Integrata all’intervento del fisioterapista, la terapia con Human Tecar® consente infatti progressi notevoli nel trattamento di numerose patologie articolari e muscolari, permettendo di ridurre e prevenire l'incidenza dei traumi e restituendo maggiore reattività e potenza alla muscolatura.

Assicurando benefici immediati già a partire dalla prima seduta, i trattamenti di Tecarterapia® permettono un più veloce smaltimento delle tossine dopo un allenamento stressante e, esigenza molto sentita nell'ambito della Medicina dello Sport, consentono a migliaia di atleti infortunati di rimettersi in gara nel tempo più breve possibile.

Dallo sport Human Tecar® si è estesa rapidamente ad altri settori della medicina: sono sempre di più gli specialisti che ne colgono e ne applicano le grandi potenzialità terapeutiche ai propri pazienti negli ambiti più diversi: dalla prevenzione alla riabilitazione, dall’ambito dello sport a quello della medicina estetica, dai problemi di disabilità alla flebolinfologia e alla terapia del dolore.

Oggi, con Human Tecar®, tutti possono essere trattati da campioni.

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

Media Guide Six Nations 2020

media guide six nations 2020

covid-faq-fir

allenati-con-fir

banner cattolica

ticketing2018

banner sitofederugby

AREA COMUNICAZIONE
Federazione Italiana Rugby
Stadio Olimpico - Foro Italico - 00135 - Roma

  Andrea Cimbrico
  Tel. +39.0645213114
  Mobil. +39.320.7877687

  @ andrea.cimbrico@federugby.it 

  Simona De Toma
  Tel. +39.0645213112 
  Mobil. +39.339.3786245

  @ simona.detoma@federugby.it 

  Antonio Pellegrino
  Tel. +39.06 45213180
  Mobil. +39.328.9171062
  @ antonio.pellegrino@federugby.it 

  Claudia Parola
  Tel. +39 0645213114
    @ claudia.parola@federugby.it 

accredito_online
accredito
 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito