La FIR Informa


COMUNICATO STAMPA FIR SULL'HEAD INJURY ASSESSMENT PDF Stampa E-mail
La FIR Informa - News
Mercoledì 17 Maggio 2017 17:46

Roma – La Federazione Italiana Rugby informa che il protocollo sperimentale per la verifica di eventuali traumi cranici (HIA – Head Injury Assessment), già utilizzato nel corso del turno d’andata delle semifinali del Campionato Italiano d’Eccellenza, tornerà ad essere utilizzato come previsto, sempre in via sperimentale e sotto la supervisione della Commissione Medica Federale, anche in occasione delle gara di ritorno in programma sabato 20 e domenica 21 maggio e in occasione della finale. 

FIR desidera ribadire come il protocollo HIA costituisca un imprescindibile strumento di tutela per la salute dei giocatori, applicato con successo a livello internazionale, e la sua implementazione sperimentale nelle fasi finali del massimo campionato nazionale rappresenti un nuovo passo avanti nella sensibilizzazione dell’intero sistema rugbistico italiano al tema dei traumi concussivi.

La salute dei propri tesserati è al cuore dell’operato di FIR e della sua Commissione Medica, così come la volontà di ricercare ed offrire un gioco più sicuro ad ogni livello per i propri praticanti.

Infine, FIR intende sottolineare una volta di più come l’applicazione del protocollo HIA nei cinque incontri della fase finale del Campionato Italiano d’Eccellenza 2016/2017 è avvenuta e avverrà in fase totalmente sperimentale, come strumento di formazione per future implementazioni, senza alcuna rilevanza sui risultati degli incontri.

 
COMUNICATO FEDERALE N.9 S.S. 2016/2017 PDF Stampa E-mail
La FIR Informa - News
Mercoledì 17 Maggio 2017 11:39

E' stato pubblicato nelle sezioni COMUNICATI FEDERALI 2016/2017 e ALBO FEDERALE il Comunicato Federale n.9-2016/2017. 

 
"SEMPLICE", IL LIBRO DI GIORGIO TERRUZZI PDF Stampa E-mail
La FIR Informa - News
Mercoledì 17 Maggio 2017 09:42

 

TerruzziSEMPLICE06Semplice. Come il gioco. Come l’amore.

Ci sono persone che restano con noi anche quando se ne sono andate, e a volte basta un gesto minimo, tuo figlio che si sfiora le labbra con un dito mentre gioca, per ricordarti che non sei mai riuscito ad archiviarne il ricordo. È quello che succede a Luciano: il pensiero corre subito ad Alex, il suo capitano di vent’anni prima. Stesso campo, stesso amore, il rugby. Alex, forte, generoso, cuore della squadra e mattatore dello spogliatoio, Alex, il campione che li aveva abbandonati troppo presto. Sei amici, fratelli in campo e nella vita. Sembravano indivisibili. Invece erano rimasti in cinque e avevano finito col perdersi. Oggi, superati i quarant’anni, a unirli c’è una ferita che non si è mai fatta cicatrice. Ma quando il passato torna a presentare il conto con quella che sembra una strana convocazione, è come se l’amicizia che li legava da ragazzi non si fosse mai spenta. È la miccia, l’inizio di un viaggio inatteso e necessario che permetterà a ciascuno di loro di ritrovare l’altro, restituendo un senso doloroso ma pieno allo schiaffo che li aveva colpiti e disorientati. ConSemplice Giorgio Terruzzi ci racconta gli inciampi e la forza dei sentimenti dell’adolescenza, e ci ricorda che c’è sempre tempo per riscoprire un’amicizia autentica, perché una squadra che ha lottato davvero non abbandona nessun compagno.

Giorgio Terruzzi (Milano, 1958), giornalista, scrive per il “Corriere della Sera”, Mediaset, “Icon” e “GQ”. Ha imparato il mestiere – e molto altro – da Beppe Viola, è dirigente dell’A.S. Rugby Milano.  Tra i suoi libri Suite 200 (2014, vincitore del Premio Bancarella Sport) e Caro Valentino (Rizzoli, 2015).

 

 
A FOLIGNO OLTRE 250 STUDENTI PER LA FESTA DELLE SCUOLE PDF Stampa E-mail
La FIR Informa - News
Lunedì 15 Maggio 2017 10:08

under12umbriaL’iniziativa è organizzata dalla FIR Umbria e faceva parte del “progetto scuola”, che ha coinvolto molte scuole umbre per un totale di circa 500 studenti

FOLIGNO - Grande successo per la "Festa delle scuole" di rugby, disputata sabato mattina (13 maggio) presso il Campo di Marte di Foligno ed organizzata dal Comitato Umbro della Federazione Italiana Rugby in collaborazione con il Foligno Rugby del presidente Andrea Gubbini. Sono scesi in campo oltre 250 ragazzi che hanno gareggiato suddivisi nelle categorie under 10-12-16. L'iniziativa è stata organizzata a conclusione del progetto scolastico che anche quest'anno ha visto protagonisti molti istituti umbri.

"Questo progetto è la strada giusta per farci conoscere dalle famiglie - afferma Tullio Rosolen, responsabile scuola per la Federazione Italiana Rugby - e per far apprezzare ai ragazzi di impegnarsi a far fatica per divertirsi. L'Umbria, rispetto il panorama nazionale, è una delle regioni che ha fatto un'evoluzione più importante, con un grande lavoro da parte del Comitato e dei tecnici. Il progetto parla di proporre alle famiglie un itinerario per la formazione dei propri figli attraverso il rugby. E, dal mio punto di vista ,mi sembra che ci sia quello che serve affinché le famiglie siano contente di noi".

Leggi tutto...
 


Pagina 4 di 106

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

banner-ticketing

Assemblea Elettiva 2016

assemblea-2016

300x250
sviluppo15

Banner Sito Federugby

HOF 2017

irb_law

Registro Coni

coni

E' attiva sul sito www.coni.it l’iscrizione al Registro delle Società e Ass. sportive dilettantistiche.

Normativa Tesseramento Extra Comunitari

Sono ora consultabili sul sito www.coni.it le nuove procedure per l'ingresso in Italia di sportivi extracomunitari

impianti2
Norma relativa ai contributi per l'impiantistica federale:

Convenzione ICS

convenzione-ics

 

logo-nado

integrazione-fir


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito