Home Giustizia
Giudice Sportivo


BRUNO ANDRES DOGLIOLI INTERDETTO PER TRE ANNI DA OGNI ATTIVITA' FEDERALE PDF Stampa E-mail
Giudice Sportivo
Giovedì 15 Dicembre 2016 13:32

ITALY FIR logo def R Copia in conflitto di Andrea Cimbrico 2 2016-05-02Roma – Il tesserato della Società Rangers Rugby Vicenza Bruno Andres Doglioli è stato interdetto per tre anni da ogni forma di attività federale dal Giudice Sportivo della Federazione Italiana Rugby, Marco Cordelli, a seguito dell’incidente di gioco che in occasione del match di Serie A tra Valsugana Padova e Rangers Rugby Vicenza disputato domenica scorsa lo ha visto protagonista di un deliberato atto di violenza nei confronti del direttore di gara, Maria Beatrice Benvenuti.

La Federazione Italiana Rugby desidera ribadire come, nel comminare la pena – la più alta inflitta nell’ultimo ventennio – sia stato applicato un principio di tolleranza zero nei confronti di un tesserato venuto meno non solo al regolamento di gioco ma, soprattutto, ai valori fondanti del nostro sport.

Il gesto del tesserato dei Rangers Rugby Vicenza è inaccettabile nei confronti del direttore di gara e della persona e la sanzione adottata ribadisce la ferma posizione di FIR nei confronti di chi abusa, verbalmente o fisicamente, degli ufficiali di gara.

CLICCA QUI PER IL DISPOSITIVO DEL GIUDICE SPORTIVO

 


facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

banner-ticketing

Banner Sito Federugby

irb_law

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito