Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Formazione


DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA PDF Print E-mail
There are no translations available.

Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della Federazione Italiana Rugby che ciò lo renda uno strumento con grandi potenzialità educative e formative.

L’incontro tra la Scuola ed il Rugby va ricercato e favorito con la consapevolezza che queste due “entità” possono essere estremamente utili l’una per l’altra e la collaborazione del tecnico con la Scuola deve essere finalizzata innanzitutto al raggiungimento degli obiettivi della Scuola stessa e, in prima istanza, a dare un contributo alla formazione del Cittadino.

Il Tecnico svolge funzione di Educatore: il suo atteggiamento e la sua proposta devono conformarsi a questo principio fondamentale ed egli deve porre particolare attenzione alla gestione del gruppo di ragazzi e di ragazze che si trova di fronte e alle dinamiche che si sviluppano al suo interno; la sua proposta deve essere adatta al gruppo con cui sta lavorando e deve andare incontro al vissuto delle persone che lo compongono.

Le esperienze maturate dimostrano che un intervento condotto secondo questi principi produce una significativa ricaduta sul nostro movimento, ma è evidente che esso richiede di unire due componenti fondamentali:
   • la conoscenza del Rugby;
   • la capacità didattica.
Per questo motivo la  FIR  propone e  organizza  attraverso le  strutture del territorio  occasioni di incontro e di confronto tra i Tecnici che da anni svolgono un prezioso lavoro di diffusione del Rugby e i laureati e laureandi in Scienze Motorie.
Siamo convinti che dall’unione e dall’interazione di queste due componenti possano scaturire grandi risultati in termini di qualità e di quantità.

Gli stessi principi sopra enunciati ispirano tutta l’attività di Formazione dei Tecnici della Federazione Italiana Rugby, che  organizza momenti di formazione tecnica per rendere disponibili e condivisibili le esperienze maturate in questi anni a livello nazionale e regionale, secondo quanto proposto dal settore “Didattica” della Federazione Italiana Rugby.

L’intervento del Tecnico in ambito scolastico deve prevedere:
    • Una attività di sensibilizzazione al gioco del Rugby, che si svolge in orario scolastico coinvolgendo tutte le classi della scuola per un tempo di 4-6 interventi per classe; in questa fase i ragazzi e le ragazze sperimentano in modo progressivo alcune componenti fondamentali del nostro gioco, quali la consapevolezza corporea, il contatto con il terreno ed il contatto con l’altro;
    • La costituzione di gruppi-squadra che si allenano e giocano a scuola, composti dai ragazzi e dalle ragazze di tutte le classi che sulla base del piacere ricavato dall’esperienza decidono di continuare l’attività rugbistica: i gruppi squadra, suddivisi per età, si allenano 1 volta alla settimana per tutta la durata dell’anno scolastico alla presenza dell’insegnante di riferimento e/o del Tecnico.
    • La costituzione dell’Ente Scolastico Affiliato o Riconosciuto e la partecipazione a Concentramenti e/o a momenti di competizione/verifica con altri Enti Scolastici.


SCARICA LE DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA

 

 
SIMONE FAVARO IN VISITA ALL'ACCADEMIA FEDERALE DI PARMA PDF Print E-mail
Formazione - Accademie Federali
Wednesday, 16 September 2009 15:57
There are no translations available.

Parma - Simone Favaro, ventunenne azzurro, uno dei primi atleti entrati a far parte nel 2006 dell’Accademia Federale Ivan Francescato di Tirrenia, ha fatto visita ieri ai ragazzi dell’Accademia Federale di Parma. Una visita inaspettata, una sorpresa che il giocatore azzurro ha voluto fare ai giovani atleti appena avviati all'esperienza dell'alto livello.

dsc_4530_customCon loro ha trascorso diverse ore, seguendo gli allenamenti e visitando le strutture messe a disposizione dal Convitto Nazionale Maria Luigia che ospita l’accademia zonale Nord-Ovest.  

Simone ha sottolineato quanto sia stata fondamentale per la sua crescita di atleta e di uomo l'esperienza maturata nei due anni trascorsi a Tirrenia ed ha raccomandato alle giovani leve di sfruttare al massimo l'opportunità che è stata concessa loro.
 


Page 45 of 46

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

banner-ticketing

300x250
sviluppo15

Banner Sito Federugby

HOF 2017

irb_law

 

Regolamento di Gioco 2017

Immagine-Copertina-Regolamento-2017


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito