Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Campionati


MAXIME MBANDA’ RINNOVA CON LO ZEBRE RUGBY CLUB PDF Print E-mail
Campionati
Tuesday, 17 October 2017 16:09
There are no translations available.

 

Mbandà Edinburgh Zebre 1617

[Mbandà in azione nella vittoria di Murrayfield delle Zebre su Edinburgh - INPHO]

Parma, 17 Ottobre 2017 – Un importante atleta della rosa bianconera ha deciso di rinnovare il proprio contratto con lo Zebre Rugby Club prolungando la propria permanenza a Parma: si tratta del nazionale azzurro Maxime Mbandà. Il milanese, al momento in recupero dall’operazione alla spalla destra subita lo scorso 19 Luglio, e la neonata società hanno trovato l’accordo che vedrà la terza linea rimanere nella rosa del XV del Nord-Ovest fino al 30 Giugno 2019.

Nato a Roma da padre congolese e madre italiana, Mbandà è cresciuto rugbisticamente a Milano prima nelle giovanili dell’Amatori Milano e poi con il Grande Milano, prima di essere selezionato nell’estate 2012 dall’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” della Federazione Italiana Rugby di Tirrenia. L’umiltà dell’uomo va di pari passo con la generosità agonistica del giocatore che nel 2013 veste la sua prima maglia Azzurra, quella dell’Under 20 che vince in Cile il World Rugby Throphy. Nell’estate 2013 arriva il passaggio al Rugby Calvisano nel massimo campionato Eccellenza: con la maglia dei gialloneri bresciani Maxime vince due scudetti consecutivi sotto l’head coach Gianluca Guidi, esordendo anche nell’allora Guinness PRO12 come permit player durante la finestra del mondiale 2015. Lo stesso Guidi ritrova Mbandà nell’estate 2016 nella rosa delle Zebre Rugby con le quali nel suo primo anno gioca quindici gare ufficiali. Al termine della sua prima stagione a Parma, la terza linea viene chiamato anche dalla nazionale maggiore del nuovo head coach O’Shea che lo fa debuttare a San José nella vittoria degli Azzurri contro gli Stati Uniti. Sotto la guida del tecnico irlandese Mbandà diventa da subito un punto fisso del pack dell’Italia al fianco di capitan Parisse, debuttando anche nel Sei Nazioni nell’ultima edizione 2017.

Le parole del team manager Andrea De Rossi :”Sono molto contento del prolungamento di altri due anni di Mbandà: lo stimo molto sia come persona che come giocatore. Siamo tutti contenti della fiducia riposta dal giocatore alla nuova società ed allo staff tecnico. Ritengo Maxime fondamentale per la squadra, per la sua leadership e per l’immagine della nuova società. Lo attendiamo in campo per fine Novembre; il recupero dall’infortunio subito in nazionale in Australia sta procedendo secondo i tempi previsti dallo staff medico”.

Le dichiarazioni di Maxime Mbandà :”Sono davvero contento per questo accordo. Ho apprezzato molto sia il progetto tecnico che quello della nuova società che mi ha dato fiducia. Non vedo l’ora di tornare in campo e dimostrare il mio valore con la maglia delle Zebre”.

La scheda del giocatore:

Nome: Maxime

Cognome: Mbandà

nato a: Roma

Il: 10/04/1993

Altezza: 189 cm

Peso: 102 kg

Ruolo: terza linea

Honours: Italia, Italia Emergenti, U20

Caps: 11

Presenze in Guinness PRO12: 16

Presenze in EPCR Champions Cup: 3

Presenze in EPCR Challenge Cup: 8

Club precedenti: Rugby Calvisano, Accademia Nazionale “Ivan Francescato”, Rugby Grande Milano, Amatori Rugby Milano

Instagram: maxime.mbanda

 

 
LE DESIGNAZIONI ARBITRALI PER LE GARE DEL WEEKEND 21-22 OTTOBRE PDF Print E-mail
Campionati
Tuesday, 17 October 2017 15:41
There are no translations available.

 

RizzoRoma - Il CNAR, la Commissione Nazionale Arbitri della FIR, ha reso note le designazioni arbitrali per il weekend di gare in calendario sabato 21 e domenica 22 ottobre.

Questo il programma per le gare della seconda giornata del Trofeo Eccellenza:

Trofeo Eccellenza - II giornata – 21.10.2017 - Ore 15.00

Fiamme Oro Rugby v Toscana Aeroporti I Medicei

Arb. Gabriel Chirnoaga (RM)

AA1 Francesco Pier’Antoni (RM) AA2 Gianluca Bonacci (RM)

Ore 16.00

Conad Reggio v Mogliano Rugby

Arb. Vincenzo Schipani (BN)

AA1 Andrea Laurenti (BO) ,AA2 Alfonso Poggipolini (BO)

 

Questo il programma della Serie A Maschile:

Serie A Maschile Girone 1 – IV giornata – 22.10.17 – 0re 15:30

CUS Ad Maiora Rugby 1951 v Pro Recco Rugby
Arb. Imbriaco (Bologna)

AA1 Platania (Novi Ligure); AA2 Smiraldi (Torino)

CUS Genova v TKGroup Rugby Torino
Arb. Trentin (Lecco)

AA1 Scrimieri (Milano); AA2 Rho (Milano)

Sitav Rugby Lyons v Acc. Naz. I. Francescato
Arb. Blessano (Treviso)

AA1 Favero (Treviso); AA2 Brescacin (Treviso)

Serie A Maschile Girone 2 – IV giornata – 22.10.17 – 0re 15:30

AS Rugby Milano v Rugby Colorno
Arb. Pastore (Genova)
AA1 Giovanelli (La Spezia); AA2 Franchini (Genova)

Verona Rugby v Rugby Parabiago
Arb. Spadoni (Padova)
AA1 Bellinato (Treviso); AA2 Giacomini (Treviso)

Rugby Noceto FC v Junior Rugby Brescia
Arb. Palladino (Torino)

AA1 Bettinelli (Ivrea); AA2 Ciaiolo (Torino)

Serie A Maschile Girone 3 – IV giornata – 22.10.17 – 0re 15:30

Rangers Rugby Vicenza v Petrarca Padova
Arb. Sironi Simone (Colleferro)
AA1 Franzoi (Venezia); AA2 Comai (Trento)

Ruggers Tarvisium v Rugby Udine Union FVG
Arb. Sgardiolo (Rovigo)

AA1 Baccaro (Rovigo); AA2 Lazzarini (Rovigo)

Valsugana Rugby Padova v Valpolicella R. 1974
Arb. Boraso (Rovigo)

AA1 Merendino (Udine); Crivellini (Udine)

Serie A Maschile Girone 4 – IV giornata – 22.10.17 – 0re 15:30

Rugby Perugia v L’Aquila Rugby Club
Arb. Angelucci (Livorno)

AA1 Iavarone (Perugia); AA2 Bevagna (Perugia)

Ottopagine Rugby Benevento v Cavalieri U.R. Prato Sesto
Arb. Tomò (Roma)
AA1 Rosamilia (Colleferro); AA2 Paluzzi (Segni)

Primavera Rugby v Gran Sasso Rugby
Arb. Bolzonella (Cuneo)

AA1 Casciello (Benevento); AA2 Liccardi (Salerno)

 

 
SERIE A, I RISULTATI E I TABELLINI DELLA III GIORNATA DI CAMPIONATO PDF Print E-mail
Campionati
Sunday, 15 October 2017 19:03
There are no translations available.

 

brescia parabiagoRoma – Terzo successo di fila con bonus per il Sitav Rugby Lyons che guida a punteggio pieno il Girone 1 della Serie A. Primo sorriso stagionale per l’Accademia che espugna il campo del Pro Recco 20-13. Il derby torinese va al Cus che si impone 31-10. Nel Girone 2 prosegue la corsa del Verona che espugna con il punteggio di 35-21 il campo dell’ASR Milano. Vittoria sofferta per il Colorno che batte 32-29 il Noceto. Successo esterno per il Parabiago in casa del Rugby Brescia.

Read more...
 
SERIE A FEMMINILE, I RISULTATI DELLA III GIORNATA DI CAMPIONATO PDF Print E-mail
Campionati
Sunday, 15 October 2017 19:01
There are no translations available.

monza calcioRoma - Nel Girone 1 della Serie A Femminile prosegue la marcia del quartetto di testa formato Valsugana Padova, Colorno, Villorba e Monza. Prima vittoria stagionale per il Chicken Cus Pavia. Nel Girone 2 successi esterni per le Belve Neroverdi, Amatori Torre del Greco, Montevirginio e Rugby Bologna 1928. Unica vittoria per il  Frascati rugby club 2015.

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DELLA SERIE A FEMMINILE

 
AL RECREATION GROUND DI BATH TERMINA 23 A 0 PER I PADRONI DI CASA PDF Print E-mail
Campionati
Saturday, 14 October 2017 21:11
There are no translations available.

 

fgfg1

Marcatori: 3’ p. Lewis, 6’ p. Lewis, 40’ meta Mercer tr. Lewis, 48’ p. Lewis, 70’ meta Brew tr. Lewis

Note: 26’ giallo a Auterac, 48’ giallo a Fuser, 65’ giallo a Dunn

BATH RUGBY:

15 Anthony Watson, 14 Semesa Rokoduguni, 13 Jonathan Joseph, 12 Max Clark, 11 Aled Brew, 10 Josh Lewis, 9 Chris Cook, 8 Taulupe Faletau, 7 Sam Underhill, 6 Zach Mercer, 5 Elliott Stooke, 4 Charlie Ewels (C) (62’ James Phillips), 3 Anthony Perenise (49’ Scott Andrews), 2 Tom Dunn, 1 Nick Auterac (62’ Beno Obano).

A disposizione:

16 Nathan Charles, 17, 18, 19, 20 Francois Louw, 21 Kahn Fotuali’i, 22 Jack Wilson, 23 Darren Allinson

Head Coach: Tabai Matson

BENETTON RUGBY:
15 Luca Sperandio, 14 Angelo Esposito, 13 Ignacio Brex, 12 Alberto Sgarbi (C), 11 Tommaso Benvenuti, 10 Ian McKinley (65’ Tito Tebaldi), 9 Giorgio Bronzini (43’ Edoardo Gori), 8 Robert Barbieri (47’ Nasi Manu), 7 Francesco Minto (60’ Andrea Bronzini), 6 Sebastian Negri, 5 Marco Lazzaroni (47’ Dean Budd), 4 Marco Fuser, 3 Simone Ferrari (62’ Tiziano Pasquali), 2 Luca Bigi (52’ Tomas Baravalle), 1 Federico Zani (44’ Cherif Traore)

Head Coach: Kieran Crowley

Arbitro: Mike Adamson (SRU)
Assistenti: Nigel Owens (WRU), Sam Grove (SRU)
Citing Commissioner: Tim Lowry (IRFU)
TMO: Neil Hennessy (WRU)

Questa sera in un tutto esaurito Recreation Ground il Benetton Rugby ha fatto l’esordio nella Champions Cup 2017/2018.

La gara vede i padroni di casa del Bath Rugby cominciare con il piede giusto, sfruttando le scorrettezze commesse dagli uomini di coach Crowley. Così al 6’ il risultato è sul 6-0 in favore degli inglesi.

Da questo momento in avanti sono i Leoni a salire in cattedra ed a prendere il comando del gioco. Al 18’ grandissimo break di Negri, bravo a rompere un placcaggio, porta i suoi dentro i 5 metri avversari. Passaggio per Barbieri che purtroppo viene fermato a pochi centimetri dalla meta.

I Leoni restano in avanti, serie di mischie ancora sui 5 metri avversari, arriva anche il giallo per Auterac ma non si riesce a marcare. Così i biancoverdi, oggi in maglia arancio, giocano a largo nella speranza di trovare il varco per andare oltre la linea; Benvenuti viene fermato prima di schiacciare in meta.

Così nello scadere di primo tempo arriva la beffa, palla recuperata da Rokoduguni che manda in meta Marcer, Lewis trasforma.

La prima frazione di gioco vede il Bath in vantaggio 13 a 0

Nella ripresa i padroni di casa impongono ancora un ritmo alto, da una potenziale azione d’attacco, il Bath contrattacca con Lewis che giunge quasi in meta. Sugli sviluppi dell’azione, fallo commesso da Fuser e giallo. Lewis centra i pali.

Al 53’ i Leoni provano a rendersi pericolosi in attacco, un cross di McKinley non raggiunge per poco Brex. Qualche minuto più tardi Dunn commette fallo su Minto e l’arbitro Adamson estrae il giallo.

Leoni che fanno di tutto nel tentativo di guadagnare dei meritati punti ma senza risultato. Così nel finale arriva la seconda meta del Bath con Brew che supera la difesa biancoverde e schiaccia oltre la linea.

Il match termina 23 a 0 in favore del Bath Rugby.

 

 
  • «
  •  Start 
  •  Prev 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  6 
  •  7 
  •  8 
  •  9 
  •  10 
  •  Next 
  •  End 
  • »


Page 1 of 393

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion

CALENDARIO Guinness PRO14

logo pro14
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

banner-ticketing

Banner Sito Federugby

banner_pdf

eccellenza_news

european rugby14

challenge cup

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito