C.N.Ar. News

cnar



MOMENTO MAGICO PER IL GRUPPO ARBITRI FEMMINILE PDF Stampa E-mail
Martedì 02 Dicembre 2014 12:48

logo c.n.arbitriRiflettori accesi sul Gruppo femminile degli arbitri della C.N.Ar. che nello scorso fine settimana si sono ritagliate uno spazio importante nel panorama rugbystico italiano e nel prossimo weekend  saranno impegnate in campo internazionale.

Nel prossimo fine settimana, dal 4 al 5 dicembre, Maria Beatrice BENVENUTI di Roma è stata designata dalla World Rugby come assistente arbitrale per il Women’s  Sevens World Series di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, e Monia SALVINI di Prato dalla Rugby Europe, dal 5 al 7 dicembre, come istruttore per un corso di primo livello di arbitraggio a Zenica, in Bosnia ed Erzegovina.

Domenica scorsa, 30 novembre, hanno esordito per la prima volta in una gara della serie A maschile, Amatori R. Badia – ASD Rugby Udine 1928, due donne come assistenti arbitrali; si tratta di Clara MUNARINI di Parma, inserita nell’Accademia Arbitrale di Tirrenia al 2° livello di perfezionamento, e dell’esperta Barbara GUASTINI di Prato che hanno ben operato, con decisioni precise e corrette, in una partita piacevole ed intensa terminata con un pareggio per 29 a 29. Positivo l’esordio, sempre la scorsa domenica, della giovanissima Francesca GIULIANI, appena diciannove anni, di Milano, anche lei frequentante l’Accademia Arbitrale di Tirrenia al 1° livello, che ha ben diretto la gara della serie A femminile Dopla Casale – Cus Torino, terminata con la vittoria della squadra di casa per 27 a 0 sulla formazione di Torino. Per Maria Giovanna PACIFICO di Benevento, anche lei inclusa nell’Accademia Arbitrale, l’esordio come assistente arbitrale nella serie A maschile è davvero molto vicino dopo aver ben figurato in questo ruolo nel test match internazionale di novembre ad Avezzano (AQ); gara che ha visto la nazionale italiana femminile sconfiggere le rivali scozzesi con il punteggio di 27 a 3.

Soddisfatti per queste designazioni e per il comportamento delle ragazze sul campo sia il Presidente della Commissione Nazionale Arbitri, Maurizio VANCINI, che Giulio DE SANTIS, Referee Development Officer della FIR, che si congratulano con le associate per i positivi esordi e che formulano a Maria Beatrice e a Monia l’augurio di tutto il settore arbitrale, nella certezza che ancora una volta sapranno rappresentare, nel migliore dei modi, gli arbitri italiani.

Sono oltre 70 le donne associate alla C.N.Ar., dice Monia SALVINI, referente per la C.N.Ar. del Gruppo Arbitri Femminile, ed in ogni stagione sportiva si distinguono nella direzione delle gare e sotto l’aspetto associativo. Se un tempo si faceva della facile ironia sul ruolo delle donne arbitro di rugby, oggi sono sempre più numerose, infatti, le ragazze che si appassionano a questo sport e che si apprestano ad iniziare l’attività arbitrale nel mondo del rugby accantonando ogni pregiudizio. Tra le varie Sezioni dislocate sul territorio, le Sezioni di Treviso, Padova, Milano, Prato, Roma e Benevento sono quelle che contano una folta “pattuglia rosa” e la speranza del Presidente della C.N.Ar. VANCINI è che il numero delle associate diventi sempre più nutrito e che in ognuna delle 41 Sezioni, attualmente presenti sul territorio, ci siano a breve delle donne arbitro.

 

 

 

 
ALAIN ROLLAND INCARICATO DAL 6 NATIONS DI SEGUIRE GLI ARBITRI ITALIANI DELL’ALTO LIVELLO PDF Stampa E-mail
Venerdì 28 Novembre 2014 14:47

roland 4x4Il Board del 6 Nations ha nominato Alain ROLLAND, che ha concluso la propria prestigiosa carriera di arbitro internazionale dirigendo al Millennium Stadium di Cardiff la finale di Heineken Cup, lo scorso 24 maggio, fra i francesi del Tolone e gli inglesi dei Saracens, 6 Nations Elite Referee Coach con il compito di seguire gli arbitri italiani dell’alto livello, Marius MITREA, Giuseppe VIVARINI, Matteo LIPERINI, Claudio BLESSANO, Elia RIZZO e Maria Beatrice BENVENUTI, per affinare ed ulteriormente accrescere le loro competenze per la direzione di incontri internazionali.

Soddisfatto per questa nomina il Presidente della Commissione Nazionale Arbitri, Maurizio VANCINI, e il responsabile degli arbitri italiani della FIR, Giulio DE SANTIS, che ha già posto le basi per l’inizio di questa collaborazione organizzando, insieme ai suoi collaboratori del Gruppo Tecnico Arbitrale, un primo incontro che si è svolto a Roma, presso il CPO “Giulio Onesti”, durante i test match autunnali, nella giornata dell’8 novembre.

Da un arbitro ma soprattutto da una persona come Alain, dice DE SANTIS, prima giocatore, con tre caps guadagnati come mediano di mischia dell’Irlanda, che ha diretto la finale della World Cup del 2007, disputata in Francia, tre finali di Heineken Cup nel 2004, 2013 e 2014 con 65 Test Internazionali e 70 gare dirette in Heineken Cup, possiamo trovare gli stimoli, le indicazioni e i suggerimenti per migliorare le capacità dei nostri arbitri, presenti attualmente nelle competizioni internazionali, ma soprattutto possiamo cercare i futuri arbitri dell’alto livello italiano e i nuovi internazionali.

Rolland cercherà di spiegare in questi suoi incontri, il prossimo programmato il 13 dicembre a Treviso, ripercorrendo sapientemente, come nel corso del primo meeting di Roma, le varie fasi che portano ad un miglioramento delle qualità necessarie per arbitrare ad alto livello; attività che hanno come cardini, per raggiungere traguardi importanti, la preparazione atletica, la conoscenza del gioco e del regolamento, lo studio delle squadre che si andranno ad arbitrare ma soprattutto l’etica comportamentale compagna indispensabile di ogni direttore di gara.

Con queste premesse l’attesa, per il prossimo incontro di dicembre, è già carica di aspettative importanti per tutto il settore arbitrale italiano.

 

 

 


Pagina 1 di 87

facebook bar http://soundcloud.com/federugby

Instagram

Commissione Nazionale Arbitri

cnar@federugby.it
Federazione Italiana Rugby
Stadio Olimpico - Foro Italico - 00135 - Roma
Tel. +39.06452131.38
Fax +39.06.452131.85

irb_law

irb_sperimentale

 

Regolamento di Gioco 2013

copertina-regolamento-2013--fir