Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Eccellenza
Eccellenza
Le Fiamme Oro per la sfida al Petrarca Padova PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 03 November 2017 12:52
There are no translations available.

FOR V PADRoma – La quinta giornata del Campionato di Eccellenza vedrà le Fiamme impegnate sabato 4 novembre in casa con il Petrarca Rugby.

Una vera e propria “classica” del rugby italiano, quasi un “derby” date le origini del XV della Polizia di Stato, che proprio a Padova mosse i primi passi nel 1955, quando un gruppo di poliziotti del Reparto Mobile iniziarono ad incontrarsi dopo il turno di servizio su un campo con i pali alti, dando via alla storia dei “Mitici Cremisi”, vincitori proprio nella “città del Santo” di ben 5 scudetti.

E anche quella di sabato, con inizio alle 15 tra le mura amiche della caserma “Stefano Gelsomini” di Ponte Galeria, sarà una gara importante per le Fiamme che, con un’eventuale vittoria, riuscirebbero a riagganciare il treno delle prime quattro squadre in classifica: infatti, i cremisi attualmente si trovano a condividere la sesta posizione con i Medicei, a soli quattro punti proprio dal Petrarca, terzo a quota 14. Anche gli incroci delle altre partite della quinta giornata potrebbero giocare a favore delle Fiamme, con lo scontro al vertice tra Viadana e Calvisano.

«Giocheremo contro una delle squadre più in forma e confidenti di questo campionato – dichiara coach Gianluca Guidi – con un ottimo mix tra giocatori giovani ed elementi d’esperienza. Non nascondo che per noi sarà un test duro e che arriva in un momento importante della nostra stagione».

Questa la formazione scelta dallo staff tecnico per il match contro i patavini. Confermato in blocco il pacchetto di mischia partito dal primo minuto nel match vinto domenica scorsa con il Reggio: prima linea composta da Fabio Cocivera, Alain Moriconi e Giuseppe Di Stefano, in seconda Davide Fragnito ed Emiliano Caffini, e in terza, Filippo Cristiano, Jacopo Bianchi e il capitano Mirko Amenta. Nessuna variazione nella mediana, dove ci saranno Simone Parisotto e Luca Roden, confermate anche le due ali, Michele Seper e Andrea Bacchetti, mentre a centro, insieme a Matteo Gabbianelli, esordirà dal primo minuto Ludovico Vaccari. Chauncy Edwardson chiuderà la formazione con la maglia numero 15. In panchina ci saranno: Amar Kudin, Stefano Iovenitti, George Iacob, Matteo Cornelli, Dennis Bergamin, Gianmarco Duca, Luca Martinelli e Matteo Gasparini.

Arbitrerà l’incontro il fischietto internazionale Marius Mitrea, con gli assistenti Chirnoaga e Pier’Antoni, e il quarto uomo Romani.

La probabile formazione

Edwardson; Sepe, Vaccari, Gabbianelli, Bacchetti; Roden, Parisotto; Amenta, Cristiano, Bianchi; Caffini, Fragnito; Di Stefano, Moriconi, Cocivera

Kudin, Iovenitti, Iacob (Ceglie), Cornelli, Bergamin, Duca (Seno), Martinelli, Gasparini (Seno)

 
IL PETRARCA PER LA TRASFERTA A ROMA CONTRO LE FIAMME ORO PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 03 November 2017 12:49
There are no translations available.

 

PETRARCAPadova - Quinta giornata del campionato di Eccellenza, e il Petrarca è impegnato sabato 4 novembre in trasferta a Roma, con le Fiamme Oro (ore 15, arbitro Mitrea di Treviso, assistenti Chirnoaga e Pier’Antoni, quarto uomo Bonacci, tutti di Roma).

“Sabato ci aspetta una partita molto dura a Roma”, spiega il tecnico del Petrarca Andrea Marcato, “uno dei campi più difficili da espugnare. Veniamo dalla sconfitta di Calvisano, da una settimana travagliata a casa della lunga lista di infortunati che ci ha impedito di allenarci a rango completo, e per questo la partita contro le Fiamme Oro sarà una sfida ancora più importante per il nostro cammino. La formazione cremisi allenata da Gianluca Guidi è in grande crescita, le ultime partite contro Reggio Emilia in campionato e Medicei nel Trofeo Eccellenza, hanno dimostrato che i giocatori stanno assimilando e facendo loro il gioco voluto dal nuovo tecnico. Le Fiamme Oro sono caratterizzate da grande fisicità grazie a giocatori importanti quali Bacchetti, Amenta e Quartaroli, e da una solida difesa. Sicuramente l’assenza di Simone Favaro, al quale faccio un grande in bocca al lupo per l’avventura con i Barbarians, non si farà sentire più di tanto vista la possibilità di schierare un giovane interessante come Jacopo Bianchi. Sarà per noi una sfida dura ed impegnativa, ma che abbiamo preparato minuziosamente. Ancora una volta vogliamo sfidare i più forti e metterci alla prova per testare la nostra consistenza anche in questo momento di difficoltà causa i molti indisponibili”.

La formazione annunciata del Petrarca: Fadalti; Capraro, Favaro, Bettin, Rossi; Menniti-Ippolito, Francescato; Conforti, Lamaro, Salvati; Cannone, Gerosa; Rossetto, Santamaria, Borean.

A disp.: Scarsini, Delfino, Vannozzi, Saccardo, Trotta, Navarra, Benettin, Pavan.

 

 
CONAD REGGIO A FIRENZE PER I PRIMI PUNTI DEL CAMPIONATO PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 03 November 2017 12:45
There are no translations available.

 

Parla il terza linea Rimpelli: “E’ una squadra alla nostra portata, dobbiamo sbloccarci”

FOTO REGGIOReggio Emilia- Cercasi punti disperatamente. Sabato 4 novembre allo stadio “Lodigiani” di Firenze il Conad Reggio va a caccia dei primi punti in campionato. Per riuscirci dovrà però fare i conti con il XV della “Toscana Aeroporti I Medicei” reduci dal netto successo sul campo del Mogliano.

In casa rosso-nera a suonare la carica è il terza linea Davide Rimpelli, un reggiano doc che sente più di ogni altro la responsabilità di “sbloccare” una classifica che vede ancora al palo i “Diavoli”.

“Anche se giochiamo in trasferta, su un campo complicato, dobbiamo sbloccarci. Loro sono una bella squadra, ma alla nostra portata – commenta Rimpelli – Sapevamo che avremmo incontrato difficoltà all’inizio del torneo con quattro partite contro avversari ostici come Rovigo, Calvisano, Petrarca e Fiamme Oro, ma ora dobbiamo rialzarci senza rimpiangere le occasioni gettate al vento nelle scorse settimane”.

Rimpelli non teme di perdere il “treno” per la zona play off. “Siamo tutti uniti e convinti di potercela fare. E’ opinione condivisa di giocatori, tecnici e società che i mezzi per fare bene ci siano tutti. Dobbiamo solo migliorare in alcuni aspetti del gioco come per esempio la fase di conquista del pallone su cui abbiamo lavorato molto in settimana”.

Rimpelli farà parte dei XV che probabilmente scenderanno in campo sabato a Firenze.

Questa infatti la formazione annunciata da coach Roberto Manghi: Farolini (cap); Scalvi, Costella, Orsenigo, Gennari; Rodriguez, Panunzi; Mordacci, Rimpelli, Dell'Acqua; Du Preez, Devodier; Van Zyl , Manghi, Celona. A disposizione: Gatti, Quaranta, Fiume, Visagie, Perrone, Regestro, Fontana, Ferrarini Alberto.

Al “Lodigiani” arbitra Emanuele Tomò della sezione di Roma. Assistenti Matteo Liperini (Livorno) e Giacomo Giovanelli (La Spezia). Quarto uomo: Marco Masetti (Arezzo). Kick off alle ore 15.

 

 


Page 9 of 444

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito