Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Guinness PRO12
Guinness PRO12


FIR UFFICIALIZZA LO STAFF TECNICO DI ZEBRE RUGBY CLUB PDF Print E-mail
Campionati
Monday, 31 July 2017 16:00
There are no translations available.

 

Canna Zebre CardiffRoma - La Federazione Italiana Rugby, a conclusione della prima settimana di ripresa dei lavori della franchigia Zebre Rugby Club, tornata dopo due stagioni sotto il diretto controllo dell'organo di governo del rugby italiano, ha avviato il processo di ristrutturazione della struttura bianconera, di stanza alla Cittadella del Rugby di Parma.

La gestione operativa del Club, come annunciato in precedenza, è stata affidata al dott. Andrea Dalledonne, nominato dal Consiglio Federale Amministratore Unico della franchigia. Bolognese, 63 anni, laureato in Giurisprudenza, vanta una lunga esperienza professionale nel controllo di gestione e nella riorganizzazione aziendale. Oggi è AD di Carimonte Banca Holding ed è frequentemente relatore in convegni nazionali ed internazionali dopo aver ricoperto incarichi dirigenziali all'interno di Ernst&Young.
Tra i più recenti incarichi ricoperti spicca il ruolo di Amministratore Delegato di "1000 Miglia", la celeberrima corsa automobililista dedicata ad auto d'epoca, che nel recente passato ha contribuito a rilanciare, riportandola ad essere uno degli appuntamenti più prestigiosi ed ambiti dagli appassionati.

Dalledonne, che riporterà al Consiglio Federale FIR, è affiancato nella propria gestione dal dott. Diego Rivetti, nominato Sindaco Unico, ed ha iniziato lunedì scorso ad operare all'interno del Club, incontrando insieme al Presidente federale Alfredo Gavazzi i giocatori, i membri dello staff ed i dipendenti di Zebre Rugby Club.

Con la nomina del nuovo Amministratore Unico è stata di pari passo definita la composizione dello staff tecnico della franchigia, la cui guida è stata affidata a Michael Bradley, 55enne irlandese, sino alla passata stagione assistente allenatore della Nazionale georgiana, attualmente dodicesima forza del ranking World Rugby.

Bradley, il cui nominativo è stato indicato dal CT della Squadra Nazionale Conor O'Shea in un'ottica di pieno allineamento tecnico tra l'Italia e le due franchigie di PRO12, sarà affiancato da Carlo Orlandi quale allenatore degli avanti e da Alessandro Troncon come allenatore dei trequarti: la coppia di tecnici italiani, già assistenti della Nazionale durante le gestioni di Nick Mallett e Jacques Brunel, approda alle Zebre dopo una lunga esperienza con la Nazionale Italiana U20, conclusasi in giugno con uno storico piazzamento nella "top 8" ai Mondiali di categoria.

Giovanni Biondi, dopo le esperienze come assistente preparatore della Squadra Nazionale e nei Centri di Formazione Permanente di FIR, è invece il nuovo responsabile della preparazione atletica - con Pete Atkinson coordinatore delle performance umane di FIR impegnato a coordinare il lavoro di Zebre e Benetton Rugby - mentre Andrea De Rossi è confermato nel ruolo di Team Manager e Roland De Marigny sarà impegnato come responsabile delle skills. Sono inoltre in fase di definizione una serie di figure professionali di alto profilo da inserire nell'organigramma della franchigia.

Alfredo Gavazzi, Presidente della Federazione Italiana Rugby, ha dichiarato: "La partecipazione al Guinness PRO12 è strategica per lo sviluppo del nostro rugby di alto livello e la scelta di FIR di riprendere il pieno controllo della franchigia, sia dal punto di vista gestionale che sportivo, non potrà che garantire un pieno allineamento tra gli obiettivi della Nazionale e quelli delle Zebre Rugby Club. Desidero ringraziare, a nome di tutta la FIR, gli imprenditori locali che in questi due anni si sono impegnati nella gestione della franchigia ma oggi è opportuno voltare pagina e porre le basi per rendere la questa Società un modello di gestione, aziendale e sportiva. Andrea Dalledonne è un professionista di valore e non abbiamo dubbi sul fatto che saprà ottimizzare i processi interni di Zebre Rugby Club, sviluppare il settore commerciale e mantenere la Società sana ed efficiente. Siamo entusiasti di averlo con noi".

"Lo staff tecnico - ha aggiunto il Presidente federale - non potrebbe essere più coerente con quelli che sono i nostri obiettivi per l'alto livello. Mike Bradley è stato indicato direttamente dal nostro CT O'Shea e potrà offrire una continuità tecnica tra il Club e la Nazionale, è un tecnico d'esperienza con precedenti sia nel PRO12 che sulla scena internazionale. Orlandi e Troncon sono da anni coinvolti nel progetto tecnico federale, prima come assistenti della Nazionale Maggiore e poi con un percorso importante all'interno del nostro settore tecnico giovanile. Troncon conosce bene l'ambiente avendo già operato come assistente allenatore alle Zebre nei primi anni di vita del Club e questo potrà essere un ulteriore aiuto agli altri membri dello staff, mentre Giovanni Biondi, un preparatore giovane ma dalle ottime potenzialità, avrà la possibilità di maturare esperienze importanti ad alto livello che potrà trasferire ai preparatori più giovani".

 

 
BENETTON E ZEBRE, AMICHEVOLE IL 25 AGOSTO A TREVISO PDF Print E-mail
Campionati
Tuesday, 25 July 2017 14:32
There are no translations available.

DFk9Sa3WsAEY2GPIl Benetton Rugby è pronto a ricominciare. Lo scorso 17 luglio ha preso ufficialmente il via la nuova stagione sportiva biancoverde: la squadra, agli ordini di Coach Kieran Crowley, si è ritrovata presso il centro sportivo de “La Ghirada”, unici assenti i neoacquisti Marty Banks e Irné Herbst che raggiungeranno il gruppo rispettivamente nei mesi di agosto e novembre.

Il prestagione dei Leoni, dal 31 luglio al 5 agosto, prevedrà il consueto ritiro estivo in montagna, precisamente a Calalzo di Cadore. #Calalzo2017 sarà l’hashtag ufficiale per restare sempre aggiornato sulle attività dei Leoni.

Read more...
 
DEAN BUDD NUOVO CAPITANO DELLA BENETTON TREVISO PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 21 July 2017 14:42
There are no translations available.

 

kieran crowley 1998350cSarà Dean Serge Budd il capitano del Benetton Rugby per la stagione sportiva 2017/2018.

Nella riunione di stamane l’head coach biancoverde Kieran Crowley ha comunicato alla squadra la scelta condivisa da società e staff di affidare a Dean i gradi capitano.

Budd, dopo aver vestito le maglie Auckland, Blues, Northland e NEC Green Rockets, è arrivato in Italia nella stagione 2012/2013.

Giocatore di grande dinamismo capace di ricoprire il ruolo di seconda e terza linea, è un ottimo saltatore oltre ad essere un amante del gioco veloce: la facilità nell’esecuzione degli offloads ne sono una dimostrazione.

In questi 5 anni a Treviso durante i quali ha collezionato 88 presenze, Dean si è fatto apprezzare anche come prolifico marcatore, sono 4 le mete segnate in questa stagione ed è lui il biancoverde ad aver realizzato più mete nello stesso match di PRO12 (il primo marzo del 2013 ne siglò 3 al Ravenhill di Belfast nella gara terminata in pareggio 29 a 29 contro l’Ulster, ndr).

Inoltre lo scorso mese, in occasione del tour estivo della Nazionale Italiana Maggiore, ha fatto il suo esordio con la maglia azzurra scendendo in campo dal primo minuto in tutti e tre i match disputati.

Queste le parole del nuovo capitano biancoverde che visibilmente emozionato si è rivolto così alla squadra: “Questo è il momento più bello della mia carriera. Per me sarà un onore poter essere il vostro capitano e so che non sarò solo poiché questo è un gruppo composto da tanti leader. Quella che ci attende sarà una stagione importante dalla quale ci auguriamo di raccogliere quanto seminato lo scorso anno.”

Alle dichiarazioni di Budd hanno fatto seguito quelle del Presidente, Amerino Zatta: “A nome di tutta la società voglio congratularmi con Dean per il percorso di crescita mostrato in queste stagioni trascorse con la nostra maglia. I gradi di capitano per lui non rappresenteranno una novità poiché già nella parte finale dello scorso campionato, le sue prestazioni sportive abbinate alla sua leadership lo avevano portato in numerose occasioni a ricoprire questo importante ruolo.”

 

 
COMUNICATO STAMPA FIR SU ZEBRE RUGBY PDF Print E-mail
Campionati
Wednesday, 21 June 2017 19:07
There are no translations available.

In relazione a quanto pubblicato in questi giorni dalla stampa nazionale in merito alla situazione di Zebre Rugby, la Federazione Italiana Rugby intende precisare che la costituzione di una nuova Società, che conserverà il nome Zebre, è già stata deliberata dal Consiglio Federale e verrà formalizzata nei prossimi giorni. 

La nuova Società sarà interamente partecipata dalla Federazione stessa con l'obiettivo di rispettare gli accordi vigenti e garantire la partecipazione di due squadre italiane al Guinness PRO12 sino al 2020. 

Si precisa altresì, che per garantire il regolare prosieguo del rapporto con atleti e staff attualmente militanti presso la Franchigia, sono in via di definizione i contatti per la cessione dei relativi contratti alla nuova entità, partecipata interamente dalla FIR. 

Pertanto le speculazioni giornalistiche circa l'ingaggio da parte di Società estere di atleti con contratti in corso con Zebre Rugby, sono prive di qualunque fondamento.

 
BENETTON E ZEBRE, I SORTEGGI DEI GIRONI DI CHAMPIONS E CHALLENGE CUP PDF Print E-mail
Campionati
Thursday, 08 June 2017 18:55
There are no translations available.

Minto Benetton LeicesterRoma - Si sono svolti a Neuchatel, in Svizzera, i sorteggi per la Champions Cup e la Challenge Cup per la stagione 2017/18, le due competizioni europee a cui prenderanno parte rispettivamente Benetton Treviso e Zebre Rugby.

Nella prossima edizione della Champions Cup la Benetton Treviso nel Pool 5 troverà gli Scarlets, che hanno conquistato il Guinness Pro 12 dopo aver concluso al terzo posto la regular season, il francesi del Tolone e gli inglesi del Bath che hanno chiuso al quinto posto nella Premiership Inglese.

Read more...
 
  • «
  •  Start 
  •  Prev 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  6 
  •  7 
  •  8 
  •  9 
  •  10 
  •  Next 
  •  End 
  • »


Page 1 of 70

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito