Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

News
News


SERIE A, I RISULTATI E I TABELLINI DELLA VI GIORNATA DI CAMPIONATO PDF Print E-mail
Campionati
Sunday, 05 November 2017 19:05
There are no translations available.

 

cavalieri capitolinaRoma – Sesta vittoria in altrettante partite per i Sitav Rugby Lyons che consolidano la leadership nel Girone 1 della Serie A. Successi esterni anche per il Cus Genova in casa del Cus Torino e per il TK Group Torino che supera di misura l’Accademia Nazionale Ivan Francescato. Nel Girone 2 vittorie in trasferta anche per il Rugby Colorno e Rugby Verona che battono rispettivamente Parabiago e Brescia assestandosi al primo e secondo posto. Sorride il Noceto che batte il Milano e sale in terza posizione.

Read more...
 
SERIE A FEMMINILE, I RISULTATI DELLA V GIORNATA DI CAMPIONATO PDF Print E-mail
Campionati
Sunday, 05 November 2017 18:53
There are no translations available.

fotosportit 52271 prRoma – Nella quinta giornata del Campionato di Serie A Femminile nel Girone 1 il Rugby Colorno e il Valsugana si confermano al primo posto battendo rispettivamente 83-0 il Rugby Riviera e 31-0, a domicilio, il Rugby Monza. Torna alla vittoria il Villorba di Sara Barattin tra le mura amiche contro il Cus Torino. Vittoria in trasferta anche per la Benetton Treviso. Non si è disputata Cogoleto-Verona a causa delle avverse condizioni climatiche.

Read more...
 
UN SOLO CAMBIO PER LE ZEBRE DOMANI NELLA TANA DEI CARDIFF BLUES IN GALLES PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 03 November 2017 13:40
There are no translations available.

 

Bellini Cardiff Zebre 1617

[L'azzurro Bellini in azione all'Arms Park durante la sfida della stagione 2016/17]

DE MARCHI PRONTO A DIVENTARE IL PRIMO CENTURIONE DELLA FRANCHIGIA BIANCONERA

Parma, 3 Novembre 2017 – Domani a Cardiff si concluderà la prima parte di stagione per le Zebre Rugby impegnate nell’ottavo turno del Guinness PRO14. Prima di lasciare spazio ai test match di Novembre con 10 bianconeri selezionati dall’Italia, Castello e compagni dovranno affrontare la decima gara ufficiale consecutiva di questo inizio stagione. Ad attendere le Zebre all’Arms Park di Cardiff ci saranno i Blues padroni di casa e reduci dalla sconfitta nel derby tutto gallese dello scorso weekend contro i campioni in carica, gli Scarlets. Anche il XV del Nord-Ovest è reduce da una sconfitta, quella bruciante al Lanfranchi subita solo a tempo scaduto contro i sudafricani Cheetahs. La gara di domani mette di fronte due squadre del girone A del campionato celtico in piena lotta per ottenere punti importanti per la classifica che, dopo sette turni, vede quattro squadre racchiuse in due punti, tutte con due vittorie e cinque sconfitte. Si va dal quarto posto di Zebre e Connacht con 12 agli Ospreys con 11 con i Cardiff Blues a chiudere la graduatoria con 10.

L’head coach irlandese della franchigia di base a Parma –Michael Bradley- conferma quasi in toto i 23 scelti contro i Cheetahs sabato a Parma, con un solo cambio: all’ala rientra titolare Di Giulio con l’Azzurro Bellini che scivola a secondo centro. In totale sono 9 i nazionali in lista gara per le Zebre, sette titolari con gli avanti Chistolini e Giammarioli pronti a subentrare a gara in corso.

Gara speciale quella di sabato 4 Novembre per Andrea De Marchi: in caso il pilone sinistro di Montebelluna -ma ormai parmigiano d’adozione- dovesse scendere in campo all’Arms Park partendo dalla panchina, diventerebbe il primo atleta della storia delle Zebre ad aver vestito la maglia zebrata in 100 gare ufficiali dalla fondazione del club nel Dicembre 1973. De Marchi è uno dei pochi atleti ad aver vissuto da protagonista tutta la storia celtica delle Zebre, ritornate in vita nel 2012 per partecipare al Guinness PRO14, essendo alla sua sesta stagione a Parma. Proprio il manto sintetico di Cardiff, teatro di sfide epiche e casa della federazione gallese fino alla costruzione dell’adiacente Millenium Stadium, ha visto la prima storica vittoria internazionale delle Zebre che nel Settembre 2013 superarono proprio i Blues per 30-25 con le mete di Mauro Bergamsco, Odiete e Leonard.

La formazione dello Zebre Rugby Club che sabato 4 Novembre alle ore 20.35 italiane scenderà in campo contro i gallesi Cardiff Blues all’Arms Park di Cardiff (Galles) nell’ottavo turno del Guinness PRO14:

15 Matteo Minozzi*

14 Giulio Bisegni

13 Mattia Bellini

12 Tommaso Castello (cap)

11 Gabriele Di Giulio*

10 Carlo Canna

9 Marcello Violi*

8 Derick Minnie

7 Johan Meyer

6 Giovanni Licata* (permit player tesserato con le Fiamme Oro Rugby)

5 Valerio Bernabò

4 Leonard Krumov*

3 Eduardo Bello

2 Oliviero Fabiani

1 Sami Panico

A disposizione:

16 Luhandre Luus*

17 Andrea De Marchi

18 Dario Chistolini

19 Jacopo Sarto

20 Renato Giammarioli*

21 Guglielmo Palazzani

22 Serafin Bordoli

23 Ciaran Gaffney

All. Michael Bradley

Non disponibili per infortunio: George Biagi, Tommaso D’Apice*, Andrea Manici*, Maxime Mbandà*, David Sisi

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Cardiff Blues: Morgan, Summerhill, Smith, Halaholo, Scully, Shingler, Williams L.; Williams N.,Robinson, Turnbull, Welch, Cook, Filise, Rees, Jenkins (cap) (A disposizione: Myhill, Domachowski, Assiratti, Earle, Bennett, Williams T., Jones, James) All. Wilson

Arbitro: Sean Gallagher (Irish Rugby Football Union)

Assistenti: David Wilkinson (Irish Rugby Football Union) e Mike English (Welsh Rugby Union)

TMO: Neil Hennessey (Welsh Rugby Union)

La gara sarà messa in onda in diretta streaming sul portale Eurosport Player in Italia. Diretta testuale del punteggio sul sito del torneo www.pro14rugby.org e sull'account twitter ufficiale delle Zebre Rugby https://twitter.com/ZebreRugby con hashtag della gara #CBLvZEB

 

 


Page 7 of 636

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito