Italia U 20


ITALIA U20, PER GLI AZZURRINI I COMPLIMENTI DELLA NAZIONALE MAGGIORE PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 06 Giugno 2014 12:31

braviazzurrini copiaSU TWITTER CONGRATULAZIONI DI GORI, VENDITTI, RIZZO E IANNONE

CAVINATO, EX COACH DELL' U20: "GRAZIE PER LA STUPENDA VITTORIA SUI PUMITAS"

Roma – Il primo tweet è di Giovambattista Venditti (@giambavenditti), una manciata di secondi dopo il fischio finale: “Bravi ragazzi...Grande @filobusc bella partita! @Federugby @URCapitolina #irbjwc “ cinguetta l’ala azzurra delle Zebre, cresciuto nell’UR Capitolina, club del capitano degli Azzurrini Filippo Buscema.

Poi, a quello dell’ala marsicana dell’Italrugby, si uniscono i cinguettii di tanti altri Azzurri in raduno a Suva e che hanno vissuto in diretta davanti alla tv o su irb.com lo storico successo degli Azzurrini U20 sull’Argentina nella seconda giornata del Mondiale di categoria in Nuova Zelanda.

Michele Rizzo (@mikyrispoli), pilone sinistro dell’Italia fermo ai box per infortunio, spera in un futuro roseo per i giovani compagni d’azzurro: “Complimenti agli #azzurrini per la vittoria contro l'Argentina...continuate così!!!@Federugby>” mentre l’utility back delle Zebre e dell’Italia Tommaso Iannone (@iannys90) la butta in dialetto: “Bravi fioi!”.

E le congratulazioni via social network, per l’Italia U20 di Alessandro Troncon, arrivano anche da due ex speciali.

Andrea Cavinato (@archicavi), che come capo allenatore ha guidato l’Italia U20 alla conquista del Junior World Rugby Trophy l’anno passato, tradisce una certa emozione nel suo post sul sito di microblogging: “Grande Italia U20 grazie a tutti voi per questa stupenda vittoria. Bravissimi” esulta il tecnico delle Zebre Rugby, mentre Edoardo Gori (@UgoGori) mediano di mischia dell’Italia ed ex capitano dell’Italia U20 “Grandissimi ragazzi! Complimenti vittoria storica”.

Pioggia di congratulazioni, per Buscema e compagni, anche da tutta la grande comunità online del rugby italiano: la notizia della vittoria, nelle prime ore, ha raggiunto quasi 50.000 utenti sulla pagina Facebook ufficiale della FIR (facebook.com/federugby), circa 1500 “Mi piace” ed oltre duecento condivisioni. 

 
ITALIA U20, AD AUCKLAND BATTUTA 29-26 L’ARGENTINA DELL'EX AMBROSIO PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 06 Giugno 2014 06:22

azzurrinifesta

Auckland (Nuova Zelanda) – L’Italia U20 di Alessandro Troncon lascia alle spalle la battuta d’arresto contro l’Inghilterra e, nella seconda giornata del Mondiale di categoria in Nuova Zelanda, centra una delle vittorie più prestigiose degli ultimi anni superando per 29-26 l’Argentina allenata dall’ex Azzurro Rodolfo Ambrosio, in fondo ad ottanta minuti equilibrati e combattutissimi, con le squadre che si alternano al comando della gara sin dalle prime battute, dimostrando di equivalersi in quasi tutte le aree del gioco.

Nella prima frazione di gioco il pack argentino sembra avere qualcosa in più in mischia chiusa, ma nella ripresa gli otto uomini di mischia in maglia azzurra – i Pumitas vestono per l’occasione in rosso – prendono le misure e finiscono in più occasioni per avere la meglio.

A decidere il match nelle battute finali, quando la sfida diventa un affare tra i due numeri dieci e capitanoi Fernandez e Buscema, un piazzato del numero dieci dell’UR Capitolina che sfrutta al meglio il grande lavoro di un pacchetto di mischia indomabile e sigla il 29-26.  

Ma è sull’assalto finale dell’Argentina, alla ripresa del gioco, che l’Italia U20 offre una grande dimostrazione di lucidità e coraggio, resistendo ad oltre venti fasi di gioco dei Pumitas chiuse con una contro-ruck che permette di allontanare la pressione.

Non è ancora finita, perché i sudamericani sfruttano l’ultimo possesso da touche per imbastire una rolling maul, ma l’Italia non si deconcentra, ferma l’avanzata e riconquista ancora il pallone: quel che serve per poter festeggiare una delle vittorie più prestigiose, a livello giovanile, dell’ultimo decennio.

Martedì 10, a Pukekohe, terza ed ultima giornata della Pool A contro l’Australia.

Auckland, QBE Stadium – venerdì 6 giugno

Junior World Championship – Pool A – II giornata

Argentina v Italia 26-29

Marcatori: p.t. 3’ cp. Fernandez (3-0); 6’ m. Di Giulio Ga. tr. Buscema (3-7); 18’ m. Ramirez tr. Fernandez (10-7); 32’ cp. Fernandez (13-7); 35’ cp. Buscema (13-10); 37’ m. Bruno tr. Buscema (13-17); s.t. 3’ cp. Buscema (12-20); 4’ m. Ezvurra tr. Fernandez (20-20); 7’ drop Buscema (20-23); 14’ cp. Fernandez (23-23); 28’ cp. Buscema (23-26); 30’ cp. Fernandez (26-26); 35’ cp. Buscema (26-29);

Argentina: Riera (1’ st. Boffelli); Gimenez, Alvarez, Ezcurra, Etchart; Fernandez (cap), Bernardini; Montagner, Deheza, Lezana; Pagadizabal, Rosti; Ramirez (1’ st. Arregui), Calles (1’ st. Sanchez), Gigena (28’ st. Del Cerro)

all. Ambrosio

Italia: Di Giulio Ga.; Di Giulio Da. (23’ st. De Santis), Bellini, Gabbianelli, Bruno; Buscema (cap), Azzolini; Cornelli, Lazzaroni (29’ st. Ruzza), Giammarioli (32’ st. Manganiello); Trotta, Michieletto (32’ st. Scalvi); Ferrari (17’ st. Silva), Daniele (26’ st. Buonfiglio), Vento (15’ st. Appiah)

all. Troncon

arb. O’Brien (Australia)

Cartellini: 34’ pt. giallo Fernandez (Argentina)

 

 
ITALIA U20, DIECI CAMBI NELLA FORMAZIONE CHE SFIDA I PUMITAS PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Mercoledì 04 Giugno 2014 11:50

ItaliaU20 inno 2014GLI AZZURRINI IN DIRETTA SU IRB.COM ALLE 5.35 DI VENERDI’ MATTINA

Auckland (Nuova Zelanda) – Alessandro Troncon, responsabile tecnico della Nazionale Italiana U20, ha ufficializzato la formazione che venerdì affronterà l’Argentina al QBE Stadium di Auckland nella seconda giornata della Pool A del Junior World Championship “Nuova Zelanda 2014”.

Calcio d’inizio alle 15.35 locali, le 5.35 di venerdì mattina in Italia, e possibilità di seguire in diretta la partita sul canale ufficiale dell’International Rugby Board, www.irb.com

Tanto l’Italia che l’Argentina inseguono la prima vittoria nel torneo dopo aver subito una battuta d’arresto nel turno inaugurale a Pukekohe rispettivamente contro l’Inghilterra (63-3) e contro l’Australia (36-17).

Il derby latino di venerdì potrebbe avere un peso particolare nella lotta per la permanenza nel torneo di punta del rugby mondiale giovanile, permettendo alla vincente – in vista dell’ultimo turno della fase a gironi – di lottare per il ruolo di migliore terza, evitando così la parte bassa del tabellone ed i play-out per la salvezza.

Leggi tutto...
 
MONDIALI U20, L'ITALIA PARTE CON UNA PESANTE SCONFITTA: L'INGHILTERRA LA PIEGA 63-3 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 02 Giugno 2014 11:48

ItaU202014

Pukekohe (Nuova Zelanda) – Esordio durissimo, come era nei pronostici, per gli Azzurrini U20 di Alessandro Troncon battuti oggi per 63-3 a Pukekohe dall’Inghilterra campione in carica nella prima giornata dei Mondiali U20 di categoria.

Il XV della Rosa conferma il divario già visto in marzo a Calvisano nell’ultima giornata del 6 Nazioni di categoria, infliggendo nove mete a Buscema e compagni che restano aggrappati al risultato solo nel primo quarto di gara, con un piazzato del capitano nei primi minuti che finisce per rappresentare l’unico bottino di giornata per gli Azzurrini.

Nel primo tempo, nonostante un giallo ad Appiah, l’Italia riesce comunque ad impegnare sensibilmente gli avversari sul piano fisico, andando a riposo sul 23-3: l’inferiorità del primo tempo e le energie spese vengono a galla nella ripresa, dove l’Inghilterra non abbassa il ritmo e va a segno tre volte nei primi undici minuti.

Finisce 63-3, il 6 giugno seconda giornata contro l’Argentina.

Pukekohe, ECOLight Stadium – lunedì 2 giugno

Junior World Championship, I giornata

Inghilterra v Italia 63-3

Marcatori: p.t. 3’ cp. Olver (3-0); 7’ cp. Buscema (7-7); 9’ cp. Olver (6-3); 12’ m. Earle (11-3); 21’ m. Jones tr. Olver (18-3); 34’ m. Chisholm (23-3); s.t. 6’ m. Earle tr. Olver (30-3); 8’ m. Earle tr. Olver (37-3); 11’ m. Chisholm tr. Olver (44-3); 18’ m. Jones tr. Olver (51-3); 26’ m. Burns tr. Burns (58-3); 34’ m. Catchpole tr. Burns (63-3)

Inghilterra: Morris; Catchpole, Tompkins (8’ st. Purdy), Sloane, Earle; Olver (20ì’ st. Burns), Braley (cap); Chisholm, Jones, Moriarty (8’ st. Conion); Ellis (25’ pt. Ewels), Itoje; Hill (11’ Alo), Wolstencroft (19’ st. Walker), Hobbs-Awoyemi (26’ st. Lundberg)

all. Walshe

Italia: Gasparini (12’ st. Di Giulio Ga.); Di Giulio Da., Manganiello (19’ st. De Santis), Seno, Lombardo; Buscema (cap), Parisotto (17’ st. Azzolini); Trotta (14’ st. Lazzaroni), Giammarioli (27’-38’ pt. Ferrari), Archetti (8’ st. Cornelli); Scalvi, Michieletto; Buonfiglio (5’ st. Ferrari), Daniele (6’ st. Traore), Appiah (6’ st. Silva)

all. Troncon

arb. Gardner (Australia)

Cartellini: 25’ pt. giallo Appiah (Italia)

 

 


Pagina 3 di 77

facebook bar http://soundcloud.com/federugby

Instagram

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
biglietti_hospitality_2
 
irb