Italia


NAZIONALE, DESIGNATI GLI ARBITRI PER IL TOUR ESTIVO CON FIJI, SAMOA E GIAPPONE PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 01 Aprile 2014 13:59

CittasamoaDublino – L’International Rugby Board ha ufficializzato oggi le designazioni arbitrali per la finestra internazionale di maggio-giugno 2014, che vedrà la Nazionale Italiana Rugby impegnata nel tour estivo contro Fiji, Samoa e Giappone.

Il match inaugurale del tour, il 7 giugno a Suva contro Fiji, è stato affidato all’inglese Doyle mentre una settimana più tardi sarà l’irlandese Clancy a dirigere ad Apia la sfida tra gli Azzurri e Samoa.

Infine, il 21 giugno, il sudafricano Peyper dirigerà la sfida tra l’Italia ed il XV del Sol Levante.

Queste le designazioni arbitrali in dettaglio:

Suva, National Stadium – sabato 7 giugno

Fiji v Italia

arb. Doyle (Inghilterra)

g.d.l. Hoffman (Australia), Leckie (Australia)


 

Apia, Apia Park – sabato 14 giugno

Samoa v Italia

arb. Clancy (Irlanda)

g.d.l. Lees (Australia), Leckei (Australia)   


 

Tokyo, Prince Chichibu Memorial Stadium – sabato 21 giugno

Giappone v Italia

arb. Peyper (Sudafrica)

g.d.l. Williamson (Nuova Zelanda), Pickeril (Nuova Zelanda)

TMO: Marshall (Australia)

 
GHIRALDINI CANDIDATO AD MVP DELL'RBS 6 NAZIONI 2014 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 17 Marzo 2014 14:24

fotosportit 25529Dublino – E’ Leonardo Ghiraldini, tallonatore dell’Italia e della Benetton Treviso, l’unico Azzurro candidato al titolo di MVP dell’RBS 6 Nazioni 2014.

Il ventinovenne numero due, sempre titolare della maglia numero 2 nelle cinque gare del Torneo, è tra i sedici atleti annunciati oggi da 6 Nations che, quest’anno, ha presentato una lista di sedici atleti basata sulle statistiche relative ad ogni singolo giocatore nel corso della manifestazione.

E’ possibile votare sino alla mezzanotte del 19 marzo al link sottostante:

Clicca qui per votare l'MVP dell'RBS 6 Nazioni 2014

Il solo atleta italiano ad aver conquistato il titolo di MVP dell’RBS 6 Nazioni è stato, nel 2011, Andrea Masi.

 
BRUNEL DELUSO DOPO LA SCONFITTA: "DIFFICILE SALVARE QUALCOSA" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Sabato 15 Marzo 2014 17:22

BrunelpreIng2013Roma - Delusione. Questa l’espressione, quasi palpabile, che si legge chiaramente sui volti di Jacques Brunel e Sergio Parisse in sala stampa mentre rispondono alle domande dei giornalisti.

La consapevolezza è quella di aver chiuso il 6 Nazioni 2014 nel peggiore dei modi, mettendo a nudo le difficoltà di una Nazionale che sembra essere in fase involutiva.

“Sarà difficile salvare qualcosa di questo Torneo – ha esordito il CT azzurro – abbiamo iniziato bene e finito nel peggiore dei modi. Non riesco a trarre nulla di positivo da questo ultimo match, anzi, da quel che ho visto oggi posso dire che siamo indietro rispetto ai programmi che avevamo prefissato per il livello che volevamo raggiungere. Oggi abbiamo giocato abbastanza bene per 20-25 minuti, poi c’è stato un calo fisico dal quale non ci siamo più ripresi e che ha permesso agli inglesi di prendere le redini del match, senza più lasciarle”.

“La sconfitta di oggi – ha detto il CT della Nazionale – è un mix di varie cause. Ora è arrivato il momento di guardarsi tutti quanti in faccia, staff e giocatori, per capire dove vogliamo arrivare e, soprattutto, in che modo, visto che tra poco più di un anno ci sarà la Coppa del Mondo”.

Laconico anche il capitano azzurro, Sergio Parisse, che così risponde a chi gli chiede se il problema principale della sconfitta di oggi sia stata la prestazione non esaltante della squadra in mischia chiusa: “Nel primo tempo abbiamo giocato alla pari con gli inglesi, ma nella seconda frazione di gioco siamo calati molto. È stato uno dei settori in cui abbiamo sofferto di più e voglio subito dire che di alibi per assenze o per il giallo subito nel secondo tempo non voglio parlarne. Quello della mischia chiusa non è stato l’unico problema di oggi”.

In chiusura di conferenza stampa, il manager Luigi Troiani riferisce delle condizioni di Paul Derbyshire, ripresosi dopo il trauma subito in campo, e di Michele Rizzo, la cui distorsione al ginocchio non desta particolari preoccupazioni.

 


Pagina 1 di 307

facebook bar http://soundcloud.com/federugby

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
biglietti_hospitality_2
 
irb