News
Impugnazione pronunciamenti Giudice Sportivo Nazionale e dei Giudici Sportivi Territoriali i PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Mercoledì 22 Ottobre 2014 15:12

A TUTTE LE SOCIETA’ AFFILIATE E AI TESSERATI FIR

Si richiama l’attenzione di tutti i soggetti affiliati e dei tesserati FIR sulle nuove modalità di impugnazione dei pronunciamenti assunti dal Giudice Sportivo Nazionale e dai Giudici Sportivi Territoriali, conseguenti all’adozione del nuovo Regolamento di Giustizia FIR. Tali  pronunciamenti dovranno essere impugnati innanzi alla Corte Sportiva d’Appello con deposito dei relativi reclami presso la stessa Corte Sportiva d’Appello (Ufficio del Giudice Sportivo Nazionele c/o FIR, sig. Ermanno Rossi),  entro il termine perentorio di 7 (sette) giorni dalla data in cui è stata pubblicata la pronuncia impugnata.

 

 
DELIBERA PRESIDENZIALE N.9 S.S.2014/2015 PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Lunedì 20 Ottobre 2014 09:21

E' pubblicata la Delibera Presidenziale n°9 - 2014/2015 nelle sezioni Albo Federale e Delibere Presidenziali

 
STATUTO FEDERALE del 19/9/2014 PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Martedì 14 Ottobre 2014 10:34

E' pubblicato lo STATUTO FEDERALE così come emendato dal decreto del Commissario ad acta, prof. Pierluigi Matera, e successivamente approvato dal Presidente del CONI, Giovanni Malagò, in data 19 settembre 2014, nelle sezioni ALBO FEDERALE e REGOLAMENTI FEDERALI.

 
FIR E ZEBRE RUGBY, PUBBLICATO IL BILANCIO DELL’ESERCIZIO 2013 ED I PREVENTIVI 2014 PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Venerdì 10 Ottobre 2014 12:09

 

FIR logo def RRoma – La Federazione Italiana Rugby informa che il bilancio dell’esercizio 2013 di FIR e della partecipata Zebre Rugby ed il bilancio preventivo 2014 sono pubblicati e consultabili cliccando sul link sottostante

BILANCIO PREVENTIVO 2014

BILANCIO CONSUNTIVO 2013 FIR

BILANCIO CONSUNTIVO 2013 ZEBRE

 

 

 
VARIAZIONI PROGRAMMAZIONE CORSI ALLENATORI 1° LIVELLO 2014/2015 PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Venerdì 10 Ottobre 2014 08:52

 

Didattica F.I.R. comunica le variazioni nella programmazione dei corsi allenatori di 1° livello per la corrente stagione sportiva 2014/2015:

CORSI ALLENATORI DI PRIMO LIVELLO

PRIMO LIVELLO (PRIMO MODULO) (Organizzazione Centro Studi F.I.R.)

16 - 18 ottobre 2014 a CANTALUPA (TO) (ANNULLATO per mancanza numero minimo di partecipanti)
23 - 25 ottobre 2014 CAGLIARI, (ANNULLATO: in alternativa il C.R. Sardo  stà organizzando un corso per gli Animatori Regionali Sardi 2014/2015 con degli appuntamenti organizzati sull’ intero territorio).

PRIMO LIVELLO (SECONDO MODULO) (Centro Studi F.I.R.)
23 - 26 aprile 2015 a CANTALUPA (TO), (CONFERMATO: a detto corso potranno partecipare tutti gli Animatori Regionali che hanno partecipato al 1° modulo di Recco e quanti ne facessero richiesta  e che hanno partecipato ad altri 1° moduli svolti nel territorio).
7 - 10 maggio 2015 SARDEGNA, (ANNULLATO: vedi corso alternativo organizzato in Sardegna)
28 - 31 maggio 2015 a RECCO (ANNULLATO: i partecipanti del corso potranno iscriversi nella regione limitrofa del Piemonte,  nella località di CANTALUPA).

Si invitano tutti gli animatori Regionali (in possesso del tesserino per la corrente stagione sportiva 2014/2015) che hanno intenzione di iscriversi ai corsi di 1° livello di consultare il sito federale www.federugby.it > allenatori > corsi di formazione per verificare la disponibilità di posti.

Si ricorda che, qualora non venga raggiunto il numero minimo di richieste di partecipazione (almeno 20 per ogni corso) i corsi potranno essere raggruppati o annullati.

 

 

 

 

 
LA FIR PIANGE LA SCOMPARSA DI LUIGI LUISE, AZZURRO NUMERO N.147 PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Venerdì 03 Ottobre 2014 16:37

CianoLuiseParma – Il Presidente della FIR Alfredo Gavazzi e tutto il Consiglio Federale, riunito oggi a Parma, hanno appreso con profonda tristezza la notizia della scomparsa di Luigi Luise, Azzurro numero 147, spentosi oggi nella sua Padova all’età di 87 anni.

Fratello maggiore di una delle prime grandi generazioni di rugbisti italiani, primo atleta del Petrarca Padova indossare la maglia della Nazionale esordendo in azzurro il 13 marzo del 1955 nel ruolo di ala a Milano contro la Germania, seguito poi sulla scena internazionale dal fratello Roberto.

In Nazionale sino al 1958, aveva collezionato 10 apparizioni, l’ultima delle quali nel 1958 a Napoli contro la Francia.

Alla moglie Anna ed ai figli Emanuela e Carlo ed al Petrarca Padova vanno le più sentite condoglianze del Presidente federale, del Consiglio e di tutto il movimento rugbistico italiano.

I funerali si celebreranno lunedì 6 ottobre alle 10.45 presso la chiesa Don Bosco della Paltana, a Padova, con la camera ardente aperta dalle 8 alle 10 di lunedì.

 
CNAR, AMBROGIO BONA SARA’ IL CONSULENTE PER LA MISCHIA PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Venerdì 26 Settembre 2014 09:54

Bona1Roma – Ambrogio Bona, ex pilone e capitano dell’Italrugby, 50 caps al proprio attivo con la maglia azzurra, torna in campo per mettere le proprie competenze di prima linea internazionale al servizio del movimento. Bona, 63 anni oggi, sarà consulente per la mischia presso il gruppo tecnico del CNAr e lavorerà a stretto contatto con i direttori di gara di Elite ed Eccellenza per aiutarli a comprendere con un punto di vista privilegiato le dinamiche di una delle fasi di gioco più complessa del rugby.

“Ambrogio è una figura carismatica e competente – ha dichiarato Maurizio Vancini, Presidente del CNAr – e non possiamo che essere felici di averlo al nostro fianco in questa nuova posizione, che riteniamo strategica per offrire ai nostri arbitri l’opportunità di ampliare le proprie conoscenze e la propria comprensione di un’area di gioco tanto complessa come la mischia ordinata. Da ex direttore di gara, penso che l’esperienza di un pilone di grande livello quale è stato Bona possa rappresentare un eccellente mezzo per accrescere le capacità degli arbitri italiani di prima fascia”.

Commentando il nuovo ruolo, Bona ha dichiarato: “Sono onorato di avere la possibilità di offrire un nuovo contributo al rugby italiano, che mi ha dato tanto da giocatore e non. Rende orgogliosi il fatto che la FIR ed il CNAr abbiano deciso di affidarmi questo incarico, ritengo che quando si entra in questo mondo, puoi smettere di giocare o allenare, ma non esci mai dal giro. Credo che per ricoprire questo incarico sia necessaria una persona che, come me, ha vissuto in prima persona la “mischia”, io ho sempre giocato come pilone e conosco le dinamiche che vi intercorrono. Ho maturato esperienza necessaria in 50 incontri con la Nazionale e mi son mantenuto aggiornato nella fase successiva a quella di giocatore, quella di allenatore e dirigente, per farmi trovare pronto al momento di tornare sul campo. Ritengo sia necessario conoscere nella maniera più completa possibile le dinamiche che dominano la mischia per poter contribuire alla migliore comprensione del gioco da parte dei direttori di gara: ci sono tanti giovani arbitri promettenti in Italia ed il mio augurio è di poterli aiutare a muovere un ulteriore passo avanti nella propria crescita verso l’alto livello”.

 

 


Pagina 1 di 100

facebook bar http://soundcloud.com/federugby

Instagram

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
sviluppo

Registro Coni

coni

E' attiva sul sito www.coni.it l’iscrizione al Registro delle Società e Ass. sportive dilettantistiche.

Normativa Tesseramento Extra Comunitari

Sono ora consultabili sul sito www.coni.it le nuove procedure per l'ingresso in Italia di sportivi extracomunitari

impianti2
Norma relativa ai contributi per l'impiantistica federale:

antidoping