News
ON LINE IL COMUNICATO FEDERALE N.1/2015-2016 PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Venerdì 31 Luglio 2015 11:42

E' disponibile nella sezione "FIR/DocumentiFederali/Comunicati Federali" il Comunicato Federeale n.1 per la stagione sportiva 2015/16.

 
ISCRIZIONI CORSI "SEVEN" 1° E 2° LIVELLO PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Venerdì 31 Luglio 2015 11:15

Didattica F.I.R. comunica, che sono ancora aperte le iscrizioni per i corsi allenatori "Seven" di 1° e 2° livello, come di seguito specificato:

1° Livello "Seven" PARMA dal giorno lunedì 7 settembre, con inizio alle ore 15.00, al giorno mercoledì 9 settembre 2015 alle ore 12.30 circa.
2° Livello "Seven" PARMA dal giorno mercoledì 9 settembre, con inizio alle ore 15.00, al giorno venerdì 11 9 settembre 2015 alle ore 12.30 circa.

Durante lo svolgimento dei 2 corsi interverrà in qualità di docente il responsabile tecnico della Nazionale Inglese Mr. Friday. Lo stesso, terrà un corso di "Aggiornamento". 

Si ricorda che per la partecipazione al corso allenatori "Seven" di 1° livello è necessario avere almeno il 1° livello di allenatore F.I.R.
Per la partecipazione al corso allenatori "Seven" di 2° livello è necessario aver frequentato il 1° corso di allenatori "Seven". Si informa che NON si ha la possibilità di partecipare, nella stessa stagione sportiva ai 2 corsi allenatori "Seven" di 1° e 2° livello.  

 
PROGETTO SVILUPPO RUGBY BASE 2015/16 PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Venerdì 31 Luglio 2015 08:58

E' disponibile nella sezione "FIR/Documenti Federali/Sviluppo Rugby Base" il progetto relativo alla stagione 2015/16

 
PROGETTO "AGON", BORSE DI STUDIO A QUATTRO RUGBISTI PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Venerdì 31 Luglio 2015 04:13

Continua il grande successo del Progetto Agon, che coinvolge anche il CUS Torino e, grazie a un bando nazionale e internazionale, offre borse di studio a giovani che si segnalino per i loro risultati sportivi e scolastici e abbiano intenzione d'iscriversi al Politecnico e all'Università degli Studi di Torino. Quest'anno la lista dei selezionati è composta da 14 giovani, quattro dei quali sono rugbysti e indosseranno la maglia del CUS Ad Maiora Rugby 1951 in serie A. Tre di loro occupano le prime tre posizioni nella classifica per meriti sportivi e accademici. Davide Mantelli, classe 1996, è un mediano di mischia proveniente dal Calvisano, che a Torino studierà Ingegneria Aerospaziale. Francesco Barella, del 1994, è un mediano di mischia/apertura che arriva dal Rugby Udine e frequenterà Architettura. Edoardo Toresi, altro '94, gioca terza linea, viene dal CUS Roma e ha scelto la Scuola Universitaria Interfacoltà in Scienze Motorie (SUISM). A loro si aggiunge Luca Bombonati (1990), che è iscritto a Ingegneria e ha ricevuto la borsa di studio per il secondo anno. Nella passata stagione è stato impiegato come mediano di apertura e centro nelle fila biancoblù. 

 
IL PRESIDENTE FEDERALE INCONTRA I CLUB DELL'EMILIA-ROMAGNA PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Giovedì 30 Luglio 2015 18:45

 

 Gavazzi incontra i club emiliani 600

[Da sx Francesco Ascione, Mario Spotti, Alfredo Gavazzi, Stefano Cantoni e Andrea Nicotra]

Parma, 30 Luglio 2015 –Il Presidente federale Alfredo Gavazzi, accompagnato dal Consigliere federale dell'area di riferimento Stefano Cantoni, dal Consigliere federale Andrea Nicotra, dal responsabile dell'area tecnica federale Francesco Ascione e dal Presidente del Comitato Regionale Emilia-Romagna Mario Spotti ha incontrato questa sera le Società del territorio nella sala conferenze della Cittadella del Rugby di Parma, sede del comitato stesso.

L'incontro tenutosi nel centro federale sede delle gare interne delle Zebre Rugby, dell'Accademia Nazionale Ivan Francescato e dell'Amatori Parma Rugby é parte di un programma di condivisione orientato ad uno stretto legame tra il vertice e la base del movimento ovale italiano. 

Il presidente federale ha riferito ai presidenti delle società presenti riguardo alle attività della FIR partendo dai pareri positivi ricevuti dalla federazione internazionale World Rugby per l'organizzazione della Coppa del Mondo U20 2015 che si è tenuta anche nell'area dell'Emilia-Romagna con alcune gare ospitate allo Stadio Lanfranchi di Parma. Il presidente federale ha sottolineato l'importanza di questo parere per sostenere la candidatura dell'Italia al Mondiale 2023.

La disamina si è poi spostata sul rugby di alto livello: nazionale maggiore, campionato celtico Guinness PRO12 e nuove Coppe Europee accogliendo con positività il processo di privatizzazione delle Zebre Rugby. Parere positivo anche per la crescente visibilità del rugby in chiaro grazie agli accordi stretti con Rai Sport per i campionati ed il gruppo Discovery per le gare della nazionale al Sei Nazioni ed ai test-matches.

Gavazzi ha poi relazionato i presenti sulla sovvenzione federale a fondo perduto per l'impiantistica delle società grazie al finanziamento ricevuto dal credito sportivo, ente che ha raggiunto con la FIR un accordo vantaggioso estendibile ad altre iniziative di ogni club. E' stata poi illustrata la struttura delle accademie ed i positivi risultati delle nazionali minori e della movimento femminile con l'obiettivo chiaro di sostenerne lo sviluppo di consolidamento degli stessi nel futuro; stesso dicasi per la crescita degli arbitri italiani.

Grande importanza è stata data alla strategia di sviluppo commerciale e logistico della Federazione ed al settore della didattica federale con una completa panoramica dei vari corsi per allenatori e dirigenti che sono stati attivati con successo anche nel comitato dell'Emilia-Romagna, come pure per gli stages coi migliori tecnici internazionali.

A conclusione della disamina del presidente federale, lo stesso insieme agli altri relatori hanno concluso la riunione rispondendo alle domande di alcuni presidenti presenti all'incontro.

 

 

 
PREMI PROGETTO SVILUPPO RUGBY DI BASE 2014/15 PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Martedì 28 Luglio 2015 13:24

Dal link sottostante è possibile consultare il dettaglio dei premi attribuiti alle società relativamente al Progetto Rugby di Base Stagione Sportiva 2014/2015.

PREMI 2014/15

 

Le Società che volessero effettuare rilievi, esclusivamente sulla propria posizione, possono farlo inviando una richiesta scritta all’indirizzo e-mail   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   entro e non oltre il giorno 10 agosto 2015.

Le Società beneficiarie sono pregate di inviare via mail all'ufficio amministrazione ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) il proprio codice IBAN qualora questo non fosse mai stato comunicato o sia cambiato.

Le Società che al momento dell'erogazione del contributo presenteranno una posizione debitoria nei confronti della FIR vedranno compensati tali importi. 

Si comunica infine che il premio maggiore attività è stato proporzionalmente ridotto del 34%. 

 

 

 

 

 
INCONTRO DEL PRESIDENTE ALFREDO GAVAZZI CON LE SOCIETA' DELLE MARCHE PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Martedì 28 Luglio 2015 08:43

Il Presidente della FIR Alfredo Gavazzi è giunto nelle Marche, nel programma di condivisione di progetti con le Società di tutto il territorio nazionale.

Gavazzi ha incontrato il Presidente del Comitato Regionale Marche  Maurizio Longhi, il Consiglio Direttivo insieme ai rappresentanti delle Società della Regione   presso l’Hotel Federico II di Jesi, in provincia di Ancona: “Accogliere nuovamente il Presidente federale Alfredo Gavazzi  nella nostra Regione ci riempie d’orgoglio. E’ un momento molto importante per le società Marchigiane che ci permette di conoscere nel dettaglio i programmi che la FIR sta sviluppando per la crescita di tutto il movimento nazionale. Non posso che ringraziarlo per la vicinanza dimostrataci nel tragico evento che si è verificato  nella passata stagione, quando una Società del nostro Comitato è stata colpita dolorosamente per la perdita di un ragazzo di appena 14 anni durante una partita di campionato giovanile"

Il Presidente Gavazzi ha preso la parola e dopo una  breve valutazione del campionato mondiale Under 20 Italia 2015 appena conclusosi ha illustrato ai presenti  le strategie adottate  dalla  FIR,  partendo da una breve cronistoria del 6 Nazioni, dalla Celtic League,  fino ad arrivare  al  percorso formativo giovanile con  l’auspicio di ampliare numericamente  sia i Centri di Formazione  che e le Accademie U16-U18 e U20, Particolare attenzione anche alla crescita del rugby femminile. Tra gli argomenti toccati anche il sicuro  sviluppo del Seven, soprattutto  in chiave olimpica.

A conclusione un’ ampia discussione e  momenti  di dibattito  con i presenti  (coinvolto anche  Franco Ascione), dove l’argomento ha riguardato principalmente l’impiantistica  sportiva, Credito Sportivo, formazione dei Dirigenti , allenatori e arbitri .

 

 

 

 


Pagina 1 di 115

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
sviluppo15
education

ci2015

Registro Coni

coni

E' attiva sul sito www.coni.it l’iscrizione al Registro delle Società e Ass. sportive dilettantistiche.

Normativa Tesseramento Extra Comunitari

Sono ora consultabili sul sito www.coni.it le nuove procedure per l'ingresso in Italia di sportivi extracomunitari

impianti2
Norma relativa ai contributi per l'impiantistica federale:

antidoping
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito